Home > Sport > LA ‘VECIA FEROVIA’ A QUOTA 1200 ISCRITTI, PRIME CONFERME DA PARTE DEI BIG

LA ‘VECIA FEROVIA’ A QUOTA 1200 ISCRITTI, PRIME CONFERME DA PARTE DEI BIG

scritto da: Newspower | segnala un abuso


Domenica 2 agosto 19.a edizione de ‘La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme’

Deho, Pallhuber, Longa, Casagrande e Zocca per la quarta di ‘Trentino MTB’

1200 bikers prenotati per la gara di Molina di Fiemme

Sorpresa ‘musicale’ sull’ultimo strappetto

 

 

Sui binari de ‘La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme’ sono arrivate le prime conferme da parte degli atleti élite e degli specialisti delle bike marathon. Johann Pallhuber è il plurivittorioso della Vecia Ferovia, con ben quattro successi, e domenica 2 agosto cercherà di ottenere il quinto sigillo sugli sterrati trentini, ma dovrà guardarsi le spalle da un altro veterano che ha già vinto due volte sul traguardo di Molina di Fiemme, Marzio Deho. Il bergamasco è in testa alla categoria Open del circuito ‘Trentino MTB presented by crankbrothers’ e andrà a caccia di punti preziosi sugli sterrati della Val di Fiemme visto che la ‘Vecia Ferovia’, quarta tappa della serie, è valida come gara Jolly e i punteggi verranno maggiorati del 20%. Un'altra vecchia conoscenza della mountain bike come l’ex stradista Francesco Casagrande ha già confermato la propria presenza, e assieme a lui ci saranno altri élite come il livignasco Mattia Longa e i giovani altoatesini Schmid, Felder e Gufler, senza dimenticare Master sempre protagonisti alle gare di Trentino MTB come Ivan Degasperi o Silvano Janes, primo alla ‘Vecia Ferovia’ 1999.

Per quanto riguarda la prova femminile, invece, i riflettori sono puntati su Lorena Zocca, leader del circuito, che dovrà vedersela con le sue più immediate inseguitrici in classifica: Chiara Mandelli e Lorenza Menapace. A una settimana dal via, la lista dei favoriti è sicuramente destinata ad allungarsi e altri nomi si aggiungeranno a quelli già citati e ai 1200 bikers che si sono già prenotati per l’appuntamento di domenica 2 agosto. Le iscrizioni, infatti, sono aperte sino a mercoledì 29 luglio e con il grande caldo di questi giorni una pedalata al fresco della Val di Fiemme rappresenta sicuramente un’occasione da non perdere. Tutte le informazioni sulle modalità di registrazione e sui pacchetti turistici legati alla ‘Vecia Ferovia’ sono rintracciabili al sito www.laveciaferovia.it. Da quest’anno, inoltre, la ‘Vecia Ferovia’ ha lanciato uno speciale contest dedicato ai team aziendali, dove amici e colleghi di lavoro potranno competere per aggiudicarsi una vacanza “all inclusive” di 7 giorni in Calabria, cui si aggiungono altri premi in natura per le squadre meglio piazzate. Per partecipare basta compilare il modulo scaricabile dal sito ufficiale.

Il percorso di gara, 40 km e circa 1000 metri di dislivello, scatta da Ora, in Alto Adige, e dopo aver attraversato ponti, vecchie stazioni e gallerie dell’antico trenino della Val di Fiemme e superato salite come il tosto Muro della Pala si concluderà nella pineta di Piazzol di Molina di Fiemme, in Trentino. Gli organizzatori della Polisportiva Molina di Fiemme hanno anche deciso di riservare una piacevole sorpresa musicale ai bikers che, sull’ultimo strappo prima del traguardo, verranno accompagnati dalle note di un ‘bandino’ di strumentisti folk fiemmesi.

Info: www.laveciaferovia.it e pagina Facebook ‘La Vecia Ferovia’.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PRONTA SUI… BINARI LA “VECIA FEROVIA”. LA MOUNTAIN BIKE FA TAPPA FISSA IN VAL DI FIEMME


LA “VECIA FEROVIA” IN PARTENZA, LA CARICA DEI 1300 SUI BINARI DELLA VAL DI FIEMME


UN MESE ALLA 21ᵃ “LA VECIA FEROVIA”


AD AGOSTO SI PEDALA CON LA “VECIA FEROVIA”, BIKERS IN SELLA LUNGO LE SUGGESTIONI DEL PASSATO


Un mese alla partenza della 20. “Vecia Ferovia”, tutti i grandi nomi che hanno fatto la storia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

10 ANNI DI "STORY" TRA PRESENTE E PASSATO. AL VIA LE "STARS" DI MARCIALONGA

10 ANNI DI
Quasi 300 iscritti per la ‘Story’, il revival di Marcialonga al via sabato 29 Presenti Albarello, Ianeselli, Gilmozzi, Cavada e De Godenz Poi largo alle ‘Stars’ per sostenere l’Associazione LILT Marcialonga in onda su SKY nelle giornate di sabato, domenica e lunedì Cicerone diceva: “La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria e maestra di vita…”. La Story… la fa ancora una volta Marcialonga, e in Val di Fiemme e in Val di Fassa il concetto di tradizione e di rievocazione del passato è ben radicato negli animi della gente di queste due valli e nello spirito della ski-marathon più amata dagli italiani e non solo. Ad anticipare l’e (continua)

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”
9 i senatori a vita di Marcialonga, 4 le hanno portate a termine tutte Per i più forti niente sciolina, tutti i 70 km in scivolata spinta Pronostici difficili, Gjerdalen e Britta Johansson sognano, Ida Dahl ci conta Marcialonga: «Una cavalcata di uomini contro il logorio della vita moderna» Marcialonga, edizione numero 49, quella del 2022 è già pronta a scendere in pista, una pista realizzata con fatica e sudore in un’annata parca di neve. Domenica 30 gennaio ne vedremo delle belle, ma la Marcialonga lungo i 70 km che solcano la Val di Fassa e la Val di Fiemme ha sempre regalato emozioni, spettacolo e scorci agonistici di primo piano.Ogni edizione ha avuto il suo leit-motiv, questa v (continua)

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE
45° anniversario per la Granfondo Dobbiaco-Cortina, più di mille gli iscritti Al via i senatori Bergmann, Bachmann, Dall’O e Walder Sabato 5 febbraio 42 km in classico, domenica 32 km in skating Iscrizioni online fino a mercoledì 2 febbraio Lo zaffiro è una pietra preziosa dal colore blu con sfumature celesti, gli stessi colori che troviamo nello stemma della Granfondo Dobbiaco-Cortina. La lunga storia della granfondo inizia il 3 aprile 1977, data della prima edizione, e nel 2022 il presidente Herbert Santer e il vice Igor Gombac celebrano la 45a edizione, in programma il 5-6 febbraio. La pietra dello zaffiro, che simboleggia anche i (continua)

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME
Combattute gare a Lago di Tesero nella seconda giornata dello Skiri Trophy SC Alpi Marittime sugli scudi soprattutto con Luna Forneris e Carlotta Gautero Nicolò Calzà difende l’onore di casa, bis di Pozzi figlio d’arte Va in archivio la 38.a edizione con un nuovo successo “Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria” scrisse Les Brown. E oggi a Lago di Tesero in Val di Fiemme nessuno degli “scoiattolini” si è tirato indietro. Luna Forneris, Nicolò Calzà (U14), Carotta Gautero e Federico Pozzi (U16) il motto di De Coubertain ‘l’importante è partecipare’ proprio non lo considerano. Sono loro, e con entusiasmo, i vincitori delle quattro gare di oggi del 38° Skiri (continua)

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL
Prima giornata del ‘mini mondiale’ per i piccoli fondisti a Lago di Tesero Tra i Baby successo di Sagmeister e Trettel, fra i Cuccioli primi Carletto e Gaole Nel Revival torna a vincere il trentino Conti, al femminile vittoria per Gismondi Domani mattina le gare delle categorie Ragazzi e Allievi “Ready, set, go!” Alle 14.30 lo storico speaker dello Skiri Trophy XCountry, Mario Broll, ha lanciato i primi giovanissimi della 38.a edizione di quello che unanimemente è considerato il ‘mundialito’ dello sci di fondo giovanile. I baby, o Under 10 come si usa chiamarli adesso, hanno monopolizzato l’attenzione sulle piste di Lago di Tesero, in Val di Fiemme, poi è toccato agli U12 (Cuccioli) e qui (continua)