Home > Informatica > La rivoluzione del picking digitale per i fashion buyer

La rivoluzione del picking digitale per i fashion buyer

articolo pubblicato da: sinesypress | segnala un abuso

La rivoluzione del picking digitale per i fashion buyer

 

Per tutto coloro che svolgono l'affascinante professione del fashion buyer, dellostylist e del merchandiser il rientro dai viaggi per il picking stagionale, con valigie piene di appunti, foto, listini e campioni da ricollegare tra loro, può trasformarsi in un incubo organizzativo. Il tempo necessario a riordinare le idee, a catalogare il materiale e ad inserire i dati raccolti nei sistemi aziendali rischia di diventare enorme.

La digitalizzazione del Picking

Il processo di sourcing nel suo complesso è un passaggio che le aziende hanno chiaramente modellato al loro interno e nei confronti dei fornitori, eppure ancora spesso la fase del picking rimane estranea al mondo digitale, se non fosse che è sufficiente trasformare la "valigia" in un tablet ed organizzare il lavoro del buyer utilizzando un'app. Banale? direi non troppo. Ma sicuramente una domanda sorge spontanea....come?

La digitalizzazione del picking è possibile con PickTOUR, un’innovativa APP mobile per ipad disponibile su Apple Store e sincronizzata con una soluzione di back-end in cloud per la sede aziendale.

PickTOUR trasforma il fashion picking in digitale.

Alcuni vantaggi del picking digitale

PickTOUR semplifica il lavoro del buyer, che può concentrarsi così sulla selezione dei capi e sulle modifiche da apportare, senza doversi preoccupare della catalogazione e del data entry una volta rientrato in sede. Informazioni su viaggi, fornitori e prodotti, annotazioni e modifiche alle foto, finiscono direttamente nel Tablet. Ma non solo! diventano vere e proprie schede prodotto pronte per essere date in pasto ai sistemi aziendali di PLM (Product Lifecycle Management)

Benetton, il primo "smart picker"

I Buyer di Benetton sono i primi ad aver sperimentato tutti i vantaggi competitivi in temini di tempo, costo e qualità dell’informazione di PickTOUR.

“PickTOUR è uno strumento di sourcing strategico che consente ai responsabili del prodotto e del sourcing, di interagire in maniera diretta e istantanea con i fornitori di tutto il mondo, di condividere le modifiche al prodotto desiderato e di dare, da una parte, l’avvio alla relazione con il fornitore in maniera concreta e, dall’altra, di  trasferire i dati alla sede non appena ci si sposta dall’off line all’on line, andando a costruire una sorta di scheda prodotto basica che costituisce l’inizio del plm, e dunque l’inizio della gestione della filiera del prodotto”. Daniele Fregnan – Global Logistics & IT Director, Gruppo Benetton


Buyer | Merchandiser | picking | collezione | condivisione | iPad | App | PickTOUR | Sourcing |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Consultant Jean-Jacques Picart Dispenses His Best Career Advice


HOW BUSINESS OF FASHION IS HELPING ENTREPRENEURS LAUNCH FASHION BUSINESSES


Was 2015 the year fashion crashed?


Magazzino: a cosa serve il carrello commissionatore?


Fashion: The Art of Expression


Per una celebrazione unitaria e combattiva del 100° anniversario della Rivoluzione Socialista d'Ottobre


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dettaglio marketing: Come rilanciare il tuo negozio in 10 mosse

Dettaglio marketing: Come rilanciare il tuo negozio in 10 mosse
  Credo nel mestiere che svolge un commerciante, spesso inconsapevole che il suo lavoro, oltre a una evidente ragione economica di esistere, ha anche una notevole importanza nell’equilibrare il disagio della nostra società. Giuliano Pellizzari Dettaglio Marketing è un punto di riferimento per tutti i commercianti che ogni giorno combattono contro i prezzi che scendono (continua)

Natale nel Dettaglio: corso di formazione per negozianti

Natale nel Dettaglio: corso di formazione per negozianti
 Giorno: 28 Novembre 2016 Ora: 9.30 - 11.50 Luogo: Treviso, Hotel Continental, via Roma 16 È in arrivo il Natale! E cosa significa per il negoziante? Dovrebbe significare più vendite ma...si sa, al giorno d'oggi il negozio ha perso molti clienti a fronte dei prezzi troppo competitivi dell'ecommerce.  A suo favore però ci sono moltissime opportunità e valor (continua)