Home > Sport > MARCIALONGA RUNNING COOP, LE VALLI DI FIEMME E FASSA IN FESTA DOMENICA

MARCIALONGA RUNNING COOP, LE VALLI DI FIEMME E FASSA IN FESTA DOMENICA

scritto da: Newspower | segnala un abuso


Domenica 6 settembre 13.a Marcialonga Running Coop in Trentino

1600 runners di tutto il mondo attesi ai piedi delle Dolomiti

Mokraji, Boudalia, Gualdi, Patelli, Giordano e Toniolo i favoriti

Oltre alla gara anche Expo e Minirunning

 

 

Nelle Valli di Fiemme e Fassa le stagioni sono scandite dalla Marcialonga e domenica 6 settembre migliaia di sportivi si apprestano a vivere un’altra grande giornata di festa grazie alla Marcialonga Running Coop. Oltre 1600 podisti, infatti, sono attesi in Trentino per la 13.a edizione dell’evento che chiude in bellezza l’annata targata Marcialonga.

Dopo la ski-marathon dello scorso gennaio e la ‘Cycling Craft’ di giugno, adesso saranno i runners protagonisti lungo i 25,7 km di percorso che separano Moena, in Val di Fassa, da Cavalese, in Val di Fiemme. Lo start è fissato per le 9.30 da Piaz de Sotegrava, nel cuore della Fata delle Dolomiti, dopodiché i runners imboccheranno la pista ciclabile delle Dolomiti in direzione Predazzo per proseguire poi in leggera e costante discesa verso lo stadio del fondo di Lago di Tesero dove verrà allestito il traguardo volante Enervit, mentre a Masi (sprint Salomon alla mezza maratona) comincerà l’impennata finale che porterà sino al traguardo, allestito nel cuore di Cavalese. Quest’anno la finish line della Marcialonga Running Coop ha cambiato location e domenica la gara si concluderà nella centralissima Via Bronzetti. Un traguardo che fa gola a runners che in passato sono già saliti sul podio della Marcialonga Running Coop come il bergamasco Giovanni Gualdi, primo nell’edizione 2012, o i marocchini Lahcen Mokraji e Said Boudalia. Mokraji vinse nel 2013 e lo scorso anno giunse terzo alle spalle del vincitore, il keniano Kiprop Limo, e proprio di Boudalia, secondo anche nell’anno in cui vinse Gualdi. L’elenco dei possibili protagonisti si completa con i nomi dell’altoatesino Lanziner e del bolzanino di origine marocchina Khalid Jbari.

La Marcialonga Running Coop ha conquistato anche i cuori delle ladies e nella gara in rosa saranno quasi 400 le atlete al via. I favori del pronostico cadono sulla bergamasca Eliana Patelli, che a Cavalese ha già trionfato per ben tre volte - 2011, 2012 e 2014 - e domenica dovrà vedersela con la marchigiana ma trevigiana d’adozione Laura Giordano, terza lo scorso settembre, e la vicentina Deborah Toniolo, vincitrice dell’edizione 2004. Il richiamo della Marcialonga Running Coop è forte anche per i runners stranieri. Le nazioni accreditate sono 23 e domenica, assieme ai podisti italiani, correranno centinaia di atleti da ogni angolo del globo. Il contingente più rappresentato, proprio come alla ski-marathon, sarà quello norvegese con 30 unità, seguito da tedeschi, polacchi e sloveni ma non mancheranno nemmeno runners da Canada, Eritrea, Sudafrica, Grecia e Bolivia.

La Marcialonga Running Coop chiuderà l’edizione 2015 della Combinata Punto3 Craft, la speciale graduatoria che somma i tempi della ski-marathon, della ‘Cycling Craft’ e della gara di domenica. Al comando della classifica maschile c’è il livignasco Thomas Bormolini, che precede lo svedese Martin Holmstrand, mentre fra le donne la trentina Roberta Tarter se la giocherà fino all’ultimo metro con la ceca Sarka Zelenkova che la insegue a soli 37’’.

Il divertimento alla Marcialonga Running Coop non si esaurirà sul traguardo di Via Bronzetti, visto che nel dopogara avrà luogo una ricca estrazione di premi riservata a tutti i concorrenti. Domenica alle 10.00 torna anche la Minirunning, gara promozionale aperta ai giovani dai 6 ai 12 anni. A completare l’offerta ci sarà l’Expo che sarà aperto per tutta la giornata di sabato al Centro Navalge di Moena dove si terrà anche il Mizuno Day, mentre domenica gli stand si trasferiranno in Piazza Italia a Cavalese.

Le iscrizioni alla Marcialonga Running Coop restano aperte ancora tutto il sabato di vigilia, un’occasione da non perdere per godersi le Dolomiti e l’atmosfera della Marcialonga Running Coop.

Info: www.marcialonga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TUTTO PRONTO PER LA MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA, PRESENTATA OGGI LA 42.a EDIZIONE DELLA GRANFONDO


MARCIALONGA PRESENTA LA 44ᵃ EDIZIONE


MARCIALONGA AL COSPETTO DELLA “MADUNINA”. ZORZI-BETTINI-CHECHI-ROSSI: CHE STAFFETTA!


È TEMPO DI MARCIALONGA… RUNNING. CAMBIO DELLA GUARDIA PER LA SOREGHINA


TRENTO SFOGGIA MARCIALONGA 2016, 43ª EDIZIONE PIÙ CHE MAI RICCA D’INIZIATIVE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO
Ultima giornata di gare a Schilpario con pursuit di Coppa Italia e staffetta mista ai Campionati Italiani U14 Nöckler e Defrancesco conquistano la vittoria tra i grandi, alle Alpi Centrali il tricolore dei giovani Fanton e Coradazzi dietro a Didì, Bellini e Corradini a seguire Ilenia, a Veneto e Trentino il podio tricolore Grande soddisfazione per Michel Rainer, Omar Galli e Andrea Giudici: “Bilancio più che positivo” “Buongiornoooo Schilparioooo!” L’enfasi era quella di Good morning Vietnam. Lo storico speaker di Schilpario Maurizio Capitanio ha “acceso” così stamattina lo stadio del fondo.E se è vero che ‘l’unione fa la forza’, a Schilpario se n’è avuta l’ennesima dimostrazione. In occasione della pursuit di Coppa Italia senior e U23, ad imporsi sono stati Dietmar Nöckler e Ilenia Defrancesco, mentre per quel (continua)

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO
Seconda giornata di sci nordico in Val di Scalve con Individuale Coppa Italia senior e Campionati Italiani U14 Paolo Fanton e Ilenia Defrancesco dominano la Coppa Italia e incamerano vantaggio per la pursuit Tricolore U14 a Stella Giacomelli, secondo successo consecutivo, e a Stefano Epis entrambi Alpi Centrali Lara Magoni: “Uno spettacolo vedere così tanti giovani in previsione di Milano-Cortina 2026” Si è svolta oggi la seconda giornata di sci di fondo in Val di Scalve con i ‘big’ della Coppa Italia senior e U23 ad animare la scena, precedendo i giovanissimi atleti impegnati nei Campionati Italiani U14 a Schilpario. È stata una mattinata trascorsa sotto una leggera nevicata che ha preso il via alle 9 con la 15 km individuale uomini, seguita a ruota dalla 10 km donne, dove a vincere sono stati (continua)

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI
Campionati Italiani U14 in Val di Scalve aperti con il Cross Country Cross Sventolano i primi tricolori a Schilpario per Stella Giacomelli e Gabriele Louis Leone Domani Individuale di Coppa Italia Senior e U23 alle 9, a seguire i Campionati Italiani U14 Abbinata vincente tra Sci Club Schilpario e Sci Club Oltre CPA C’era il sole ad accompagnare la prima giornata del weekend tricolore di Schilpario, con il venerdì interamente dedicato ai giovani U14 che si sono contesi i Campionati Italiani di sci di fondo nella disciplina Cross Country Cross. I titoli nazionali sono andati a Stella Giacomelli, figlia d’arte di Guido Giacomelli, grande protagonista dello skialp nei primi anni 2000, e Gabriele Louis Leone, ent (continua)

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE
Grande spettacolo in Val Martello per la giornata conclusiva di Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Individual’ vinta dall’azzurro Matteo Eydallin e dalla svedese Tove Alexandersson Lo svizzero Bonnet rovina la festa italiana giungendo secondo davanti ad Antonioli, Magnini e Boscacci Vittorie italiane anche per Giulia Murada (U23), Andrea Prandi (U23) e Samantha Bertolina (U20) Il cielo è azzurro sopra la Val Martello… in tutto e per tutto. Gran giornata di scialpinismo in Alto Adige al Trofeo Marmotta, quarta tappa di Coppa del Mondo, con un sole splendente, spuntato proprio nel momento dell’arrivo della prima atleta al traguardo, quasi a voler ‘benedire’ la manifestazione, a riscaldare il percorso nella valle delle fragole, con i più grandi protagonisti della disciplin (continua)

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°
Sole e paesaggio da sogno al Marmotta Trophy in Val Martello per la Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Sprint’ vinta e dominata da Arno Lietha (Sui) e Tove Alexandersson (Swe) tra i Senior Nicolò Canclini ottimo secondo davanti a Cardona Coll, mentre Fatton e Harrop completano il podio donne Domani alle 9 ‘Individual’ con grande spettacolo e percorsi mozzafiato tra le cime dell’Ortles-Cevedale Un bellissimo sole e un paesaggio da sogno in Val Martello, dove oggi si è svolta la prima giornata di gare del Marmotta Trophy, quarta tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo. Al Centro Biathlon ‘Grogg’, nella ‘Sprint’ inaugurale, si sono sfidati i più forti protagonisti della disciplina, con lo svizzero Arno Lietha e la svedese Tove Alexandersson a dettare legge sulle nevi altoatesine. È stata (continua)