Home > Sport > RUOTE GRASSE IN VALSUGANA , PERCORSO DA NON PERDERE ALLA 3TBIKE

RUOTE GRASSE IN VALSUGANA , PERCORSO DA NON PERDERE ALLA 3TBIKE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


3TBIKE protagonista a Telve Valsugana (TN) domenica 4 ottobre

Definito il nuovo percorso dell’edizione 2015

Ultimo appuntamento con il circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers”

Iscrizioni aperte e in piena corsa

 

 

Proprio quando la stagione inizierà a colorarsi di foglie nella trentina Valsugana sarà il momento della 3TBIKE, l’imperdibile appuntamento dedicato agli appassionati di mountain bike, sesta e ultima tappa del circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers”.

Manca meno di un mese all’ottava edizione 2015 in programma domenica 4 ottobre, giornata in cui le ruote grasse torneranno a calcare gli sterrati di Telve, Telve di Sopra, Torcegno e Carzano. È stato definito il nuovo percorso che, rispetto agli anni passati, è ora ancor più accattivante: sono 32 i km e 1.305 i metri di dislivello che élite e amatori si troveranno ad affrontare, pedalando attraverso castagneti, paesaggi mozzafiato ai piedi del Gruppo del Lagorai e gli immancabili off-road tra strade forestali e tratti in single track.

La partenza è prevista vicino al centro abitato di Telve e, superato il primo tratto iniziale, sarà il momento di prepararsi alla prima salita sull’acciottolato di Sant’Antonio, con punte oltre il 14% di pendenza, che porterà poi a raggiungere il GPM di Frisanco.

Si proseguirà poi verso il nuovo tratto previsto dagli organizzatori del GS Lagorai Bike, una scalata molto impegnativa con pendenze fino al 20%, seguita da un divertente sentiero in single-track che riporterà al tracciato “tradizionale” ai piedi del GPM di San Pietro-Ziolina, passando attraverso luoghi magici, da scoprire con calma anche prima o dopo la gara, come il sentiero naturalistico G.C. Franco Furlan, dedicato alla riscoperta degli animali, degli alberi e della vita del bosco, o le rovine di Castel San Pietro.

Sarà poi la volta di affrontare i chilometri finali e dirigersi verso Fratte, Telve di Sopra e il Parco Fluviale di Carzano prima di prepararsi ad attaccare la salita conclusiva verso Telve, ultimo sforzo prima dell’arrivo nel centro del paese in Piazza Maggiore.

Insomma, la 3TBIKE sembra avere anche quest’anno tutti i numeri giusti per stupire e non mancheranno di certo gli sterrati e i sentire su strade forestali, che gli amanti della natura potranno esplorare in tutta tranquillità  anche durante l'autunno. Buona parte del percorso di gara ricalca infatti gli itinerari della strada del castagno, una serie di sentieri che permettono di scoprire quest'angolo di Valsugana tanto amato dalla Principessa Sissi, la quale era solita passeggiare circondata da castagni secolari, alberi da foglia e grandi conifere che nella stagione autunnale si colorano di tonalità inaspettate.

Ma i bellissimi passaggi ai piedi del Lagorai saranno solo alcuni dei momenti topici di domenica 4 ottobre, quando, insieme ai vincitori della 3TBIKE, verranno proclamati anche i nuovi campioni del circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers”, chiudendo così il capitolo dell’edizione 2015 e la stagione dedicata alla mountain bike. Le iscrizioni sono aperte e in piena corsa, basta andare sul sito www.3tbike.it per scoprire tutte le informazioni. Il costo è di soli 26,00 Euro per chi decide di aderire entro il 1° di ottobre e include anche il pacco gara. Sabato 3 ottobre ci sarà spazio anche per i bikers più giovani che potranno partecipare alla Mini 3TBIKE.

Info:  www.3tbike.it e www.gslagoraibike.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IL RUGGITO DEI BIKERS DELLA 3TBIKE


3TBIKE CLASSICA D’AUTUNNO IN VALSUGANA, ISCRIZIONI APERTE PER L’ ‘ULTIMA’ DI TRENTINO MTB


I BIKERS CELEBRANO LA NONA 3TBIKE


TRENTINO MTB CHIAMA, LA 3TBIKE RISPONDE. 9ª EDIZIONE COL BOTTO PER I BIKERS


TUTTI I CONTENDER IN PRIMA FILA ALLA 3TBIKE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento
Emanuele Becchis, settimo titolo tricolore, ma Berlanda… c’è Sabrina Borettaz, inizia una nuova era sprint Gare anche per i giovanissimi: Trombetta, Invernizzi, Combi e Falanelli campioni Bella la location e ottima regia di Trento Eventi Sport e Team Futura Roma ha i suoi sette re, lo skiroll ne ha uno che vale per sette! Emanuele Becchis oggi a Trento ha vinto il Campionato Italiano sprint di skiroll per la settima volta consecutiva, ed è la nona vittoria nel capoluogo trentino del tre volte campione del mondo. Gli fa eco la giovane Sabrina Borettaz, che è andata ad interrompere la lunga supremazia delle sorelle Bolzan, Lisa prima e Anna (2019) poi. (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)

Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro

 Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro
Presentato oggi presso l’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi l’evento del weekend Campionato Italiano e Coppa Italia di Skiroll, due giorni di spettacolo Cinque campioni del mondo in gara: i fratelli Becchis, Tanel, Borettaz e Berlanda Sabato si corre al MUSE, domenica sul Monte Bondone Si danza in punta di piedi, ma si può danzare anche sugli skiroll. A ritmo di rock & roll con il Campionato Italiano Sprint sabato a Trento nel quartiere delle Albere, con l’eleganza della tecnica classica domenica sui tornanti del Monte Bondone per la Coppa Italia. Il weekend trentino dello skiroll è stato presentato oggi presso la sede dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi col dett (continua)