Home > Altro > QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?

QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?

scritto da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso


Padova - continua la distribuzione di opuscoli informativi direttamente ai giovani padovani per dire no alla droga.

 

Ma ecco cosa dicono i ragazzii in merito ad alcune ragioni per non drogarsi!

 

1)Ti servono soldi in continuazione. 
2)Il tuo stato emotivo e fisico dipende da una sostanza, e non da quello che fai o che provi. 
3)Farai soffrire tutte le persone che ti amano. 
4)Col tempo la droga imbruttisce fisicamente, rovina la pelle, i denti...ecc. 
5)Quando non riuscirai a procurarla e ne avrai bisogno fisicamente subirai le pene dell'inferno. 
6)Perché non c'è più droga buona in giro. 
7)La società disprezza i tossicodipendenti. 
8)Perderai la patente. 
9)Le persone ti allontaneranno. 
10)Anche se poi smetti avrai per sempre la tentazione, contro cui dovrai lottarci per sempre. 

Te lo dice una che ancora non è riuscita ad uscirne...te ne do un altro milione se vuoi!!

 

Ecco altri buoni motivi per dire no alla droga:

 

1. La droga ti fa perdere il controllo di te quando la prendi 
2. La droga ti brucia il cervello, e non ne hai un altro 
3. La droga costa. Costa molto. 
4. La droga ti rende impotente dal punto di vista sessuale (non ti si alza più) 
5. La droga ti da dipendenza: se non la prendi, stai malissimo 
6. La droga è solo l'ultima parte della rete criminale: se non ti uccide lei ti uccide il crimine 
7. La droga ti emargina dalla società... nessuno ti vorrà più 
8. La droga ti uccide, se ne prendi troppa 
9. La droga diventa il tuo scopo di vita: puoi arrivare a uccidere anche i tuoi amici o genitori 
10. Muoiono più persone per la droga che non per gli incidenti degli aerei

Mi sembrano 10 ottimi motivi amico... non iniziare (e non te lo dico da buonista) M.B.

 

Nonostante che “tutti sanno” che la droga fa male, questo business multimilionario ha un sistema di “marketing” molto efficace e quello che normalmente viene detto ai giovani da chi la “consiglia” o da chi li coinvolge ad assumere droga o a bere a dismisura, in realtà li sta invitando ad entrare nel tunnel della disperazione che li risucchierà ben presto come le sabbie mobili.

 

            Purtroppo che anche Padova stia diventando una città invivibile a causa del problema droga è fin troppo evidente, con articoli di giornale che non parlano altro che di droga, crimine e delinquenza legata al mondo dello spaccio. I cittadini protestano e le forze dell’ordine sono sempre più presenti. Ma per portare il messaggio contro la droga alle migliaia di giovani cittadini, "Mondo libero dalla droga” Padova ha dato il via dai primi di Maggio per tutta l’estate, ad una vasta distribuzione di opuscoli nei quartieri della città. La manifestazione sostiene il messaggio delle Nazioni Unite, un messaggio di libertà dalle droghe, come espresso dal filosofo L.Ron Hubbard: “le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque l'unica ragione di vita”.

 

             Ettore Botter coordinatore dell’iniziativa sostiene che “La cosa veramente importante è fornire ai giovani, che sono nel mirino del mercato della droga, le corrette informazioni per far sì che possano decidere in modo autodeterminato, di condurre una vita libera dalla droga. E per questo motivo stiamo intensificando le nostre attività di prevenzione distribuendo migliaia di copie dei libricini direttamente nelle mani delle famiglie e dei giovani. Con la corretta informazione c’è un po’ di speranza nella lotta alla droga, e nella creazione di un mondo ricco di valori, onestà e rispetto per tutti”.

 

            I volontari dell’associazione oltre alla distribuzione di opuscoli mettono a disposizione il sito www.drugfreeworld.org per informazioninoalladrogapadova@gmail.com.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

26 giugno 2020 - Giornata mondiale contro il consumo e il traffico illecito di droga


La verità sulla DROGA


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


Perché dire No alla droga?


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CONSEGUIRE ALFABETISMO ED ISTRUZIONE

Applied Scholastics International è un ente laico no profit di utilità sociale che si indirizza direttamente al problema dell’analfabetismo, rendendo ampiamente disponibili le scoperte di L. Ron Hubbard nel campo dell’istruzione e dell’alfabetismo. L. Ron Hubbard individuò i profondi effetti che i bassi livelli d’istruzione e di alfabetismo creano nella società, constatando che la persona analfabeta o semianalfabeta, vedendosi negati lavoro e opportunità, cade spesso preda della criminalità, dell’immoralità o della droga. Intraprese quindi uno studio sul soggetto dello studio e isolò le precise cause del successo o fallimento di qualsia (continua)

Cosa si cela dietro ad un conflitto?

Ecco le risposte nel corso online Come Risolvere i Conflitti Sembra che le persone spesso abbiano dei problemi ad andare d’accordo. Le famiglie litigano, i vicini vengono alle mani, le nazioni si scagliano bombe una contro l’altra. È questo il modo in cui devono andare le cose?Antropologi, sociologi, psicologi ed altri ancora sono di questo parere.Dopo averne osservato per molto tempo il comportamento bellicoso, essi ritengono che l’uomo abbia degli istinti (continua)

Contagio: La prevenzione inizia da ognuno di noi –semplici consigli su cosa fare quando esci e ritorni a casa

Sebbene i governi ci forniscano i protocolli da seguire in ogni situazione, è importante che ognuno di noi conosca e usi le dovute precauzioni per mantenere se stesso e gli altri in buona salute. In questo periodo non si fa altro che parlare del contagio del Coronavirus che sale costantemente in tutto il mondo. Ovviamente tante informazioni possono creare confusione. ….In ogni caso, che si tratti di notizie vere o bufale, ci rimane pur sempre la responsabilità di mantenerci in buona salute. la cosa importante è che bisogna tener conto che qualsiasi tipo di epidemia deve essere affront (continua)

Perché è importante lavarsi le mani, non solo in caso di epidemia, ma per una corretta igiene personale?

Coronavirus: Mantenere una buona igiene personale è un modo efficace per prevenire la diffusione di germi e per prevenire la trasmissione di malattie contagiose. In questi giorni si parla tanto di protocolli da usare nelle scuole, tra gli insegnanti, personale, bambini e ragazzi. Ma che dire dell’importanza di ricordare le sane abitudini igieniche?Proprio per ricordare alcuni semplici procedure e norme igieniche da adottare e mantenere specie in caso di epidemia, la Chiesa di Scientology Internazionale ha realizzato il Centro Risorse per la Prevenzion (continua)

L’importanza della prevenzione: Come mantenere sé stessi e gli altri in buona salute

Continuare con la corretta prevenzione possiamo affrontare questo periodo di potenziale rischio contagio. Ha visto la sua prima uscita a Marzo scorso, e per tutto il periodo del lock down è stato ampiamente usato. Parliamo dell’opuscolo Come Mantenere Se Stessi & gli Altri in Buona Salute, il primo opuscolo pubblicato al Centro per le Risorse e la Prevenzione al sito www.scientology.it/staywell.Un centro informativo che fornisce ulteriori consigli utili a proteggere se stessi e gli altri: un obbli (continua)