Home > Ambiente e salute > Prodotti e iniziative ecologiche di Goglio, lo specialista green del confezionamento

Prodotti e iniziative ecologiche di Goglio, lo specialista green del confezionamento

scritto da: Redoffice3 | segnala un abuso

Prodotti e iniziative ecologiche di Goglio, lo specialista green del confezionamento


Dall’imballaggio eco-friendly al packaging biodegradabile, dall’etichetta bio al confezionamento che rispetta l’ambiente, oltre ad un impianto che abbassa le emissioni di CO2 e una collaborazione con Illy caffè e riso Gallo all’insegna della sostenibilità: sono alcuni dei prodotti e delle azioni green che Goglio, azienda leader nel settore dell’imballaggio flessibile, ha messo in campo in questi ultimi mesi. Imballaggi, tecnologia e innovazione, dunque, all’insegna dell’ecologia e del rispetto per l’ambiente

Goglio, con sede centrale a Daverio (VA), nata più di 150 anni fa, è oggi leader nei settori dell'imballaggio flessibile, degli accessori in plastica rigida come valvole e bocchelli e degli impianti di confezionamento, all’insegna del verde e dell’ecosostenibilità. Dimostra infatti costante attenzione alle tematiche ambientali con la progettazione e la realizzazione di soluzioni dal cuore ‘green’ come l’imballaggio Fres-co Green® che si è aggiunto recentemente alla produzione dell’etichetta bio e del duplice in Carta e PLA prodotti da Goglio Cofibox. Il rispetto per l’ecologia si manifesta anche negli impianti dell’azienda e negli eventi di cui si fa promotrice: qui di seguito un elenco dei prodotti e delle iniziative green di Goglio, ‘eco packaging’ specialist. http://www.goglio.it/ita/about/environment.cfm

Fres-co Green®, un imballaggio al 100% eco-friendly

Il pack compostabile Fres-co Green® è la risposta a 360° di questa attenzione all’ambiente e alla richiesta da parte del mercato di una confezione 100% eco-friendly. La proposta è parte di un sistema completo in cui tutti gli elementi si inseriscono armoniosamente in un discorso di sostenibilità: laminato e valvola possono essere gettati congiuntamente nel bidone dell’umido e, nell’arco di 180 giorni, si biodegradano pressoché completamente. Anche in fase produttiva, la realizzazione del prodotto si inserisce armoniosamente nel ciclo di lavorazione Goglio: le materie prime derivano da fonti rinnovabili e sono naturalmente sostenibili all’interno del programma di recupero-solvente adottato dagli impianti del Gruppo.

Premi e diffusione globali di Fres-co Green®

Il prodotto Fres-co Green® si fregia di una serie di Premi e attestati di rilevanza globale: l’’Oscar dell’Imballaggio 2013’, il ‘Packology Award’, lo ‘Smart Label’ di HOST e la Certificazione ‘OK COMPOST’. Fres-co Green® rappresenta un importante passo in avanti: è la prima soluzione completamente compostabile dotata di valvola BIO, adatta ad un pubblico consapevole e responsabile e ad un mercato sempre più eco oriented. La presenza internazionale di Goglio con stabilimenti produttivi in Europa, America e Asia garantisce inoltre la possibilità di commercializzare il prodotto su base globale.

L’etichetta bio

L’etichetta bio è il risultato della proficua collaborazione tra la Goglio Cofibox e l’azienda Fonti di Vinadio, grazie alla quale ha visto la luce l’ambizioso progetto della realizzazione di una bottiglia completamente compostabile. L’etichetta è stata realizzata con un film di PLA (Polylactic Acid), bioplastica derivante da fonti vegetali e rinnovabili e si applica su una bottiglia biodegradabile prodotta dal cliente. Il risultato è una vera ‘biobottiglia’ dotata di una ‘bioetichetta’: un obiettivo importante per Fonti di Vinadio S.p.A. e una conferma della sensibilità di Goglio al tema dell’ecosostenibilità.

Materiale duplice Carta e PLA

Il materiale duplice Carta e PLA (acido polilattico, biopolimero compostabile derivante da fonti rinnovabili) permette di realizzare packaging d’appeal nel pieno rispetto dell’ambiente avvalendosi delle proprietà dei suoi componenti. Lo speciale materiale, unito alla stampa con inchiostri bio e ai processi di accoppiamento senza solventi, è ideale per il confezionamento di svariati prodotti secchi - caffè, farina, riso, muesli, zucchero e pet food, solo per citarne alcuni. Sono possibili forme e formati personalizzati: la classica busta piatta, il pack ‘a cuscino’ con 3 saldature e l’accattivante stand-up sono pensati per soddisfare i gusti e le necessità di confezionamento dei clienti.

Un impianto che consente di risparmiare 6.300 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno

A fine aprile 2015 il Gruppo Goglio ha inaugurato, insieme al gruppo energetico E.ON, un nuovo impianto di trigenerazione ad alta efficienza. E’ stato realizzato presso la sede centrale del Gruppo Goglio a Daverio; fornisce energia elettrica, riscaldamento e raffreddamento ed è in grado di ridurre le emissioni di CO2 di circa 6.300 tonnellate l’anno.

Goglio vincitore dell’Oscar dell’Imballaggio con un packaging all’estratto di the verde

II 20 maggio 2015 durante Ipack-Ima Goglio ha vinto l’Oscar dell’Imballaggio 2015 con GTea, un materiale all’estratto di the verde che, sfruttando le naturali proprietà antiradicali della catechina, agisce sul processo di ossidazione cui sono soggetti gli alimenti confezionati in imballi flessibili, migliorandone la shelf life ed enfatizzando proprietà e caratteristiche organolettiche dei prodotti. Questo prodotto è infatti portatore di un’innovazione rispettosa dell’ambiente e attiva nella lotta agli sprechi, oltre che etica: l’estrema reperibilità del the verde, unita al suo basso costo, rendono il materiale agevolmente accessibile da tutte le economie.

Goglio protagonista ecologico ad Expo Milano 2015 con Illy

Il 6 luglio e il 2 settembre 2015, nell’area Tosteria all’interno del Cluster del caffè, Goglio ha dato vita con Illy all’incontro “Storia di un sacchetto di caffè”. Dedicato alla conservazione delle alte qualità del caffè di eccellenza, è stato focalizzato sul packaging Goglio per caffè (Fres-co Green®) interamente costituito da materiali biodegradabili ed eco-friendly. Il pubblico è stato accompagnato alla scoperta di un sacchetto biodegradabile/compostabile; il bioimballo Goglio è eco-friendly anche in fase produttiva industriale: le materie prime derivano da fonti rinnovabili e sono naturalmente sostenibili.

Presenza in Expo con riso Gallo

Un’altra eccellenza italiana ha scelto le confezioni completamente compostabili Goglio per il suo prodotto: Riso Gallo, che rappresenta il riso italiano nel mondo a Expo Milano 2015 ed è partner e fornitore ufficiale del Padiglione Italia e dei suoi punti di ristoro. Si tratta di un’ulteriore conferma di come nei vari settori l’impegno e il lavoro di Goglio venga riconosciuto e apprezzato. La novità della confezione compostabile Fres-co Green® che era stata presentata in anteprima all’Oscar dell’Imballaggio 2013 e che aveva in quell’occasione ottenuto l’ambito riconoscimento, sta raccogliendo sempre più consensi trovando applicazione in tutti quei comparti per i quali era stata inizialmente progettata. Fres-co Green®, scelta sia da Illy che da Riso Gallo, rappresenta un passo in avanti e una conquista per Goglio che si impegna in modo costante nella realizzazione di soluzioni ecosostenibili. E’ la prima soluzione completamente compostabile, adatta ad un pubblico consapevole  e responsabile e ad un mercato che sta andando sempre più in questa direzione.

Parole chiave: packaging green goglio, imballaggio ecosostenibile goglio, attenzione ambiente goglio, confezionamento goglio ecofriendly, goglio verde expo milano 2015.

https://www.facebook.com/ExpoMilanPackagingGoglio

https://twitter.com/GoglioPack

http://www.goglio.it/

 

 


Fonte notizia: https://twitter.com/GoglioPack


packaging goglio green | imballaggio goglio eco | imballaggio ecosostenibile goglio | attenzione ambiente goglio | confezionamento goglio ecofriendly | goglio verde expo milano 2015 | confezionamento bio goglio | goglio illy expo 2015 | goglio gallo expo 201 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Imballaggio, tecnologia, innovazione: il claim di Goglio è “Più prodotto, meno packaging”, verso soluzioni sempre più sostenibili


20 maggio 2015. Oscar dell’imballaggio vinto da Goglio con GTea, packaging attivo all’estratto di the verde


Goglio nel padiglione Cibus - Federalimentare dentro Expo 2015 a Milano


Goglio presenta a Host 2015 le sue soluzioni di packaging per il caffè


Il confezionamento di fine linea fa rima con CPS Company


Gli Ambassador di Expo Milano 2015 Marco Bianchi e Lisa Casali: show cooking e approfondimenti nell’evento targato Goglio sulla corretta conservazione degli alimenti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Reagire alla crisi: una soluzione arriva dall’alta gioielleria d’arte

Reagire alla crisi: una soluzione arriva dall’alta gioielleria d’arte
Il "Grande Patto” proposto da #GabriellaRivalta è un vero e proprio nuovo paradigma che vede la cultura e la prassi della condivisione diventare driver di cambiamento nella pratica di tutti i giorni La Maison piemontese di gioielli d’arte, con a capo Gabriella Rivalta e il figlio Roberto, ha deciso di recuperare i rapporti che in questi momenti di crisi sanitaria e sistemica stanno subendo danni irreparabili nel tessuto sociale e relazionale dell’Italia. Ecco la proposta di #GabriellaRivalta: “si tratta di un rivoluzionario rapporto di collaborazione, un nuovo patto fiduciario fra produz (continua)

Diretta con “Da Gutenberg a Zuckerberg, che emozione!”, martedì 26 maggio 2020 dalle ore 14.30 alle 16

Diretta con “Da Gutenberg a Zuckerberg, che emozione!”, martedì 26 maggio 2020 dalle ore 14.30 alle 16
Le frontiere dell'editoria del terzo millennio ed i segreti per una strategia di content curation e storytelling efficace, fra tecnologia ed umanità Come riconoscere le nuove forme di editoria digitale che possono diventare modelli di business validi e replicabili? Come rendere la propria comunicazione multi-canale coerente ed efficace? Risponderà a queste ed altre domande un evento AISM - Associazione Italiana Sviluppo Marketing a cura di Emotional Marketing Lab e MIURA: dalla prima Bibbia sino a «Facebook Augmented Reality» passando per (continua)

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana
“La desiderabilità del segno” è un concept a tre voci con Paolo Rossetti, Simonetta Ferrante e Matteo Pettinaroli, in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di gesti Designing Happiness a 100 anni da Bauhaus L’incontro “La desiderabilità del segno”, avvenuto nel centesimo annive (continua)

La desiderabilità del segno

La desiderabilità del segno
La desiderabilità del segno Un incontro tra arte, design e trasformazione urbana, a cento anni dall’esperienza Bauhaus con al centro la desiderabilità, motore che fa girare l'esistenza “La desiderabilità del segno”. Un incontro a tre voci, Paolo Rossetti, Matteo Pettinaroli, Simonetta Ferrante in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di ge (continua)

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0
Il meeting svoltosi il 30 gennaio 2018 ha visto protagonista il robot NAO della Scuola di Robotica che ha interagito con gli ospiti. L’incontro, presentato da “LA LOGICA DEL FLUIRE. CHE MERCATO SAREMO” e “COPERNICO”, ha incluso gli interventi di Fiorella Operto, Fabrizio Bellavista e Stefano Lazzari e un saluto di benvenuto di Federico Lessio mentre Luisa Cozzi ha (continua)