Home > Cultura > NAPOLI FORMAZIONE PER I GIORNALISTI ODG CAMPANIA - GIORNALISMO DI STRADA L'ESPERIENZA DI SCARP DE' TENNIS. di Antonio Castaldo

NAPOLI FORMAZIONE PER I GIORNALISTI ODG CAMPANIA - GIORNALISMO DI STRADA L'ESPERIENZA DI SCARP DE' TENNIS. di Antonio Castaldo

scritto da: TonySpeaker | segnala un abuso

NAPOLI FORMAZIONE PER I GIORNALISTI ODG CAMPANIA - GIORNALISMO DI STRADA L'ESPERIENZA DI SCARP DE' TENNIS.   di Antonio Castaldo


 A Napoli lo scorso 24 ottobre, presso l’Auditorium della Curia Vescovile, aperto dai saluti del Presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti, Ottavio Lucarelli, del Vice Direttore Caritas diocesana Giancarlo Trani e di Elena Scarici, Vice Presidente dell’Unione Cattolica Stampa Italiana, UCSI Campania, che ha portato anche quelli del Presidente Giuseppe Blasi, c’è stato un altro importante incontro formativo gratuito per i giornalisti dell’O.d.G. Campania.

Il corso di formazione dedicato a “Deontologia e giornalismo di strada. L’esperienza di Scarp de’ tennis” promosso dall’UCSI, dall’O.d.G. Campania e dalla Cooperativa Sociale “La Locomotiva” che tiene la redazione napoletana di “Scarp” ha visto la partecipazione di oltre 300 giornalisti .

Il direttore di “Scarp de’ Tennis”, Stefano Lampertico, ha illustrato la storia di questo street magazine. Sull’esempio anglosassone questa testata nasce a Milano nel 1994 da un’idea di un pubblicitario, Pietro Greppi, che si rifà alla famosa canzone di Enzo Jannacci riguardante la storia di un barbone. Viene proposto poi alla Caritas che nel 1996 la registra, proprio nell’anno della vittoria dei “Senza Dimora” sull’acquisizione del loro diritto all’iscrizione anagrafica, e produce così la prima tiratura di 3.000 copie di 32 pagine in bianco e nero.

Oggi, totalmente diverso da quando è iniziato, è l’unico a carattere nazionale presente in 13 città italiane, con il supporto delle Caritas Diocesane, a Napoli dal 2000, distribuito in 30.000 copie attraverso 150 venditori. Due sono i pilastri di questa ventennale realtà editoriale e sociale: il giornalismo ed il progetto sociale di restituzione di dignità ai senza fissa dimora. La miscelazione nel composito giornale non permette volutamente di cogliere la differenza fra chi scrive da giornalista e chi è il testimone dell’esperienza della strada, ma senza pietismo del racconto, con cose belle tratte da quel precario contesto sociale. Insomma un giornale leggibile e vendibile.

Ma il passaggio al digitale può essere micidiale perché nel caso di “Scarp” il giornale è il venditore. “Noi siamo l’unico giornale che vuole essere copiato” ha concluso l’orgoglioso direttore Stefano Lampertico. Ettore Sutti della redazione di “Scarp” ha affermato: “I temi sociali spesso sono ritenuti noiosi però noi non vendiamo la carità, ma il giornale. L’obiettivo è sempre quello di cercare del buono in ogni storia, cercare la dignità in posti dove è difficile trovarla

Nel 2000 “Scarp” esordisce a Napoli tramite la cooperativa sociale “La Locomotiva” il cui presidente, Danilo Tuccillo, ha affermato che “quando si spezza la rete di parenti e amici questo fa finire sulla strada, le relazioni sono quelle che ci mantengono in vita. Scarp è un giornale che riabilita le relazioni, riallaccia legami che fa ritornare in società”.

Laura Guerra, giornalista di “Scarp”  ha precisato che solo dopo la prima accoglienza, di vitto e alloggio, tramite laboratori formativi si può passare “al secondo livello, quello della scrittura e della distribuzione di Scarp. Ma senza paura perché non siamo a scuola e tutti hanno qualcosa da dire”. E così si raggiunge un giusto guadagno economico e si riconquista una dignitosa vita relazionale.

Intanto questo “mensile di strada che racconta la strada e si vende in strada” è stato ammesso al Network Internazionale di Street Papers, ISNP, la rete internazionale che comprende 133 giornali in tutto il mondo con milioni di lettori e questo a qualche mese di distanza dall’assegnazione allo stesso “Scarp” del “Premiolino”, il più antico premio giornalistico d’Italia.

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano - NA

Giornalismo |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

-Saviano Svolto 1° Congresso ANPI Zona Nolana (Scritto da Antonio Castaldo)

-Saviano Svolto 1° Congresso ANPI Zona Nolana (Scritto da Antonio Castaldo)
Saviano Svolto 1° Congresso ANPI Zona Nolana (Scritto da Antonio Castaldo)A Saviano, nel pomeriggio di sabato 23 ottobre 2021, a sei mesi dalla sua inaugurazione, avvenuta per la ricorrenza del 76° Anniversario della Liberazione, il Circolo ANPI, Associazione Nazionale Partigiani della Zona Nolana, ha tenuto il suo Primo Congresso. La relazione introduttiva è stata svolta dal Segretario organ (continua)

-Mariglianella: Amministrazione Comunale ha istituito la “via dell’Accoglienza” per la registrazione anagrafica di senzatetto e disagiati.

-Mariglianella: Amministrazione Comunale ha istituito la “via dell’Accoglienza” per la registrazione anagrafica di senzatetto e disagiati.
Mariglianella: Amministrazione Comunale ha istituito la “via dell’Accoglienza” per la registrazione anagrafica di senzatetto e disagiati.  L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco, Dott. Arcangelo Russo, su congiunta proposta del Responsabile dell’Ufficio Anagrafe, Luigi Ottaiano, e del Responsabile dei Servizi Amministrativi, Dott. Francesco Principato, con la De (continua)

-Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo)
Napoli Barra: Omaggio alla Festa dei Gigli con miniature in mostra. (Scritto da Antonio Castaldo) Una visita ad una mostra di “Gigli in miniatura”, domenica 17 ottobre 2021, si è resa possibile grazie al coinvolgimento seguito ad uno scambio di amicizie via social, alla riscoperta di comuni interessi storici e culturali con al centro la Festa dei Gigli in Campania, di due giovanissimi stu (continua)

-Brusciano Chiesa Cristiana Evangelica ADI con il Pastore Francesco Guarino (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano Chiesa Cristiana Evangelica ADI con il Pastore Francesco Guarino (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano Chiesa Cristiana Evangelica ADI con il Pastore Francesco Guarino (Scritto da Antonio Castaldo)Anche in Italia, nel pieno godimento della libertà religiosa garantita dagli articoli 19 e 20 della nostra Costituzione, sono presenti le Chiese Cristiane Evangeliche come “Assemblee di Dio in Italia”, Ente Morale di Culto D.P.R. n.1349 del 5 dicembre 1959 Legge n. 517 del 22 novembre1988.D (continua)

-Brusciano: Avv. Giacomo Romano proclamato Sindaco. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: Avv. Giacomo Romano proclamato Sindaco. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano: Avv. Giacomo Romano proclamato Sindaco. (Scritto da Antonio Castaldo) Giacomo Romano, avvocato civilista, ha indossato ufficialmente la Fascia Tricolore da Primo Cittadino di Brusciano. Giovedì 14 ottobre 2021 presso la Sala Consiliare del Comune di Brusciano il Magistrato del Tribunale di Nola, Dott.ssa Giuseppa D’Inverno, Presidente dell’Ufficio Elettorale Centrale, davanti (continua)