Home > Cultura > L’Ambasciatore d’Israele in Italia a Cori

L’Ambasciatore d’Israele in Italia a Cori

scritto da: MarcoCastaldi | segnala un abuso

L’Ambasciatore d’Israele in Italia a Cori


 Visita di piacere a Cori per l’Ambasciatore d’Israele in Italia Naor Gilon, accompagnato dalla moglie e dalla figlia. Ad accoglierli, sabato mattina, c’erano il Sindaco Tommaso Conti e il suo vice Ennio Afilani. Con una certa frequenza il diplomatico israeliano si reca sui Monti Lepini, e nella città d’Arte in particolare, apprezzandone molto i paesaggi incontaminati, la cultura millenaria e la rinomata enogastronomia.

Era invece la prima volta che entrava nel Museo della Città e del Territorio di Cori, di cui aveva sentito un gran parlare. Una delle guide dell’Associazione Culturale ‘Arcadia’ ha accompagnato la delegazione alla scoperta dei tesori storico-artistici ed archeologici custoditi al suo interno, che narrano trentacinque secoli di storia del territorio lepino, dalla preistoria all’età moderna.

La visita guidata in lingua inglese è iniziata dalla medievale Chiesa di Sant’Oliva, dove i graditi ospiti hanno potuto ammirare la magnifica Cappella del SS. Crocefisso e i suggestivi resti del Tempio Romano. Sono poi entrati nel Convento agostiniano, attraversando il caratteristico chiostro circondato da logge affrescate nel Seicento, soffermandosi infine davanti ai capitelli marmorei quattrocenteschi del secondo piano.  

Oltre all’oggettiva bellezza di quanto visto, l’Ambasciatore ha apprezzato soprattutto lo stato di conservazione dell’intero Complesso Monumentale di S.Oliva, riconoscendo all’istituto culturale museale il merito di una positiva gestione che vede impegnati da diversi anni l’Amministrazione comunale e la Direzione scientifica del Museo, unitamente alle associazioni culturali ‘Arcadia’ e ‘Amici del Museo’.

Prima di riprendere la strada verso l’ambasciata di Roma, dove si è insediato nel 2012, Naor Gilon ha fatto tappa all’Azienda Agricola Biologica Marco Carpineti. Ad attenderlo nella moderna cantina una degustazione di prodotti tipici locali abbinati ai suoi vini di qualità, frutto del recupero di antichi vitigni autoctoni, valorizzati da metodi di lavorazione biologici e biodinamici. Shalom alla prossima volta che, c’è da scommettere, sarà molto presto.

L’Ambasciatore d’Israele in Italia a Cori |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

‘Cori: dell’Olio e delle Olive’. La vetrina dell’olivicoltura locale e dei suoi oli extravergini di oliva di qualità Ma anche dell’agroalimentare e dei vini di eccellenza coresi


Il Kibbutz per una vacanza diversa in Israele a costo contenuto e per fare un’esperienza diversa


A Cori trionfano le eccellenze locali


L’Olio delle Colline a Cori. I vincitori


‘Cori: dell’Olio e delle Olive’. Nella vetrina dell’olivicoltura locale e dei suoi oli extravergini di oliva di qualità verrà presentato il primo sito ufficiale del turismo di Cori


Emozioni a non finire nel fine settimana corese Due weekend ricchi di eventi di altissimo spessore artistico e culturale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Frammenti di un Discorso Odoroso

Frammenti di un Discorso Odoroso
Degustazione di 10 grandi oli extravergine d’oliva inframezzate a 10 affabulazioni sul cibo. Appuntamento giovedì 30 Agosto a Sermoneta Scalo (LT), presso l’Agriturismo “La Valle dell’Usignolo”. Prenotazione obbligatoria. Giovedì 30 Agosto, dalle ore 18:00, a Sermoneta Scalo (LT), presso l’Agriturismo “La Valle dell’Usignolo” (continua)

Madre De Deus. ArtCity arriva a Cori con il concerto di musica antica dei Micrologus

Madre De Deus. ArtCity arriva a Cori con il concerto di musica antica dei Micrologus
La raccolta conosciuta come Cantigas de Santa Maria del Rey Alfonso X “El Sabio” rappresenta il più vasto repertorio di canti mariani in lingua romanza e il più importante catalogo di strumenti e pratiche musicali del Medioevo. Domenica 26 Agosto, alle 19:00, l’Oratorio della Santissima Annunziata di Cori (LT) ospiterà il concerto di musica antica ad ing (continua)

Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori

Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori
Un progetto per la promozione e la valorizzazione dell’eccellenza gastronomica tipica del territorio.  Una Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori. È la nuova manifestazione dedicata ad una eccellenza esclusiva della tradizione contadina corese, che l’Amministrazione comunale intende realizzare in autunno. Il progetto elaborato dall’Assessorato all&rs (continua)

A Cori Emotions Generate Learning: l’esperienza linguistica e interculturale del City Camp 2018

A Cori Emotions Generate Learning: l’esperienza linguistica e interculturale del City Camp 2018
Dal 2 al 13 Luglio la Città d’Arte lepina ha ospitato per il settimo anno consecutivo la vacanza-studio estiva dell’A.C.L.E. Vi hanno partecipato 80 bambini e ragazzi, 9 Tutors madrelingua da Gran Bretagna, Irlanda, Canada e Sudafrica ospitati dalle famiglie del territorio, 13 Helpers, 2 Camp Directors e 5 studentesse per l’alternanza scuola/lavoro. Per il settimo ann (continua)

Droghe, valore, libertà. Elisa Trifelli apre a Cori la nuova edizione di Cervelli in Scena

Droghe, valore, libertà. Elisa Trifelli apre a Cori la nuova edizione di Cervelli in Scena
Venerdì 13 Luglio, dalle ore 21:00, l’istituto culturale di vicolo Macari ospiterà una magica serata sotto le stelle tra lettura animata del “Mago di Oz” col kamishibai, teatrino dei burattini in pasta di legno, giocattoli artigianali, scoperta col caleidoscopio delle principali costellazioni e delle loro leggende più suggestive. Venerdì 13 Luglio (continua)