Home > Altro > Gianluca Ponzio: percorso formativo e professionale

Gianluca Ponzio: percorso formativo e professionale

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Gianluca Ponzio ha una lunga carriera accademica e un’esperienza quindicennale nell’ambito della pianificazione, organizzazione, direzione e Risorse Umane in contesti di grandi dimensioni del comparto trasporti.

Il manager Gianluca Ponzio

Il percorso accademico del manager Gianluca Ponzio

Gianluca Ponzio nasce a Roma nel 1963. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Tasso di Roma e aver coltivato la passione per le discipline umanistiche, nel 1985 si iscrive all'Università La Sapienza di Roma dove, nel 1990, si laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni. Successivamente, nel 1994, sentendo la necessità di un confronto con numeri e metodi, inizia un Dottorato di Ricerca quadriennale in Metodologia della Ricerca. In questo stesso periodo svolge anche importanti esperienze di studio all'estero, alla London School of Economics e all'Università degli alti studi sociali di Paris II. Negli anni successivi decide di approfondire tematiche diverse da quelle psicologiche: nel 1999 consegue la specializzazione in Business Project Reengineering e Project Management alla SDA Bocconi di Milano; nel 2004 un primo Master in Business Administration presso l'Alma Graduate School of Information Technology, Management and Communication dell'Università di Bologna e, nel 2006, un secondo Master in Diritto del lavoro e Diritto amministrativo presso il CEIDA di Roma. Infine, nel 2010 segue il corso specialistico in analisi strategico finanziaria d'impresa presso SDA Bocconi. Grazie a tale percorso, Gianluca Ponzio sviluppa un importante background a livello psicosociologico, amministrativo, manageriale, giuridico e direzionale.

Gianluca Ponzio: la docenza e i ruoli ricoperti nel settore trasporti

Tale background garantisce a Gianluca Ponzio un percorso accademico-professionale ricco di collaborazioni e di importanti incarichi ricoperti all'interno di grandi società del panorama italiano.
A livello accademico dal 1991 al 1999 collabora con l'Università La Sapienza di Roma ricoprendo la carica di Esperto della materia alla Facoltà di Psicologia e nel periodo tra il 1994 e il 1999 l'incarico di consulente Università-Servizi. Dal 2000 al 2004 è stato professore di Psicologia delle organizzazioni presso l'Università degli Studi di Lecce e presso l'Università Cattolica di Milano. Nel 2000, in Alitalia, diventa responsabile del settore Operations e Corporate, gestendo, tra le varie operazioni, la fusione integrativa riguardante il personale navigante di cabina con AirOne. Nel 2009 gli viene assegnata la gestione delle operazioni di fusione finalizzate all'acquisizione di ATAC all'interno del gruppo Metro S.p.A., nel ramo delle risorse umane, organizzativo e sindacale. Nel 2010 entra nella società ATAC S.p.A., dove viene nominato responsabile della riorganizzazione delle risorse umane, revisione della produttività aziendale e dell'ottimizzazione dei costi. Nel 2013, nominato Direttore Centrale Strategie, viene messo a capo delle revisioni dei piani industriali e della pianificazione e gestione del marketing. Successivamente viene nominato Presidente del Collegio dei liquidatori della controllata Trambus Open S.p.A. di ATAC, con l'incarico di valutarne il risanamento oppure l'eventuale liquidazione della società.

Per avere maggiori informazioni sulla carriera di Gianluca Ponzio e per rimanere costantemente aggiornati sulle novità legate al mondo dei trasporti, visita il blog del manager.

Gianluca Ponzio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il profilo blog di Gianluca Ponzio contiene tutte le informazioni sul Direttore Centrale Strategie di Atac


Parla del suo percorso professionale e delle esperienze da lui maturate: è il nuovo blog di Gianluca Ponzio


Le principali esperienze professionali nella carriera di Gianluca Ponzio


I ruoli ricoperti da Gianluca Ponzio all’interno della società ATAC S.p.a.


Le competenze professionali del manager italiano GiLa biografia e le principali tappe della carriera del manager Gianluca Ponzioanluca Ponzio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma

Pulizia, decoro e sicurezza: proseguono gli incontri di Pietro Vignali nei quartieri di Parma
Parma, Pietro Vignali: “Presidi nelle strade e nelle piazze, eventi culturali diffusi e riqualificazioni restituiranno serenità, quindi pulizia, decoro e rilancio economico” Parma: sicurezza, degrado e rilancio economico. L'ex Sindaco Pietro Vignali partecipa alla costituzione dell'associazione "Rinasce l'Oltretorrente" per promuovere la riqualificazione della città.Pietro Vignali: nuove associazioni per far rinascere i quartieriEx Sindaco di Parma, Pietro Vignali è secondo molti il possibile candidato per il centro destra in vista delle elezioni c (continua)

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)