Home > Cultura > Complice della materia - Viola Di Massimo

Complice della materia - Viola Di Massimo

scritto da: Press | segnala un abuso

Complice della materia - Viola Di Massimo


 

Viola Di Massimo apre il suo studio a Roma il 12 e 13 dicembre 2015 dalle 17.00 alle 22.00 per due giornate aperte al pubblico, ingresso libero.
Il titolo delle due giornate “Complice della materia”, prende spunto proprio dall'opera a cui sarà dato rilievo nei giorni di apertura: “Complice della materia – monumento alla ferita del bianco” opera numero 327, realizzata nel 2015.
Il legame che si crea fra la materia e colui che ne darà nuova idea e nuova forma, è qualcosa che si insinua lentamente nel profondo, ma solo dopo molte resistenze si comprenderà il senso di questo legame: solo divenendo complici della materia, si può dare inizio alla trasformazione, come per la realizzazione di quest'opera e quelle su pietra che saranno visibili nelle due giornate:
A volte ci vuole tempo per comprendere che una pietra, un ritaglio di legno, o in questo caso di marmo, ha già una storia, e se questa materia è in grado di evocarla questa storia, non ci si può e non ci si deve ribellare cercando di cambiare le regole, al contrario invece, bisogna farsi accompagnare dall'idea, da ciò che questo materiale evoca di continuo, bisogna ascoltare, toccare, cedere, accettare, e divenire unicamente e semplicemente, complice della materia.

L'opera esposta è pensata per un monumento in ricordo delle violenze contro le donne (.e delle violenze di genere), passate, presenti e... sappiamo, future. 
Un monumento al bianco, alla ferita del bianco.

---------------------------------------------
*per info e appuntamenti: info@violadimassimo.com – www.violadimassimo.com

viola | arte | internazionale | giornata | femminile | arte cultura | mostre |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Materia e colore. Forme informi


PNRR e misure di semplificazione in materia di contratti pubblici


Un venerdì in Camera dei deputati!


CMP presenta la sua Heritage Ski Capsule ispirata a Mondrian


Sicurezza sul lavoro: polizia giudiziaria e processo penale


Cosa dicono le normative estere in materia di salute e sicurezza sul lavoro?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

opere e labirinti - viola di massimo

opere e labirinti - viola di massimo
  Domenica 25 ottobre: Ore 16.45 conferenza sui labirinti. Dalle 18.00 alle 22.00 lo studio sarà aperto al pubblico per la visione delle opere esposte. Per la conferenza è preferibile (ma non necessaria), la prenotazione - si prega di arrivare puntuali. Per la vista alle opere: ingresso libero senza prenotazione. Prendendo spunto dall'opera-labirinto "Ad ogni passo (continua)

Una perla Nero Marte - viola di massimo

Una perla Nero Marte - viola di massimo
  Non necessariamente una giornata aperta al pubblico, per dare la possibilità di osservare i miei lavori, debba avere un titolo, ma nelle tante aperture ho capito una cosa: troppo caos, troppo rosso, troppe opere, i visitatori si trovano a dover far ballare l'occhio senza sosta fra un rosso cadmio e uno carminio e penso che forse non siano messi nelle condizioni ideali davanti a ogni (continua)

OPERA NUMERO: 315 - l'Energia nell'arte con Viola Di Massimo e Andrea Amato - Roma

OPERA NUMERO: 315 - l'Energia nell'arte con Viola Di Massimo e Andrea Amato - Roma
Eccoci arrivati al terzo appuntamento degli incontri “Opera (continua)

"Opera numero 233 - il tutto tramite l'uno"


  il 23 novembre 2014 alle 18.00 nello studio violadimassimo, Andrea Volterra, artista, docente di storia dell'arte, studioso delle correnti antiche e moderne ci guiderà, attraverso l'analisi dell'opera numero 233 di Viola Di Massimo, nella comprensione dell'opera e l'operato di un artista. E' possibile che dietro una sola opera di un artista si possa celare la totalità di (continua)

"Opera numero: 298" l'energia nell'arte


"OPERA NUMERO: 298"   Andrea Amato docente di BRA (Biocompatibilità (continua)