Home > Sport > Mario Fiorillo, manager della Roma Nuoto, riceve il Collare d’Oro del Coni

Mario Fiorillo, manager della Roma Nuoto, riceve il Collare d’Oro del Coni

scritto da: Artsia | segnala un abuso


Si è svolta nella Sala delle Armi del Foro Italico, la cerimonia di consegna delle più alte onorificenze sportive: Collari d'Oro, Stella al Merito Sportivo e Palma d’Oro al merito tecnico. Tra i premiati, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, anche il Manager della Roma Nuoto Mario Fiorillo, capitano dello storico Settebello campione olimpico a Barcellona 1992.

"Eravamo una grande squadra - le parole di Fiorillo durante la premiazione - in quegli anni vincemmo Europei, Mondiali e Olimpiadi, e soprattutto ai Giochi, nella finale contro la Spagna che giocava in casa ed era quasi certa del successo finale, fu un'emozione incredibile, mostrammo grande forza e determinazione".
"Vogliamo tutti ricordare il nostro compagno di Barcellona Paolo Caldarella, che purtroppo ci ha lasciato" ha concluso Fiorillo, che ha ricevuto il riconoscimento insieme agli ex compagni Francesco Attolico, Gianni Averaimo, Alessandro Bovo, Alessandro Campagna, Marco D'Altrui, Massimiliano Ferretti, Ferdinando Gandolfi, Amedeo Pomilio, Francesco Porzio, Giuseppe Porzio e Carlo Silipo." "È stata una giornata molto importante e ricca di emozioni” ha poi aggiunto Fiorillo dopo la cerimonia. È stato un piacere ritrovare i miei compagni di quella splendida avventura e ricevere un riconoscimento così prestigioso. Colgo l'occasione per ringraziare la società Roma Nuoto per avermi affidato la guida della prima squadra, mettendomi nelle migliori condizioni possibili per svolgere il mio ruolo".
"Siamo onorati di poter contare su un uomo di sport del calibro di Mario come Manager della nostra prima squadra” ha commentato il presidente giallorosso Nicolò Cristofaro. "Sin dalla nostra nascita nel 2008 abbiamo sognato di trovarci a combattere per la promozione nella massima serie, e nemmeno nelle più rosee aspettative avremmo immaginato di vedere, sette anni dopo, la nostra prima squadra lottare con le grandi sotto la guida di un condottiero come Mario Fiorillo, e di poter contare sull'esperienza di Bartolo Consolo come presidente onorario della società". "Il nostro meraviglioso sport ha ricevuto oggi un importantissimo riconoscimento - ha concluso Cristofaro - ringraziamo di cuore il Coni e il presidente Malagò per questo".


Fonte notizia: http://www.romanuoto.com/news/comunicazioni/1016-mario-fiorillo-cerimonia-di-consegna-dei-collari-d-oro-del-coni.html


A S Roma Nuoto | pallanuoto | Mario Fiorillo | Matteo Renzi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa fare se il cane ha paura di collare e guinzaglio?


Qualità e robustezza con le nuove Julius K9


Ecco Quali Sono I Vantaggi Nell'uso Del Collare All'olio Di Neem


Gian Luca Di Nunzio: il triathlon è una condizione mentale


Problema delle marcature urinarie? Risolvilo con Feliway !


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I benefici del Functional Training o Allenamento Funzionale

I benefici del Functional Training o Allenamento Funzionale
 L’allenamento funzionale o functional training rispecchia la tendenza degli ultimi anni, scopriamo di cosa si tratta. Negli ultimi anni il mercato del fitness ha visto nascere una nuova forma di allenamento, l’allenamento functional training, tecnica di allenamento che si basa sull’esecuzione di esercizi che mimano i movimenti che il corpo esegue quot (continua)

Piero Di Lorenzo sgretola il sistema illecito degli appalti RAI

Piero Di Lorenzo sgretola il sistema illecito degli appalti RAI
Dopo gli ultimi fatti di cronaca riguardanti la gestione degli appalti in Rai durante la gestione Gubitosi la domanda che subito viene in mente è: perché queste nefandezze, anziché essere inviate immediatamente alla Procura della Repubblica, sono state tenute nascoste agli inquirenti durante la gestione del “moralizzatore” Gubitosi e dei suoi accoliti? Parlando di (continua)

Confronto Alfa Romeo, BMW, Mercedes su via Amedeo Parmeggiani Bologna

Oggi a Bologna, su Via Amedeo Parmeggiani, si discuteva della nuova Giulia con gli amici della concessionaria. Nello specifico si confrontava la nuova nata in casa Alfa con le principali rivali, la Mercedes AMG C63 e la BMW M3 . Si tratta praticamente di una sfida epica, parliamo di tre colossi automobilistici, Alfa Romeo, BMW e Mercedes. I 510 CV dell'Alfa Romeo Giulia equipaggiata con il V6 3.0 (continua)

La nuova Giulia su via Amedeo Parmeggiani Bologna

 Poco meno di un mese fa, l'Alfa Romeo ha presentato il suo nuovo gioiellino, la nuova Giulia. Pochi giorni fa hanno aperto una concessionaria Alfa Romeo su via Amedeo Parmeggiani a Bologna, proprio sotto casa mia, una gioia immensa per un appassionato come me. La nuova Giulia:  510 CV di potenza non li hanno né la BMW M3 (431) né la Mercedes C 63 AMG (476) n&eac (continua)

Battaglia sul fronte del porto di Civitavecchia

Battaglia sul fronte del porto di Civitavecchia
 Da La Repubblica - Roma del 27/06/2015   Da mesi la città laziale è invasa da dossier e denunce anonime contro l'attuale responsabile dello scalo Pasqualino Monti. Accuse di cattiva gestione e di illeciti amministrativi che si sono rivelati completamente falsi. Sotto tiro anche il capo della Procura che risponde con una querela per diffamazione. Il ca (continua)