Home > Turismo e Vacanze > COPENAGHEN META DEL 2011 PER I CONSUMATORI EUROPEI

COPENAGHEN META DEL 2011 PER I CONSUMATORI EUROPEI

articolo pubblicato da: Movolo | segnala un abuso

 La Danimarca sbaraglia tutti, anche i classici delle destinazioni da viaggio, con il fascino nordico della sua capitale.

È Copenaghen, infatti, la più amata dagli europei per il 2011: questo il risultato dello European Consumer Choice Awards (ECA) che dal 2010 ha aggiunto alle categorie in concorso la “destinazione dell’anno”. Per il nuovo anno è il nord Europa che si aggiudica il primo posto con la città della sirenetta. 

Si diceva sirenetta appunto, ma Copenaghen, vale molto più che una foto affianco alla bella donzella dalla coda di pesce da postare in facebook. Chi conosce già la città danese, saprà che di città che sanno coniugare realtà storica e natura, semplicemente natura, ce ne sono poche: dal Palazzo reale di Amalienborg ai giardini Tivoli non ci si può certo stupire se la città ha ottenuto ben 2894 voti.

Le preferenze dei consumatori hanno poi affidato il secondo posto a Barcellona e il terzo a Berlino. Scorrendo il podio, dunque, si passa in un battibaleno dalla vitalità e solarità di Barcellona alla stravaganza notturna imperante di Berlino. Cambia longitudine, cambia latitudine ma non si può che esser d’accordo con la classifica pubblicata dall’ECA.

E l’Italia? Ovviamente è la nostra capitale a rientrare nella top ten. Sebbene sia fuori dal podio e si classifichi quarta, Roma non potrebbe mai essere esclusa dai sogni dei consumatori. La città eterna potrebbe essere stata già visitata anche milioni di volte, ma suscita sempre la voglia di ritornarci.

Prima in classifica per il 2010 era stata Lisbona: il Portogallo si conferma una delle destinazioni più in voga degli ultimi tempi grazie alla grande offerta turistica a prezzi ridotti, grazie all’economicità del costo della vita e alla possibilità di essere raggiunto con numerosi voli low cost.

L’ECA è nata nel 2008 e premia la “destinazione dell’anno”da sole due edizioni ma, senza ombra di dubbio, in molti farebbero volentieri parte della commissione selezionatrice, visto che è a questa che spetta l’arduo compito di scegliere quali saranno le città in nomination dopo, però, averle visitate. Se si è tra i comuni mortali chiamati semplicemente a votare, non resta altro che viaggiare per la top ten, magari per constatare che i voti siano effettivamente meritati!

La Redazione,

Movolo.it

Copenaghen | Barcellona | Berlino | consumatori |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il nuovo portale del benessere: Relaxingarda.com


L’UIZA pronta a chiedere una sanzione per lo Zoo di Copenaghen


Via Borra 29 Livorno: top ten di Copenaghen


http://rinopruiti.wordpress.com/2012/11/30/buccinasco-una-maschera-di-guy-fawkes-per-rino-pruiti-tagentalopoli/


I lavori da casa meglio pagati


I consumatori chiedono alle aziende comunicazioni più mirate e personalizzate


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PROTEZIONE 10 IN VALIGIA: ABBRONZARSI NEL NORD EUROPA!

 Non si potrebbe chiedere di meglio alla primavera che regalare una parvenza d’estate. Quel che proprio sarebbe incredibile è avere la sensazione di essere in estate nonostante le alte latitudini: viaggiare nel Nord Europa può addirittura rivelarsi una vacanza balneare! Sembrerà una follia ma ci si può andare ad abbronzare anche al Nord, e non si parla del N (continua)

ITALIA UNITA: 150 ANNI LUNGO LA PENISOLA.

 La settimana italiana è ufficialmente cominciata: la notte tricolore che ricorda i 150 anni d’Unità d’Italia è in fermento. I preparativi per i festeggiamenti si fanno più intensi tanto nelle grandi città, quanto nelle piccole cittadine simbolo degli avvenimenti datati 1861. Le celebrazioni sono in piazza, sono per le vie e le viuzze d’It (continua)

SPACCANAPOLI E PRESEPE: A COSA NON SI PUÒ RINUNCIARE A NATALE

Stupisce ogni anno,  fotografa ogni nostro italico pregio e difetto: è l’annuale appuntamento con Spaccanapoli. Per le vie di San Gregorio Armeno non passa anno che i maestri artigiani si dilettino nella creazione di statuine sacre e profane, prendendo spunto dalla realtà, quella dei vizi e quella delle virtù, italiani e internazionali. Spaccanapoli non ha bisogn (continua)

UN NATALE ANTI-NATALIZIO: COME SOPRAVIVERE ALL’ECCESSO DI SPIRITO TUTTO DOLCI E CANZONCINE

Scatta Dicembre, a dire la verità anche sin da Novembre, e la storia si ripete instancabile ogni anno: tutti sorridenti, frenetici, gioviali e intonanti i classici jingles natalizi ovunque. In realtà camminando, spesso, si stenta pure a credere che sia la stessa città cui si è abituati: colleghi e amici sembrano essersi tramutati in omini biscottini alla Shrek e i palaz (continua)

LED A MILANO E FESTIVAL DELLE LUCI IN GIRO PER L’EUROPA

Anche questo dicembre si può visitare l’Europa facendosi guidare da una scia di luce: le numerose manifestazioni  dedicate alle creazioni artistiche di luce, in Italia come in tutto il continente, sono un’idea brillante per riscoprire anche la propria città in modo del tutto inedito. Il LED, Festival Internazionale della Luce a Milano, la fête des lumiè (continua)