Home > Libri > Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: doppia presentazione a Trieste

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: doppia presentazione a Trieste

articolo pubblicato da: aurelia | segnala un abuso

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: doppia presentazione a Trieste

Ti amo anima mia di Najaa, Collana A Tu per Tu, pubblicato nel 2014, disponibile anche nella versione e-book, sarà protagonista di numerose presentazioni in diverse città italiane, come preannunciato dall’autrice sulla pagina fan del libro.

Il calendario delle presentazioni di Ti amo anima mia, si apre con due date consecutive il 22 e 23 gennaio a Trieste.

Venerdì 22 Gennaio 2016 alle ore 18.00 presso la Casa Internazionale delle Donne in via Pisoni, 3.
Sabato 23 Gennaio 2016 alle ore 18.00 presso il Caffè San Marco in via Battisti, 18.

Ti amo anima mia è una storia di amore e di violenza.
Una storia d’amore finita male, tra un ragazzo e una ragazza.
Dall’incontro di Najaa con Sajmir, che sembra essere l’uomo più importante della sua vita, all’innamoramento più assoluto, al matrimonio, alla quotidianità e ai successivi problemi di gelosie e convivenza.
Una lotta estrema tra amore e violenza, con tutte le contraddizioni che esse comportano, fino al momento della verità, quando Najaa apre gli occhi e si accorge della realtà, lui ha un’altra vita e un’altra moglie.
Da questo momento inizia la storia fatta di violenza che prosegue con la reale rottura del rapporto, la persecuzione dell’uomo nei confronti di lei, fino alla separazione legale.

Te dua shpirti im (in albanese letteralmente «Ti amo anima mia») […] potrebbe essere la storia di chiunque di noi, una donna qualunque tra noi, che un giorno scivola sulla buccia lucida e ingannevole dell’amore che non indaga, ma che si abbandona.
[…] E così succede che la si legge tutta d’un fiato, perché potremmo essere noi stesse a scriverla, se avessimo la forza e la capacità di prendere la penna in mano, distaccarsi dal dolore e buttarlo su un foglio.
Così fa l’autrice di Ti amo anima mia. Si libera dell’eredità scomoda di ricordi (personali o ascoltati, chissà) e riporta fedelmente la cronaca di un amore che diventa trappola, poi gabbia, poi carcere e alla fine inferno. Anzi, c’è una fine ancora più in là della fine raccontata: è quella che lei si auspica possa vivere.
Scritto con una tecnica di flusso di coscienza parlato a se stessa e a volte al lui carnefice, Ti amo anima mia rende con fedeltà l’idea di questo cappio che lentamente e inesorabilmente si stringe al collo di lei, lei che lo vede e lo sente e tutte le volte spera che sia solo un’illusione. Fino alla catarsi finale.
[…] (tratto dalla recensione di Monica Maggi)

a tu per tu | edizioni psiconline | najaa | sajmir | violenza donne | ti amo anima mia | a tu per tu | amore | violenza familiare | amoreviolento | violenzadonne | trieste | casadelledonnetrieste | caffèsanmarcotireste | presentazioni | autori | libri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista a Cristina Moglia star di tante fiction italiane ed ora anche Centovetrine su Rete 4


Sharon Spadoni "Tra il canto e cinema"


Daniele Biffi, velocista: sono più forte del vento mi dico e dico sempre


L’AD Renato Ravanelli: i progetti di crescita di F2i SGR per il Trieste Airport


Ecco il nuovo Psiconline! Il nuovo sito di Psiconline.it finalmente on line


BIOGRAFIA DEL VENERABILE BAGDRO - MONACO BUDDISTA TIBETANO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori
Sabato 20 febbraio alle 17,00 Nadia Nunzi (Najaa) presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso il Giardino Parioli-FiordiLibri, via Antonio Bertoloni, 3b, Roma. Introduce la giornalista Monica Maggi. Un nuovo incontro di Nadia Nunzi con i lettori per far conoscere Ti amo anima mia e per parlare della tematica centrale del volume l’amore violento di cui lei è stata vitt (continua)

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice
Giovedì 18 febbraio alle ore 19,30, Emmanuella Ameruoso presenta Desiderare la genitorialità. Il mondo interiorizzato nel disturbo dell’infertilità presso la sede di Movimento Puglia in via De Rossi 197, Bari. Con l’autrice dialoga la dott.ssa Giuseppina Labellarte, psichiatra, psicoanalista. Modera l’avv. Roberto Varricchio. Lettura di una “Storia d (continua)

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!
Perché io. Una storia vera è il nuovo romanzo di Bianca Brotto autrice di Dentro le scarpe pubblicato da Edizioni Psiconline e alla prima ristampa. È disponibile in tutte le librerie e on line. Perché io  è una storia vera.  “La storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata (continua)

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline
Una grande ed eccezionale novità in casa Edizioni Psiconline, dal 1° febbraio 2016 la promozione editoriale di Edizioni Psiconline viene affidata a NFC Agenzia di Rimini. Era il 2005 quando Edizioni Psiconline faceva il suo ingresso nel mondo della editoria, Vivalibri-Lift che ha curato la promozione dei nostri volumi fino ad oggi, ci ha assistiti e guidati per far emergere i nostri (continua)

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza
Venerdì 29 gennaio 2016, alle 18,30 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso la Libreria Ubik di Cosenza in via Galliano 4. Con l’autrice dialogano Massimo Curci (Presidente dell’Associazione Io Sono Contro) e Monica Convertino (Psicologa). Nadia Nunzi prosegue il ciclo di presentazioni iniziato proprio pochi giorni fa con due incontri che l&rsquo (continua)