Home > Ambiente e salute > Il 77% degli italiani sceglie l’eco-odontoiatria di Verdenti

Il 77% degli italiani sceglie l’eco-odontoiatria di Verdenti

scritto da: Prnews | segnala un abuso

Il 77% degli italiani sceglie l’eco-odontoiatria di Verdenti


Diminuire il consumo di plastica, eliminare l’uso di sostanze chimiche, ridurre lo spreco di acqua, carta ed energia, utilizzare protesi a km zero evitando l’acquisto di prodotti d’importazione, limitare il ricorso alle radiografie e porre maggiore attenzione ai programmi di prevenzione per ridurre il ricorso alle terapie. Sono gli elementi caratterizzanti della filosofia di Verdenti.

Secondo una ricerca effettuata dall’istituto di ricerche Quaeris sulla frequentazione degli studi dentistici in Italia e sull’attenzione agli aspetti ecologici ed ambientali da parte dei clienti è emerso che i pazienti scelgono  il dentista per diversi motivi: oltre alla qualità e all’igiene (che di solito vengono dati per scontati), viene scelto per l’aspetto economico (10%) o per il risparmio di tempo (9%) dovuto alla vicinanza al domicilio e ai tempi brevi per gli appuntamenti. Una parte dei clienti ricerca nel dentista qualcuno con cui relazionarsi, un professionista che lo consideri una persona  e non solo un cliente (10%) e per molti di essi assumono importanza i valori relativi all’ambiente e al risparmio di risorse. Il 23% dei soggetti interpellati cambierebbe sicuramente dentista a favore di uno studio Verdenti e il 54% probabilmente lo farebbe.

L’attenzione agli aspetti “Green” è in aumento e questo si riversa su tutte le scelte, anche sul lavoro dei dentisti. Gli studi odontoiatrici producono una grande quantità di  rifiuti non riciclabili. Negli USA hanno valutato tale impatto sul territorio: 1,7 miliardi di buste di plastica, 4,8 milioni di lamine di piombo, 28 milioni di litri di fissaggio radiografico, 3,7 tonnellate di mercurio. La scelta del dentista è quindi importante perché riguarda non solo la salute ma la stessa qualità della vita. Verdenti è il primo gruppo di dentisti in Italia che, come già in altre parti del mondo (eco-dentistry, green-dentistry) promuove una maggiore sensibilità legata alla prevenzione, all'ambiente e al rapporto personale con i pazienti. 

Il settore è saturo di promozioni e convenzioni. Anche i network di dentisti sono diffusi, ma spesso promuovono solo “qualità e cortesia”. Oltre a questi elementi esiste l’ormai inflazionato fattore prezzo che fa parte però soltanto delle realtà commerciali. Verdenti si distingue per l’attenzione alla salute orale e generale del paziente e al risparmio di risorse ambientali – dichiara il Dott. Tiziano Caprara, Fondatore di Verdenti, relatore internazionale, laureato in Odontoiatria all'Università di Bologna. Verdenti è un network “valoriale” che si basa sulla condivisione di valori profondi sia con il gruppo di lavoro che con i pazienti”.


Fonte notizia: http://www.verdenti.it


Verdenti | Quaeris | Tiziano Caprara | eco odontoiatria | studi dentistici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Linkeb aiuta Eco Store a compensare le emissioni di CO2 del Gran Premio di Monza


Dentista a Milano con sedazione cosciente


UN PROGETTO DI BIOEDILIZIA E BIOARCHITETTURA ALL’ECO VILLAGGIO LOPS PER UN ABITARE ECOSOSTENIBILE ANCHE A MILANO


The GreenWatcher presenta i suoi strumenti innovativi nella tappa fiorentina del Roadshow SMAU 2015


L’odontoiatria digitale all'Abruzzo dental forum


Cone Beam conosci il suo uso in ortodonzia?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Acquaviva premiata con l’Oscar per le buone prassi di responsabilità sociale

Acquaviva premiata con l’Oscar per le buone prassi di responsabilità sociale
Un nuovo importante riconoscimento istituzionale per Acquaviva. La società italiana leader nel mercato dell’acqua in  boccioni  è stata premiata nell’edizione 2019 della “Giornata delle buone prassi lombarde di Responsabilità Sociale”. Il Premio ha lo scopo di favorire la diffusione delle buone pratiche di responsabilità sociale de (continua)

SIPO intraprende la collaborazione con Lisa Fontana, food & wine blogger tra le più apprezzate e conosciute

SIPO intraprende la collaborazione con Lisa Fontana, food & wine blogger tra le più apprezzate e conosciute
 Sempre attenta alla qualità dei professionisti che la rappresentano, SIPO sceglie Lisa Fontana come Food & Wine Blogger and Expert. Critica enogastronomica da oltre 15 anni, Lisa Fontana apre il suo Blog di cibo e vino Taste and Style e presto si fa conoscere come la prima Blogger italiana vincitrice di due contest di cucina valutati e premiati dallo Chef Carlo Cracco. Tra i prem (continua)

TESISQUARE® promuove l'ufficio Pet-Friendly

TESISQUARE® promuove l'ufficio Pet-Friendly
TESISQUARE® APRE LE PORTE AGLI AMICI A QUATTROZAMPE Nuova iniziativa Pet-Friendly dell’azienda, a partire dal mese di febbraio 2020 Nel contesto della continua attenzione al benessere dei propri collaboratori, TESISQUARE® lancia il progetto pilota Pet-Friendly: nella sede centrale di Roreto di Cherasco (CN) sarà permesso infatti, ogni sabato, per chi è in servizio o d (continua)

Le ricette di Azzuchef per SIPO

 Le ricette di Azzuchef  per SIPO
Continuano le collaborazioni in casa SIPO con consulenti, nutrizionisti e food blogger del settore alimentare. Nella squadra è entrata Azzurra Gasperini con il suo blog Azzuchef, che si occuperà di realizzare tante gustose ricette con le verdure di stagione di SIPO, storica azienda italiana nata negli anni ’50 ed oggi una delle prime realtà del settore ortofrutticolo pre (continua)

FabricaLab e Xpro Consulting: insieme per le migliori soluzioni di performance management a servizio delle aziende

FabricaLab e Xpro Consulting: insieme per le migliori soluzioni di performance management a servizio delle aziende
FabricaLab, azienda italiana specializzata nella progettazione ed implementazione di soluzioni di Business Intelligence, Big Data, Data Integration Tools, Product Lifecycle Management, Corporate Performance Management e Identity and Access Management annuncia la definizione di un accordo di partnership strategica con Xpro Consulting, società di management consulting specializzata in progett (continua)