Home > Sviluppo sostenibile > ALGAMOIL Dual-Fuel di Tere Group abbatte le emissioni inquinanti

ALGAMOIL Dual-Fuel di Tere Group abbatte le emissioni inquinanti

scritto da: PRNews | segnala un abuso

ALGAMOIL Dual-Fuel di Tere Group abbatte le emissioni inquinanti


Una delle soluzioni al problema dell’inquinamento dei motori a gasolio deriva dal biodiesel ricavato dalle alghe. E la soluzione può essere immediata:  le ricerche dimostrano che non occorre sostituire il gasolio minerale con il biocarburante ma è sufficiente che quest’ultimo sia presente anche in percentuale, come risulta dai test effettuati presso l’Università di Modena Dipartimento Enzo Ferrari, dove una miscela di gasolio minerale all’80% e di biodisel ALGAMOIL al 20% ha portato ad una riduzione delle emissioni di particolato di quasi il 50%.

Il recente scandalo che vede coinvolta la maggiore casa automobilistica europea evidenzia quanto l’industria dell’auto fosse disposta a rischiare denaro e reputazione a favore di una falsa lotta all’inquinamento. Oggi risulta a tutti evidente – dichiara Michael Magri, Country Manager di Tere Group Italia - che agire sull’efficienza dei motori non è né facile, né tantomeno veloce. La scelta è stata così quella di dichiarare dati sulle emissioni falsamente ribassati”.

Fortunatamente esiste un’alternativa semplice ed immediata, ovvero di additivare al gasolio il biodiesel ottenuto dalle alghe. Un carburante eco-sostenibile che, oltre a diminuire le emissioni inquinanti, viene ricavato da un processo naturale di fotosintesi che si basa sul riassorbimento dell’anidride carbonica. Peraltro è già previsto che dal 2018 il gasolio venga miscelato con biocarburanti “avanzati”, cioè ottenuti da materie prime di scarto o non alimentari come le alghe (Decreto 10.10.2014  Ministero dello Sviluppo Economico -  Aggiornamento delle condizioni, dei criteri e delle modalità di attuazione dell'obbligo di immissione in consumo di biocarburanti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 250 del 27 ottobre 2014). Il Decreto stabilisce che la quota di biocarburanti da utilizzare sarà dell'1,2% nel 2018 e 2019, dell'1,6% nel 2020 e 2021 e del 2% nel 2022.

Il 2018 è molto vicino e occorre cominciare a produrre grandi quantità di gasolio da alghe. Tere Group, eccellenza mondiale nella produzione di biocarburanti, ha realizzato a Modena il primo impianto per la produzione di ALGAMOIL Dual-Fuel, biodiesel ottenuto dalla coltivazione di microalghe, dopo molti anni di sperimentazione in questo campo, certificando il prodotto con test sui motori in Italia e negli Stati Uniti al SAE di Detroit.

La condivisione di questa tecnologia - spiega Michael Magri - è particolarmente importante. Qualsiasi imprenditore o investitore infatti, con il supporto di Tere Group, è in grado di avviare un impianto per la produzione di biodiesel dalle alghe;  attività che si rivela interessante anche dal punto di vista economico. L’alto rendimento di questi impianti infatti - aggiunge - ha fatto in modo che negli ultimi mesi già numerosi imprenditori italiani abbiano deciso di investire in questa tecnologia. C’è da auspicarsi che molti altri decidano di fare altrettanto, dando così una risposta concreta al problema dell’inquinamento”.


Fonte notizia: http://www.teregroup.net


Teregroup | Algamoil | biodiesel | Michael Magri | biodiesel alghe |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Inquinamento Zero con il carburante ALGAMOIL Dual-Fuel di Teregroup


L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


Samsung Galaxy C10 Leaks With Dual Camera Setup


Mastoplastica additiva e la tecnica dual plane: i vantaggi della procedura chirurgica


Riscaldamento Globale: gli impianti di riscaldamento sono i principali responsabili


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La natura dal campo alla tavola - Storia delle eccellenze italiane: ci sono funghi e funghi

La natura dal campo alla tavola - Storia delle eccellenze italiane: ci sono funghi e funghi
Si parla di funghi nel terzo appuntamento degli incontri “La natura dal campo alla tavola. Storia delle eccellenze italiane”, l’evento trasmesso in diretta dagli studi di 7Gold a Rimini con alcuni protagonisti del settore, dalla produzione al retail, dalla ricerca alla comunicazione. Le tipologie di funghi freschi più consumate in Italia sono porcini e prataioli (detti anche Champignon) seguiti da finferli, pioppini, pleurotus e shitake.  Almeno l’80% dei funghi spontanei  venduti in Italia proviene dall’estero, in particolare dai Paesi dell'Europa orientale, mentre i funghi coltivati sono prevalentemente italiani anche se i principali produt (continua)

Games Time archivia il 2020 con 40 punti vendita in franchising

Games Time archivia il 2020 con 40 punti vendita in franchising
Ha traguardato l’ottavo anno di attività con 40 punti vendita attivi in Italia in quasi tutte le regioni italiane, dalla Lombardia alla Sicilia, dal Lazio al Piemonte. La catena di punti vendita in franchising nel settore del gaming Games Time - che ha fatto il suo debutto sul mercato nel giugno del 2012 con le prime aperture nel Lazio e  in Sicilia - ha ottenuto nel 2020 riscontri positivi dal mercato ed oltre modo inaspettati, considerando la difficile congiuntura economica. “Abbiamo 8 nuove aperture programmate nei prossimi mesi - dichiara Fedele Da (continua)

Conad e TESISQUARE® si aggiudicano il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020”

Conad e TESISQUARE® si aggiudicano il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020”
Premiata la logistica collaborativa e sostenibile del progetto “Conad Logistics” per una gestione strategica del trasporto e della razionalizzazione dei flussi primari. Conad e TESISQUARE® - partner tecnologico specializzato nella progettazione e implementazione di ecosistemi digitali collaborativi, ricevono il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020” per la sezione “Innovazione in ambito tecnologico e logistica 4.0” con il progetto Conad Logistics realizzato per una gestione strategica del trasporto e della razionalizzazione dei flussi primari. La cerimonia di a (continua)

Blockchain Document & Content Management, il nuovo modulo per la Brand Value Platform

Blockchain Document & Content Management,  il nuovo modulo per la Brand Value Platform
Un nuovo step di sviluppo per la piattaforma enterprise di 3rand Up Solutions 3rand Up Solutions annuncia l’inserimento di un nuovo modulo che rende disponibile alla Brand Value Platform un insieme di servizi di Document & Content Management basati sulla Blockchain Ethereum.I temi, che adesso possono trovare una soluzione semplice, su misura e scalabile, hanno titoli ben conosciuti dagli addetti ai lavori. Citandone alcuni parliamo di: gestione documentale digital (continua)

GEL Proximity e TESISQUARE® insieme al servizio della logistica di ultimo miglio

GEL Proximity e TESISQUARE® insieme al servizio della logistica di ultimo miglio
La startup italiana sceglie TESISQUARE® a supporto della logistica di prossimità. La partnership mira all’integrazione di competenze tecnologiche e innovazione imprenditoriale per una logistica che pone al centro della propria strategia cliente e modello sostenibile. TESISQUARE® - partner tecnologico specializzato nella progettazione e implementazione di ecosistemi digitali collaborativi - e la startup italiana GEL Proximity uniscono competenze tecnologiche e idee innovative per la prima piattaforma omnicanale dedicata alla logistica di prossimità e ai servizi di last mile in Italia. Grazie alle migliaia di punti di prossimità integrati nella piattaforma, (continua)