Home > Ambiente e salute > Orzinuovi e le nuove droghe

Orzinuovi e le nuove droghe

scritto da: Diconoalladroga.brescia | segnala un abuso

Orzinuovi e le nuove droghe


 I farmaci sono essenzialmente dei veleni. La quantità assunta determina l’effetto. Una piccola quantità agisce da stimolante (aumenta l’attività). Una quantità maggiore agisce come sedativo (rallenta l’attività). Una quantità ancora più grande avvelena e può persino uccidere.

 
Questo vale per qualsiasi droga. Cambia solo la quantità necessaria per ottenere l'effetto.
 
Ma molte droghe comportano un altro rischio: influiscono sulla mente. Possono distorcere le percezioni della persona che le usa riguardo a quello che succede attorno a lei. Di conseguenza, le sue azioni possono essere strane, irrazionali, inappropriate e persino distruttive.
 
"Mondo libero dalla droga" con i suoi volontari, ha distribuito oltre 300 copie di opuscoli informativi a scopo di prevenzione nel comune di Orzinuovi.
 
Le persone fanno uso di droga perché vogliono cambiare qualcosa nella loro vita, ad esempio per inserirsi, evadere o rilassarsi, ammazzare la noia, sembrare più grandi, ribellarsi o per provare
 
Loro pensano che la droga sia una soluzione. Ma alla fine la droga diventa il problema.
 
Per quanto sia difficile affrontarli, le conseguenze dell’uso di droga sono sempre peggiori dei problemi che si sta cercando di risolvere. La vera risposta è quella di non far uso di droga in primo luogo e di informarsi.
 
I libretti lo fanno in modo completo quanto oggettivo ed affrontano argomenti come: "Perchè le persone assumono droghe", "Cosa ti diranno gli spacciatori", "Come agiscono le droghe", "La nostra cultura sulla droga" seguiti da alcune pagine in cui vengono esposti gli effetti a breve ed a lungo termine delle principali sostanze.
 
L’informazione è quindi lo strumento di prevenzione scelto. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".
 
Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.
 
Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente la loro capacità di opporsi ad un invito, "La Verità sulla Droga" è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società. 
 
La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.
 
I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Fonte notizia: http://it.drugfreeworld.org/home.html


Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CHE COSA SONO LE DROGHE E COS’E’ IL PROGRAMMA DI PURIFICAZIONE DI L. RON HUBBARD?


Droghe sintetiche illegali vendute su internet


La verità sulla DROGA


Orzinuovi informa sulla marijuana


RISPOSTE AD UNA SOCIETA' DROGATA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sport e Prevenzione dalle Droghe

Sport e Prevenzione dalle Droghe
USO San Bartolomeo e Mondo Libero dalla Droga si uniscono per una iniziativa dedicata ad informare i giovani calciatori sull’abuso di sostanze. Sport, che si concretizza in un Torneo di Calcio per Giovanissimi ed Allievi "Sport for Life", ed un messaggio di prevenzione dalle droghe "Cartellino Rosso per la Droga", sono gli ingredienti di una iniziativa importante e signi (continua)

La prevenzione nell'informare i giovani

La prevenzione nell'informare i giovani
Conoscenza delle droghe ai giovani I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani. I volontari di "Mondo libero d (continua)

A Desenzano si informa sulla Cocaina

A Desenzano si informa sulla Cocaina
La Cocaina usata in mancanza di una sana capacità di creare. Troppo spesso i ragazzi si rivolgono alla nota sostanza bianca al solo scopo di avere una serata da sballo. Incapaci di creare semplicemente una atmosfera divertente in compagnia, rimediano con le sostanze da sballo che danneggiano la salute e creano dipendenza. I libretti distribuiti contengono informazioni di tipo storico o in (continua)

Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Diffusione della prevenzione a Bedizzole
Meglio conoscere le droghe, piuttosto che ignorarle I vari tipi di opuscoli della serie "La Verità sulla droga" coprono un ampio elenco di sostanze utilizzate per lo "sballo". Sono raccontati i pericoli, ma contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con c (continua)

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA
Lago d’Iseo 15 Luglio 2018 - L’Associazione dico NO alla droga ha organizzato sul Lago d’Iseo il 1° motoraduno nazionale per dire NO alla droga . Circa 100 i partecipanti provenienti da diverse parti d'Italia, oltre che da Bergamo e Brescia anche da Monza, Milano, Como, Lecco, Modena, Treviso e Crotone. L’evento aperto a tutti gli appassionati di moto, ha visto la pa (continua)