Home > Sport > GAILLARD – DI CENTA: DOMENICA SCINTILLE A COGNE. LA MARCIA GRAN PARADISO ACCENDE LO SPETTACOLO

GAILLARD – DI CENTA: DOMENICA SCINTILLE A COGNE. LA MARCIA GRAN PARADISO ACCENDE LO SPETTACOLO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

GAILLARD – DI CENTA: DOMENICA SCINTILLE A COGNE. LA MARCIA GRAN PARADISO ACCENDE LO SPETTACOLO


 Oggi, a sorpresa, si è iscritto il francese secondo in Coppa del Mondo a Rybinsk

Per gli appassionati sarà un duello tra grandi, Gaillard-Di Centa

Tra le donne in forse la Confortola, e le giapponesi puntano in alto

Domani tocca ai giovanissimi, domenica 45 km di fatica in classico

 

 

Giorgio Di Centa non avrà vita facile, domenica, alla 31.a Marcia Gran Paradiso di Cogne (Aosta).

È di oggi la notizia che sarà al via anche Jean Marc Gaillard, il francese che nelle ultime gare ha dimostrato di essere in gran forma. Secondo nella Coppa del Mondo di Rybinsk e quarto a Liberec, ma soprattutto sesto nella “overall” del Tour de Ski, dove il campione friulano chiuse 13°.

Ed è su loro due che, a questo punto, si incentra la sfida al maschile. Per un campione che arriva, però, ce n’è una che forse potrebbe dare forfait. Antonella Confortola ha qualche linea di febbre e non vuole rischiare il proprio stato di forma in vista di Oslo 2011, deciderà il da farsi solo domattina. Se l’azzurra dovesse confermare il suo stop, le due giapponesi Masako Ishida, vittoriosa nel 2009, e la compagna del team nazionale Madoka Natsumi diventerebbero automaticamente le favorite.

Nella categoria maschile  ci sarà anche Keishin Yoshida, che ha tutte le carte in regola per ambire al podio ma, a meno che le nevi di Cogne non riservino sorprese particolari, le prime due piazze dovrebbero essere già destinate.

La gara intanto sembra registrare un grande interesse anche da parte degli appassionati, soprattutto ora che la tecnica classica sta ammaliando sempre più i fondisti italiani, come è testimoniato dall’overbooking della Marcialonga, la regina delle granfondo in tecnica classica.

Per quanto riguarda il percorso, la Marcia Gran Paradiso quest’anno ha un nuovo “disegno” dei binari, ma la distanza dei 45 km è rimasta immutata, così come il dislivello. La partenza avverrà nello stadio del fondo di Cogne e, dopo aver affrontato alcuni tratti del percorso di Coppa del Mondo, la gara scende subito ad Epinel con una successiva salita che sgranerà il gruppo, poi riprende il tradizionale percorso che porta su fino a Valnontey, al giro di boa di Tron Ner. Solito anche il tratto successivo che porta a Lillaz, ma dopo il rientro su Cogne c’è il traguardo, e non più la discesa con conseguente salita da Epinel, tratto che viene invece affrontato all’inizio della gara.

La pista è in condizioni ottimali e tirata a lucido, per questo evento che prenderà il via domenica mattina alle ore 9.30, ma a precedere i professionisti della fatica, domani, ci saranno i giovani appassionati dello sci di fondo. Il giorno della vigilia infatti è riservato alla “Mini Marcia”, manifestazione per le categorie Baby (anni 2001-2002  e 2003-2004), Cuccioli (anni 1999-2000), Ragazzi (anni ‘97-‘98) ed Allievi (anni ‘95-‘96). Come i fondisti della domenica, anche i più giovani correranno in tecnica classica, i Baby su un tracciato di 1 km, i Cuccioli sulla distanza di 2 Km, mentre i Ragazzi si sfideranno sui 3 km e gli Allievi sui 4 km.

Info: www.marciagranparadiso.it

 


Fonte notizia: http://www.newspower.it/


sport | marciagranparadiso | Sci di fondo | Cogne |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DI CENTA, PROVE MONDIALI A COGNE (AO), MARCIA GRAN PARADISO “FEMMINA” CON ISHIDA


I GIAPPONESI CON DI CENTA, ZORZI E HJELMESET, EMOZIONI ALLA MARCIA GRAN PARADISO DI COGNE


MARCIA GRAN PARADISO SEMPRE PIÙ VICINA, ENTRO OGGI ISCRIZIONI AGEVOLATE


BINARI PRONTI PER LA MARCIA GRAN PARADISO. ZORZI, HJELMESET E MORANDINI A COGNE (AO)


MARCIA GRAN PARADISO IN COPPA ITALIA. APPUNTAMENTO IL 12 FEBBRAIO 2012


CAMOSCI E MARMOTTE SUL PERCORSO, GRANPARADISOBIKE DA NON PERDERE!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE
A Schilpario Coppa Italia Gamma, Rode e Campionati Italiani Sprint U18-U20 A febbraio due giornate intense di gare sulla Pista degli Abeti Sabato 12 Sprint Senior, Giovani e Campionati Italiani, domenica 13 la Mass Start Gismondi, Ghio, Laurent e Barp campioni italiani a Padola di Comelico Superiore (BL) Lo S.C. Schilpario, concluso il primo round di gare, pensa già al prossimo appuntamento con lo sci di fondo in programma il 12-13 febbraio sempre sulla ‘Pista degli Abeti’ di Schilpario (BG). Oltre alle gare di Coppa Italia Gamma Senior e di Coppa Italia Rode per i giovani, sulla pista bergamasca sentiremo suonare l’Inno di Mameli che decreterà il campione italiano Sprint U18-U20. Il direttore di (continua)

BOSCACCI E DE SILVESTRO ALL’EPIC SKI TOUR. 4ALL, EPIC E VERTICAL, IL TRIS È SERVITO

BOSCACCI E DE SILVESTRO ALL’EPIC SKI TOUR. 4ALL, EPIC E VERTICAL, IL TRIS È SERVITO
Al via i campioni del mondo Boscacci e De Silvestro, Nicolini, Oberbacher e Verbnijak Weekend dedicato allo skialp per due giornate “epiche” sul Monte Bondone Ultimo giorno per iscriversi online alla quota di 35 Euro Oggi a Trento Expo Area e alle ore 18 Tamara Lunger “live” “Tutto pronto, i tracciati sono perfetti” sono le parole di Kurt Anrather, responsabile del comitato organizzatore di “Epic Ski Tour” il quale, dopo aver testato i percorsi assieme ai propri collaboratori, è pronto a sedersi in cabina di regia a dirigere la sua “creazione”. Oggi e domani sontuosi appuntamenti con lo scialpinismo nella splendida cornice di Trento e del Monte Bondone, c’è fermento n (continua)

MARCIALONGA FOREVER PER CAMPIONI E AMATORI. TRA I 5000 GJERDALEN E JOHANSSON PER VINCERE!

MARCIALONGA FOREVER PER CAMPIONI E AMATORI. TRA I 5000 GJERDALEN E JOHANSSON PER VINCERE!
Alla 49.a edizione sono oltre 5.000 le conferme Tord Asle Gjerdalen e Britta Norgren Johansson, tante affinità per… vincere A dare il via domenica 30 gennaio il Ministro al turismo Massimo Garavaglia Slittano al 2023 Mini e Baby. Tutti gli altri eventi confermati La 49.a edizione è alle porte, domenica 30 gennaio a Moena sarà il Ministro al turismo Massimo Garavaglia a dare ufficialmente il via alle ore 8 e per primi ci saranno gli atleti del prestigioso circuito Visma Ski Classics.Col numero uno, d’obbligo, Tord Asle Gjerdalen, già vincitore nel 2015, ‘16 e ‘17, secondo nel 2020 e 2021, il quale ha espresso senza mezzi termini il desiderio di fare poker q (continua)

LA GRAN FONDO VAL CASIES VA IN DIRETTA RAI. PIÙ DI 1000 GLI ISCRITTI A 30 GIORNI DAL VIA

LA GRAN FONDO VAL CASIES VA IN DIRETTA RAI. PIÙ DI 1000 GLI ISCRITTI A 30 GIORNI DAL VIA
Ad oggi oltre 1000 pettorali e 18 nazioni per la GF Val Casies Evento in totale sicurezza con Super Green Pass e braccialetto Due gare in TC e TL di 30 o 42 km, Mini Val Casies e ‘Just for Fun’ Iscrizioni online fino al 20 febbraio, domenica diretta della gara su Rai Sport Nella tranquilla Val Casies, con una moltitudine di masi antichi sparsi qua e là in una natura davvero incontaminata, lontana dallo smog delle grandi città, il 19 e 20 febbraio andrà in scena la 38a Gran Fondo Val Casies, con le due gare in tecnica classica e in tecnica libera di 30 o 42 km. Ad oggi sono oltre 1000 gli iscritti alla gara provenienti da ben 18 nazioni, un buon traguardo per gli org (continua)

SKIRI TROPHY XCOUNTRY, UNA STORIA SENZA FINE. ‘JOY OF MOVING’ SULLE PISTE DI LAGO DI TESERO

SKIRI TROPHY XCOUNTRY, UNA STORIA SENZA FINE. ‘JOY OF MOVING’ SULLE PISTE DI LAGO DI TESERO
A 38 anni dalla prima edizione ritorna lo Skiri Trophy XCountry Ad oggi 750 giovani fondisti iscritti al ‘mini-mondiale’ di Lago di Tesero Sabato 22 le categorie Baby, Cuccioli e Revival, domenica Ragazzi e Allievi Un evento sicuro e divertente per giovani e famiglie C’era una volta il Trofeo Topolino di sci di fondo, oggi Skiri Trophy XCountry, era il 22 gennaio 1984 e nell’area di Brozzin, in Val di Fiemme, andava in scena la prima edizione del Trofeo, con un colpo di fucile a sancire la partenza dei circa 400 partecipanti. Dopo le prime due edizioni a Brozzin, la carovana dei giovani fondisti si spostò a Passo Lavazè per la terza edizione del trofeo diventa (continua)