Home > Musica > CLAUDIA MEGRÉ CANTA LA COVER DI “LE RAGAZZE FANNO GRANDI SOGNI” CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI EDOARDO BENNATO IN RADIO DAL 29 GENNAIO

CLAUDIA MEGRÉ CANTA LA COVER DI “LE RAGAZZE FANNO GRANDI SOGNI” CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI EDOARDO BENNATO IN RADIO DAL 29 GENNAIO

articolo pubblicato da: laltoparlante3 | segnala un abuso

CLAUDIA MEGRÉ CANTA LA COVER DI “LE RAGAZZE FANNO GRANDI SOGNI” CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI EDOARDO BENNATO IN RADIO DAL 29 GENNAIO

 

Il vero vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso” (Nelson Mandela)

 

 

La giovane cantautrice Claudia Megrè reinterpreta in duetto con Edoardo Bennato, la celebre canzone del cantautore napoletano “Le ragazze fanno grandi sogni”, in cui riconosce anche un po’ la sua storia. Claudia la dedica a chi come lei ha grandi sogni da realizzare.

 

Guarda qui il videoclip

 

«Per anni mi sono nascosta in un angolo nella sala dello studio in cui Edoardo ha sempre registrato e fatto le prove con la sua band. Passavano le ore ed io rimanevo lì incantata ad ascoltarlo. Lui neanche si accorgeva di me. Praticamente ero un puntino. C'ero o non c'ero non importava a nessuno. Ma a me già andava bene esclusivamente il poter vivere quei momenti, il poter ascoltare quelle canzoni che avevano accompagnato la mia crescita. Li conservavo negli occhi. Le gambe mi si addormentavano, ma restavo immobile per paura che se avessi fatto rumore sarei dovuta andare via. Poi una sera gli si spezzò una corda della sua acustica mentre registrava una canzone. In quel momento nessuno aveva quella corda. Era molto tardi. Mi ricordo che tirai un respiro profondo, presi coraggio e dissi "se volete io ho la chitarra acustica in macchina.. potreste utilizzare la mia se per voi non è un problema!".

Da lì, Edoardo si accorse di me.

Non ho mollato. Sono passati gli anni. Eppure appena mi dicevano che Edoardo avrebbe fatto le prove in quello studio, io mi ci precipitavo. Non succedeva niente. Neanche mi guardava, ma in cuor mio speravo che un giorno magari avrei anche solo potuto stringergli la mano. Non avrei mai immaginato accadesse ma oggi Edoardo è un mio amico ed è una delle persone più straordinarie che ho avuto l'onore di conoscere su questo pianeta. Un vero artista, un vero rocker, che crede nella musica e lotta per i suoi ideali. Uno che non si è mai arreso e che con tutte le sue forze ha creduto e si è battuto per le sue canzoni. Ed io come lui non ho mai mollato neanche quando mi si sono presentati grandi ostacoli o ingiustizie gratuite. C'ho sempre creduto e continuo a credere nel mio grande sogno: La musica. Sono lì giorno dopo giorno a scrivere canzoni con la mia chitarra nella mia stanza, e ad essere la ragazza che fa grandi sogni.

Dedico questa storia e questa canzone a tutti quelli che come me ce la stanno mettendo tutta per realizzare il proprio sogno!»

 

BIO

«Mi chiamo Claudia ed ho scelto come secondo nome Megrè, come Megrez una stella dell’Orsa Maggiore che ho tatuata dai nei sul mio braccio destro. Amo la musica e scrivere canzoni più di ogni altra cosa al mondo. Faccio musica rock a volte cattiva ed altre volte dolce, dipende da come mi gira la vita. Canto l’amore, i sogni, le passioni e i valori. Mi nutro dei sentimenti che le mie canzoni riescono a tirar fuori nelle altre persone. Sono sicura di me e determinata a raggiungere con tutte le mie forze il mio grande sogno.

La mia chitarra è tutto quello che ho e che mi serve».

 

Claudia Megrè è chitarrista, autrice e compositrice.

Inizia a studiare pianoforte, chitarra e canto all'età di 5 anni.

Nel 2000 comincia un tour di esibizioni in Italia e nel mondo (Perth, Sidney, Melbourne, Londra, Las Vegas, Bucarest, Timisoara, Zurigo) con cover che spaziano dal repertorio leggero italiano a quello classico napoletano, dal jazz blues a quello bossa, dalla dance music al rock.

All’età di 11 anni comincia a scrivere canzoni ed a proporle nei vari Festival e Rassegne nazionali; nel 2001 vince il CAPRIOLI LIVE MUSIC FESTIVAL ed il PREMIO SAN CARLO D’ARGENTO.

Nel 2002, grazie al contenuto ed alle tematiche delle sue canzoni, viene insignita del titolo di testimonial della legalità degli studenti campani, e nello stesso anno vince il CANTA SALERNO.

Nel 2003 vince il Premio MEGARIS per la musica e viene premiata come miglior cantautrice del FESTIVAL DI MONTECATINI.
Nel 2005 raggiunge il prestigioso traguardo del
secondo posto al Festival di CASTROCARO RAI.

Tra il 2006 e il 2010 ottiene premi e riconoscimenti vocali e cantautorali al FESTIVAL DI PISTOIA, FESTIVAL DI MONTECATINI, TIRRENO FESTIVAL e FESTIVAL DELLE STELLE EMERGENTI DI SANREMO.

Nel luglio 2011 esce il suo primo singolo "Dimmi che” con la partecipazione straordinaria del celebre quartetto d'archi SOLIS STRING QUARTET, che entra a far parte delle cinquanta canzoni italiane più trasmesse dalle radio. Successivamente collabora alla stesura del testo del brano “Voglio star con te” degli Studio 3. Sempre lo stesso anno scrive insieme alle ragazze dell’Istituto Penale Minorile di NISIDA, “La Finestra” colonna sonora del MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL, importante manifestazione tesa a promuovere la legalità e la giustizia sociale.
Nel Marzo 2012 esce il suo secondo singolo
"Da domani" che ottiene uno strepitoso successo radiofonico. È poi docente musicale nel progetto sociale “Una canzone a Nisida” che ha visto protagonisti quattro istituti superiori partenopei in collaborazione con il Marano Ragazzi Spot Festival e l'istituto Penale Minorile di Nisida in cui si è dato vita al brano “Qui veut changer, peut changer - Chi vuol cambiare, può cambiare”.

Nel Giugno 2012 lancia il singolo "Liù", originale reinterpretazione in chiave rock dell'indimenticabile successo de Gli Alunni del Sole. È poi la volta di "Chi non si arrende" in duetto con il rapper GUÈ PEQUENO e "Un punto e poi da capo" in duetto con il vincitore di Sanremo giovani 2010 Tony Maiello.

Dal 2013 frequenta il CONSERVATORIO DI SAN PIETRO A MAJELLA.

Nell’estate 2013 pubblica il suo primo album “DA DOMANI”.

Accompagnata dalla sua chitarra e dalla sua band, apre diversi concerti di grandi artisti della musica italiana, tra cui Marco Masini, Edoardo Bennato ed i Tiromancino.

Nel Marzo 2014 partecipa al programma tv Rai Due THE VOICE OF ITALY. Nella blind auditions sorprende il pubblico e i coach JAX, Raffaella Carrà e Pierò Pelù con una straordinaria interpretazione di “Wish You Were Here” dei Pink Floyd. Decide di entrare nel Team Pelù dove si distingue per il suo timbro vocale graffiante, l’immagine internazionale e la capacità di reinterpretare in chiave rock successi italiani pop del passato. Si classifica tra i finalisti del team e nell’ultima puntata Pierò Pelù ne esalta in diretta le doti cantautorali.

Successivamente prende parte alla trasmissione tv Rai Uno “Domenica In” come talento rock emergente della kermesse musicale “Ancora Volare”.

Nel Gennaio 2015 sarà al fianco di Luca Barbarossa, Neri Marcorè ed Andrea Perroni, per quattro puntate nel programma Radio Social Club a Radio Rai due.

Successivamente testimonial e protagonista per l’azienda THUN della Web Serie “Dedicato a te”, dal cui nome firma un singolo musicale scritto ad hoc per il progetto. Nel Giugno 2015 la suddetta Web Serie viene insignita del prestigioso Premio Positive Business Award.

Nel Febbraio 2015 è testimonial del brand COCONUDA con la sua canzone “TATUAMI” che farà da colonna sonora allo spot pubblicitario tv del noto marchio di abbigliamento in questione, che la vede anche come protagonista.

Nel giro di poche ore “TATUAMI” scala le classifiche musicali italiane ed impazza con le visualizzazioni nel web, diventando un vero e proprio tormentone.

Nel Luglio 2015 lancia il suo nuovo singolo “E già mi sento in vacanza” che la vede al fianco del celebre rapper CLEMENTINO, che si cimenta in un featuring innovativo in cui le sonorità dell’universo pop rock si fondono con quelle dell’universo rap.

Attualmente lavora al suo prossimo album in cui saranno presenti collaborazioni con diversi cantautori della musica italiana tra cui Edoardo Bennato, con il quale ha già registrato in duetto una sua storica canzone.

 

CONTATTI & SOCIAL:

 

Sito Web: claudiamegre.it/

Facebook: www.facebook.com/claudiamegre/?fref=ts

Twitter: twitter.com/ClaudiaMegre

Youtube: www.youtube.com/user/MadliRecords

Instagram: www.instagram.com/claudiamegre/

Etichetta discografica: MeD Music Corporate



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CLAUDIA MEGRÈ “GIOCO AD ESTRAZIONE” È IL NUOVO ALBUM USCITO IL 28 OTTOBRE 2016


DEMONILLA FEAT GIUSEPPE SCARPATO “HEY HA HA” è la reinterpretazione in inglese del brano di Edoardo Bennato “Eaa”


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


GRANDE SUCCESSO per "MEET'n'RADIO" Gennaio 2013


CLAUDIA MEGRÈ “TU NON PUOI” È IL NUOVO SINGOLO IN ROTAZIONE RADIOFONICA DAL 27 MAGGIO


Missione Sogni Onlus presenta “Dolci Sogni”, l’evento natalizio 2014 dedicato allo shopping solidale con la partecipazione di numerosi marchi prestigiosi di abbigliamento, giocattoli e leccornie per bambini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Serena “Colpevole” è il singolo di conferma della giovane youtuber vicentina

Serena “Colpevole” è il singolo di conferma della giovane youtuber vicentina
 “Un invito ad essere se stessi senza mai accettare nessun compromesso evitando di indossare delle maschere per la paura di non essere come gli altri ci vorrebbero”. Dopo il primo singolo intitolato “come il Titanic”, la giovane youtuber vicentina pubblica il suo secondo inedito “Colpevole”.  Ci racconta la giovane cantante: «Colpevole &egr (continua)

Pia Tuccitto “E…” l'autrice del brano di Vasco Rossi incide la versione originale di una delle più belle canzoni d’amore di sempre

Pia Tuccitto  “E…”  l'autrice del brano di Vasco Rossi incide la versione originale di una delle più belle canzoni d’amore di sempre
Era il 2004 quando Vasco Rossi, inserendola nell’album Buoni o cattivi l’ha fatta entrare nell’olimpo delle canzoni più belle della musica italiana, e la definì “...una carezza”. Ora però è la sua autrice Pia Tuccitto ad incidere la sua versione. Il brano è contenuto in “Romantica io”, il disco in uscita il prossimo 31 (continua)

I problemi di Gibbo #Buonumore: dopo “come tu mi vuoi”, arriva il secondo singolo del duo reggiano che anticipa l’album in uscita a fine gennaio 2020

  L’incontro tra sintetizzatori e chitarre acustiche segna l’avvento di un nuovo percorso sonoro volto alla sperimentazione di nuovi territori musicali.    «È difficile a volte girare completamente pagina, e nonostante le cose non siano andate come avremmo voluto, nonostante tutte le cose che ancora rimangono sospese, alla fine quello che conta veramente (continua)

Roby Cantafio “Wally” è il brano che omaggia lo speciale rapporto che può instaurarsi fra esseri umani e animali

Roby Cantafio “Wally” è il brano che omaggia lo speciale rapporto che può instaurarsi fra esseri umani e animali
Partendo dal racconto di una storia personale, il rocker svela un lato intimo della propria sfera privata ed artistica e invita all’adozione degli animali che più ne hanno bisogno scagliandosi contro l’abbandono. Il brano “Wally” nasce a seguito della scomparsa dell’amatissimo boxer dell’artista, Roby Cantafio.  La canzone narra del rapport (continua)

Berlino84 “Sotto la pioggia” è il singolo indie-pop del cantautore avellinese nato a basilea

Berlino84 “Sotto la pioggia” è il singolo indie-pop del cantautore avellinese nato a basilea
  Nel brano si colgono influenze indie/pop del momento, sfumature del passato condensate in suoni acustici e synth analogici ad effetto retrò.  «HO SUONATO IN UN CESSO, SU DI UN PALCO, NEI LOCALI, AL CENTRO COMMERCIALE, IN STAZIONE, IN AEREOPORTO, ALLA CENA AZIENDALE, NELLE RADIO LOCALI, IN MACCHINA E IN QUALSIASI ALTRO POSTO DOVE HO TROVATO UN PIANOFORTE O UNA CHITARRA. (continua)