Home > Sport > NUOVI ORIZZONTI CON CAPOL E ANRATHER, ECCO “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” 2017 4ALL

NUOVI ORIZZONTI CON CAPOL E ANRATHER, ECCO “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” 2017 4ALL

scritto da: Newspower | segnala un abuso


L’inventore del Tour de Ski lancia una nuova proposta per lo scialpinismo

Tre gare in Trentino, in Val di Fiemme e Val di Fassa, dal 12 al 15 gennaio 2017

È un evento aperto a tutti, ispirato al Tour de Ski di sci di fondo

Coordinamento organizzativo di Kurt Anrather della Curtes Sportevents Marketing

 

 

Lo scialpinismo sta imperando sempre più in queste ultime stagioni, con eventi di spicco e molto tecnici, semplici escursioni o affollate “notturne” su piste.

Ma dalla prossima stagione lo skialp cambia marcia ed è tempo de “La Sportiva Epic Ski Tour” 4All.

Un evento in programma dal 12 al 15 gennaio 2017 sulle nevi del Trentino, nelle Valli di Fiemme e di Fassa, che annuncia piacevoli “stravolgimenti” nel modo di intendere e affrontare lo scialpinismo moderno. L’accostamento è d’obbligo al mitico “Tour de Ski”, che nello sci di fondo da dieci anni ha cambiato … il modo di intendere e affrontare lo sci nordico.

In effetti il “Tour de Ski” e “La Sportiva Epic Ski Tour” hanno un… gene in comune, Jürg Capol, ora direttore di FIS Marketing per lo sci nordico. Quando nel 2006 il direttore della Coppa del Mondo annunciò il Tour de Ski molti furono scettici, soprattutto per il finale disegnato sulla suggestiva e massacrante “final climb” sull’Alpe del Cermis in Val di Fiemme: ora è diventata una tappa epica e irrinunciabile.

E dal Cermis venerdì 13 gennaio partirà anche “La Sportiva Epic Ski Tour” ideato e voluto proprio da Jürg Capol e da Kurt Anrather, la mente ed il braccio del nuovo evento di scialpinismo per tutti. Anrather, altoatesino, è il titolare di Curtes Sportevents Marketing, un’azienda che propone da anni collaudati e fortunati eventi di spicco.

Il progetto è semplice, assicurare un grande appuntamento sportivo per gli appassionati dello scialpinismo, dedicato sia ai grandi campioni - e per i più quotati si annuncia un montepremi di addirittura 46.000 euro - ma anche agli amatori puri.

Il venerdì sera si gareggia in una competizione notturna sul Cermis, su un percorso in parte su pista e in parte fuoripista con 750 metri di dislivello per scaldare i muscoli, sabato 14 sci ai piedi, ma anche in spalla, al Passo San Pellegrino con partenza alla stazione di valle della funivia Col Margherita e salita fino a cima Lastè Pradazzo, a 2580 metri, cui farà seguito una seconda salita fino al Col de le Palue. Domenica 15 gennaio ultima giornata al Passo Pordoi, con salita fino a Forcella Pordoi (2829 m.) e poi discesa lungo la selvaggia Val Lasties e risalita fino al Passo.

“La Sportiva Epic Ski Tour” non sarà solo un evento agonistico, ma un grande happening. Si svolgerà proprio nel week end successivo alla finale del Tour de Ski, con fulcro il Palafiemme di Cavalese dove saranno allestiti i desk di gara, il “village” e tutte le attività collaterali.

Le iscrizioni per l’edizione 2017 sono già aperte dal primo aprile, così come è attivo il sito www.epicskitour.com. Per partecipare è sufficiente il certificato medico di idoneità allo sport, la quota è di 160 euro cumulativa per le tre gare è dà diritto a ricevere anche lo speciale casco Combo Helmet La Sportiva del valore commerciale di 139 euro, provvisto della doppia omologazione per utilizzo alpinistico e scialpinistico e che sarà obbligatorio indossare durante tutte le competizioni de “La Sportiva Epic Ski Tour”.

Gli organizzatori nelle tre località di gara, Alpe Cermis in Val di Femme, Passo San Pellegrino e Passo Pordoi in Val di Fassa, potranno contare sulla collaborazione e sul coordinamento di persone esperte e collaudate per i grandi eventi, e così “La Sportiva Epic Ski Tour” parte già grande.

Ecco le parole di Jürg Capol a proposito di questo sua nuova talentuosa proposta: “L’idea è nata durante una telefonata con Kurt, ma seguo lo sviluppo dello scialpinismo già da tanti anni. La zona della Val di Fassa e della Val di Fiemme è il cuore delle Dolomiti e dello scialpinismo, e lo scialpinismo è uno sport invernale in forte crescita e che ultimamente si è avvicinato allo sci di fondo, forse dobbiamo addirittura pensare di integrare in qualche modo le due discipline. La Sportiva Epic Ski Tour vuole essere una gara per la massa, che propone agonismo ma anche divertimento, praticare lo sport è importante ma anche intrecciare nuove amicizie e conoscenze. Per prima cosa vorrei che tante nazioni fossero presenti al via della prima edizione, così sarà una grande festa con tanti amici, poi si vedrà se allargare l’evento ad altri Paesi, per il momento stiamo con i piedi per terra, noi cercheremo comunque di fare il massimo”.

Gli fa eco Kurt Anrather: “Il nostro obbiettivo è quello di proporre una manifestazione davvero per tutti. Vogliamo far divertire la gente comune e non solo proporre cose estreme. Gli appassionati di scialpinismo potranno gustare queste giornate sugli sci anche nel pre e nel post gara, per ritemprarsi dopo lo stress di ogni giorno”.

Il main sponsor della manifestazione è fiemmese ed è una delle aziende leader del settore, “La Sportiva”.

Lorenzo Delladio, amministratore delegato de La Sportiva, non ha dubbi: “Jürg Capol mi ha proposto la partnership, il mio ok è arrivato dopo appena 5 minuti dal nostro incontro. Ritengo Capol una persona competente, di larghe vedute e soprattutto affidabile. Credo molto in questo evento per la promozione del mio marchio aziendale, ritengo che sia la più grossa gara ideata per la massa, e per di più viene organizzata nella zona in cui gravita la nostra azienda.”

Il sito www.epicskitour.com è già ricco di informazioni e dettagli, ma verrà aggiornato di continuo. Se la stagione dello skialp 2016 si sta avviando alla conclusione, quella del 2017 parte già con una proposta irrinunciabile!

 

Programma La Sportiva Epic Ski Tour 2017

 

Giovedì, 12 gennaio
ore 19.00: Welcome Party
ore 20.00: EPIC Ski Tour Talk

 

Venerdì, 13 gennaio
ore 17.30: 1. Tappa La Sportiva Epic Ski Tour – Alpe Cermis
ore 18.30: Arrivo dei primi partecipanti
ore 18.45: Flower Ceremony
ore 19.00 – ore 21.30: Pasta Party (presso VILLAGE)
ore 20.00: EPIC Ski Tour Talk
ore 20.30: Premiazioni

 

Sabato, 14 gennaio
ore 11.00: 2. Tappa La Sportiva Epic Ski Tour – San Pellegrino
ore 12.30: Arrivo dei primi partecipanti
ore 12.45: Flower Ceremony
ore 14.00: Side Event
ore 17.30 – ore 20.00: Pasta Party (presso VILLAGE)
ore 20.00: EPIC Ski Tour Talk
ore 20.30: Premiazioni

 

Domenica, 15 gennaio
ore 11.00: 3. Tappa La Sportiva Epic Ski Tour – Passo Pordoi
ore 12.30: Arrivo dei primi partecipanti
ore 13.15: Premiazioni EPIC Ski Tour forever
ore 15.00: Happy Hour
ore 16.00 EPIC Ski Tour Talk &  Premiazioni
ore 17.00: Meet your EPIC Friends & Arrivederci

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

2017 - UN ANNO EPICO PER SCIENTOLOGY RACCONTANTO DALLA RIVISTA FREEDOM


LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR “4ALL” SI PRESENTA A TRENTO


1000 “COMBO HELMET” PER BUTTARSI NELL’AVVENTURA, “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” É UNA VERA SFIDA 4ALL


“EPIC SKI TOUR”: ECCELLENZA SCIALPINISTICA. EVENTO AD HOC PER “BISONTI” E FUORICLASSE


30 GIORNI A “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”


EPIC SKI TOUR AD UN PASSO DAL TRAGUARDO. CHIUSURA ISCRIZIONI GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CAMPIONATI SPRINT E TEAM SPRINT A CLUSONE. LO SCI CLUB “OLTRE CPA” ORGANIZZA IN TRICOLORE

CAMPIONATI SPRINT E TEAM SPRINT A CLUSONE. LO SCI CLUB “OLTRE CPA” ORGANIZZA IN TRICOLORE
Il 23 e 24 gennaio gare a Clusone sulla pista della Coppa del Mondo degli anni 2000 Organizzazione dello SC Oltre CPA in collaborazione con lo SC 13 Clusone Ci saranno tutti i migliori atleti azzurri, Pellegrino compreso. Spettacolo assicurato... in TV Partner privilegiati la Regione Lombardia e la Cancro Primo Aiuto Onlus Mentre la Coppa del Mondo si sta concentrando sul Tour de Ski, c’è ci sta preparando una bel palcoscenico per gli sprinter italiani. Lo Sci Club Oltre CPA di Monza in collaborazione con lo Sci Club 13 Clusone, infatti, propone per il 23 e 24 gennaio i Campionati Italiani, in prova unica, sia sprint che team sprint.Gare sicuramente spettacolari, in una location che ha trascorsi importanti. Clusone (continua)

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE
La Protezione Civile ha dato il nulla osta al GS Castello per il 38° Skiri Trophy XCountry Il 23 e 24 gennaio in Val di Fiemme gare a porte chiuse per le categorie Ragazzi U14 e Allievi U16 Skiri-Kinder… non si cambia, iniziativa “Kinder Joy of Moving” confermata anche nel 2021 Nicoletta Nones orgogliosa del lavoro svolto: “Cogliamo il bello dalle piccole cose” “La Protezione Civile ha detto sì… ma con riserva”. La citazione, ovviamente rivisitata in chiave ironica, è presa da una nota pubblicità degli anni ’90, ma il concetto è proprio questo. La Protezione Civile ha dato il nulla osta al comitato organizzatore GS Castello per l’organizzazione della 38.a edizione di Skiri Trophy XCountry, ma la riserva è d’obbligo e d’attualità al giorno d’oggi. I proto (continua)

DOBBIACO “LANCIA” IL TOUR DE SKI. LO SCI ‘NORDIC’… ARRIVA NELL’ARENA

DOBBIACO “LANCIA” IL TOUR DE SKI. LO SCI ‘NORDIC’… ARRIVA NELL’ARENA
A Dobbiaco è tutto pronto per il Tour de Ski con la due giorni in Alta Pusteria Martedì 5 gennaio individual skating, mercoledì 6 pursuit in tecnica classica Alexander Bolshunov e Jessica Diggins leader della classifica generale Gerti Taschler esprime soddisfazione alla vigilia delle due giornate di sci di fondo a Dobbiaco Il treno è lanciato e prosegue la sua corsa. A Dobbiaco è tutto pronto per il Tour de Ski che, dopo la tre giorni svizzera in Val Müstair, si appresta ad affrontare la prima tappa altoatesina, delle due in programma, in Alta Pusteria. Nelle giornate di domani e mercoledì alla Nordic Arena si correranno rispettivamente la individual skating e la pursuit a tecnica classica sulle distanze di 10 e 15 (continua)

BUONE NUOVE DALLA GRAN FONDO VAL CASIES. ISCRIZIONI ONLINE E PARTENZE SCAGLIONATE

BUONE NUOVE DALLA GRAN FONDO VAL CASIES. ISCRIZIONI ONLINE E PARTENZE SCAGLIONATE
Mai una cancellazione, la 38.a edizione della GF Val Casies sarà il 20 e 21 febbraio 2021 Novità per iscrizioni e gruppi di partenza con massimo 100 atleti per griglia Percorsi da 30 e 42 km per entrambe le tecniche e formula “Just for Fun” per i non agonisti 28.a edizione “Mini Val Casies” dedicata alle giovani promesse dello sci di fondo In Valle di Casies si attende solo il weekend del 20 e 21 febbraio 2021 quando, sulle nevi altoatesine, prenderà il via la 38.a edizione della Gran Fondo Val Casies, la maratona di sci di fondo che ha fatto breccia nel cuore degli amanti delle ‘long distance’. Un appuntamento fisso per atleti, amatori e fedelissimi che dura ormai dal 1984, anno della prima edizione, e che nel tempo ha saputo (continua)

GIOVANI BIKERS SULLE ORME DI… FREUD. LA MTB IMPENNA SULL’ALPE CIMBRA

GIOVANI BIKERS SULLE ORME DI… FREUD. LA MTB IMPENNA SULL’ALPE CIMBRA
Finale di Coppa Italia Giovanile a Lavarone: freddo, un po’ di pioggia e un pizzico di sole L’aretino Bartolini “smuovendo le potenze dell’inferno” vince al fotofinish in impennata Un podio tutto altoatesino con Hanni, Pallweber e Auer Percorso bello, duro, per una nuova gara destinata a diventare una classica “Se non riuscirò a piegare gli dei del cielo, smuoverò le potenze dell'inferno”... è solo una delle innumerevoli citazioni che ci ricordano Sigmund Freud, il quale adorava trascorrere le proprie vacanze nel magnifico territorio dell'Alpe Cimbra, sulle rive del Lago di Lavarone. Proprio in questa località è stato allestito dai dirigenti dello Sci Club Millegrobbe, in collaborazione con l'APT A (continua)