Home > Altro > Before the big events: a Salerno le selezioni per DanzaSì

Before the big events: a Salerno le selezioni per DanzaSì

articolo pubblicato da: silviadecesare | segnala un abuso

Before the big events: a Salerno le selezioni per DanzaSì

Da tempo alla ricerca di un’anteprima che rimbombasse in città come l’evento degli eventi, ecco sfoderare dal cilindro delle arti l’appuntamento che mancava.

Nell’attesa che ritorni l’energia di U.L. Crew Dance Company, VI edizione di un appuntamento esclusivo durante il quale l'emisfero hip hop diventa il grande cuore pulsante del primo e unico Festival dedicato alle danze urbane, la direzione artistica scalda i motori con un week end imperdibile.

Sabato 16 aprile, dalle 16, presso la Scuola World Dance & Fitness di Pontecagnano, si terranno le selezioni per il Concorso Nazionale DanzaSì, icona tra le manifestazioni del genere, ideata ben 25 anni fa da Luana Luciani, Presidente dell’Associazione Culturale omonima, con la direzione artistica di Monica Ratti, da trent’anni immersa nel mondo della danza, anche, in passato, come fedele collaboratrice di Vittoria Ottolenghi.

A concordare la singolare sinergia con la storica organizzazione capitolina un vero e proprio pool di esperti del settore di Salerno: l’insegnante di hip hop Anita Iervolino, direttore artistico di U.L. Crew Dance Project, e Mario Nocera, meglio noto come Mario Bobo, coreografo, tra gli altri, anche del rapper Piotta, chiamato come responsabile settore urban.

Primo concorso itinerante in Italia, DanzaSì sceglierà anche a Salerno i semifinalisti che saranno poi chiamati ad esibirsi nelle finali di Roma (29 – 30 settembre, 1 e 2 ottobre 2016 al Teatro Greco) davanti ad una prestigiosa quanto numerosa e variegata giuria. Scopo del concorso, molto apprezzato sia per la qualità dei professionisti che intervengono e sia per il livello tecnico dei ragazzi che vi partecipano, è promuovere e valorizzare il lavoro degli insegnanti delle scuole di danza private e degli allievi, aprendo agli uni panorami di insegnamento nazionali ed internazionali di alto profilo, e consentendo agli altri, non solo di accedere ad alcune delle più prestigiose accademie di danza europee, ma anche di affacciarsi al mondo del professionismo. Un ottimo trampolino di lancio per chi da grande vorrebbe diventare un danzatore professionista, ma anche un’occasione per mettere alla prova le proprie capacità oltre che competenze acquisite negli anni di studio.

La manifestazione è infatti da 20 anni un valido strumento per entrare nel mondo del lavoro. La disponibilità, la trasparenza dei giudizi (ad ogni insegnante vengono consegnate le valutazioni dei giudici), l’organizzazione e l’accoglienza, fanno di DanzaSì un luogo di competizione in cui la priorità è il rapporto di stima e fiducia che si instaura con insegnanti e allievi. Tre gli stili ammessi (Classico/neoclassico, Modern e Hip hop), due invece le categorie (solisti e gruppi) e le sezioni (Under e Over 14).

Il giorno successivo, domenica 17 aprile dalle 9.30, si continuerà a danzare con i maestri Mario Bobo (Hip hop), Luca Della Corte e Daniele Sibilli (modern), Filippo De Salvo (pila-dance) e Annalisa Di Matteo (contemporaneo)

INFO UTILI Per maggiori informazioni sul concorso: danzasi@danzasi.it – 06.70493730 – 338.4674658 Per seguire tutti gli aggiornamenti gruppo Facebook Concorso DanzaSì; Le iscrizioni Alle selezioni e agli stage sono ancora aperte; per informazioni è possibile consultare la pagina facebook U.L. Crew Dance Project, oppure inviare una mail a ulcrewdanceproject@gmail.com.

 

 

danza | selezioni | concorso | salerno | roma | danzasì |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ClimArt


Il nuovo libro di Ferdinando Pastori


IL GATTO NERO, LOCALE STORICO DELLA GASTRONOMIA PERUGINA


FREZZATO ALLA SCUOLA INTERNAZIONALE DI COMICS


“LUIGI EINAUDI: IL PRESIDENTE A CAPRAROLA”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE
Per il terzo anno consecutivo si ripete la magia di “Campania…in Danza”, la terza edizione dell’evento in programma lunedì 8 luglio alle 21, all’Arena del Mare (Piazzale della Concordia) di Salerno. L’appuntamento, che rientra nella ricca e variegata ricca programmazione di eventi e spettacoli di musica, danza, teatro, lirica, cabaret e cinema che si sus (continua)

White Party "Dei dell'Olimpo" for Yanel's 40

White Party
Grande attesa per l'exclusive party con il quale il manager della Carillo Home ha deciso di festeggiare i suoi 40 anni. Un banchetto sontuoso, un party elegante in cui il profumo delle stoffe e la leggiadria dei tessuti Carillo vestirà l’evento, trasformando una terrazza in un luogo magico. È l’idea di Yanel Garzon, manager della Carillo Home, l’azienda, che da oltr (continua)

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso
Con un’anteprima proposta nel programma “Buone notizie” in onda su “Tv2000” – è giunto finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso che anticipa l’uscita dell’Ep  prevista ad ottobre. Il brano (firmato a quattro mani con Mario Petruzziello) è accompagnato d (continua)

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum
Dopo essersi esibiti il 1 giugno alle nella prestigiosa cornice dell’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, oggi 4 giugno nei Templi di Paestum va in scena il “Tributo a Leonardo” con120 minuti di danza, che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Il progetto Tributo a Leonardo da Vinci è n (continua)

Danza: all'Auditorium di Ravello il "Tributo a Leonardo" del Polo Regionale

Danza: all'Auditorium di Ravello il
Dopo aver spalancato le braccia alla musica l’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello è pronto ad accogliere, sabato 1 giugno alle 19.30, il “Tributo a Leonardo”, 120 minuti di danza che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Ad interpretare il linguaggio dell’ars coreutica saranno la (continua)