Home > Lavoro e Formazione > Sicurezza in azienda: movimentazione di merci pericolose

Sicurezza in azienda: movimentazione di merci pericolose

scritto da: Ictadmin | segnala un abuso

Sicurezza in azienda: movimentazione di merci pericolose


Il livello della sicurezza nelle aziende e nelle industrie è sempre un indicatore cruciale per tastare il polso della qualità del lavoro in questo Paese. In particolare oggi parliamo della sicurezza nelle procedure di movimentazione e sollevamento che possono coinvolgere anche macchinari pesanti.

Perché ci possa sempre essere una conoscenza efficace di queste problematiche l'Inail  ha pubblicato un manuale destinato agli addetti al carico, scarico, facchinaggio e trasporto di merci e materiali, che riporta, oltre ad una descrizione tecnica e dettagliata delle apparecchiature utilizzate nelle varie attività, anche le procedure da seguire per la tutela della salute e della sicurezza del lavoratore in ogni fase di carico, scarico, facchinaggio di merci e materiali.

Il documento tratta, con occhio di riguardo particolare, anche la movimentazione delle merci pericolose,  ossia di agenti chimici (sostanze o miscele) classificati ed etichettati come tali in conformità alla normativa vigente (ADR 2011, Regolamento CLP-GHS, REACH).

Il documento analizza la movimentazione di queste merci anche in merito alle diverse modalità di trasporto (marittima, via terra, ferroviaria o aerea)  è destinata a prevenire e/o gestire i rischi per la sicurezza e la salute degli addetti e a come comportarsi in situazioni di emergenza (es. incendio, rilascio accidentale di prodotti, presenza di anomalie sugli imballaggi, etc).

Il manuale in questione è suddiviso in quattro sezioni principali:

Sezione 1 – tratta della Movimentazione delle merci in generale: la descrizione dei mezzi e delle attrezzature per il sollevamento (come ad esempio argani Man Rider), il trasporto e lo stoccaggio di merci in generale, manutenzione, loro utilizzo in sicurezza e comportamenti scorretti da evitare

Esempio: la gestione degli argani (o  paranchi), l’elemento più semplice fra gli apparecchi di sollevamento, il documento redatto dall’Inail ci spiega di come siano anche più agevoli e offrano maggiori garanzie di sicurezza, a patto che siano sempre posizionate in maniera stabile secondo le indicazioni del costruttore, come Ingersoll Rand Italia, o collegate ad idonee strutture di sostegno e ovviamente oltre che sottoposte a controlli regolari;

Sezione 2 – tratta della Movimentazione delle merci pericolose: dove ci presente il grado di pericolosità di sostanze e miscele, la classificazione l’etichettatura secondo la normativa Ue, la regolamentazione del loro trasporto, come già accennato per le differenti vie (mare, terra, aria), infine la prevenzione e la gestione dei rischi collegati al maneggiare sostanze chimiche;

Sezione 3 – tratta del Carico e scarico delle merci pericolose: qui troviamo le procedure per eseguire in sicurezza il carico e lo scarico delle merci pericolose da autocisterne, ferrocisterne o navi cisterna, con particolare attenzione al Gpl negli impianti di distribuzione stradale;

Sezione 4 – è la Guida al comportamento che gli addetti dovrebbero tenere in caso di un’emergenza. In caso si verifichi un incidente con queste merci pericolose il manuale ci fornisce una serie di situazioni e di scenari che si possono verificare durante il trasporto di sostanze chimiche o dannose (es. rilascio accidentale di prodotti, incendio, presenza di anomalie sugli imballaggi), quali conseguenze per la sicurezza e la salute degli addetti possono profilarsi e quali comportamenti da mettere in atto per la gestione delle emergenze.

 


Fonte notizia: http://www.mabertools.it/it/prodotti/argani.html


sollevamento | movimentazione | argani | paranchi | gru | industria | sicurezza | inail |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nomenclatura combinata e tariffe doganali in EU


Salute e sicurezza in presenza di sostanze pericolose


5 soluzioni per rispondere alle esigenze più sfidanti di movimentazione secondo Hyster e CLS


Treno merci Cina-Italia: ecco perché agevolerà l'economia italiana


F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Guida del serramentista: qual è la differenza tra serramenti e infissi?

Guida del serramentista: qual è la differenza tra serramenti e infissi?
Qual è la differenza tra infissi e serramenti? Impariamo a riconoscere questi elementi con l'aiuto di un serramentista professionista. Anche se nel linguaggio comune, serramenti e infissi sono utilizzati come sinonimi, esiste una differenza tra questi elementi. Lasciamo che Franco, esperto serramentista, ci spieghi quale è esattamente questa differenza per imparare di più su porte e le finestre della nostra abitazione.Entrambi gli elementi fanno parte delle opere di finitura di un edificio, per gli esperti sono ben distinti. Si d (continua)

Differenze tra files immagine in RGB e in CMYK

Differenze tra files immagine in RGB e in CMYK
Gestendo delle immagini, magari per la vostra azienda, vi sarete imbattuti in una richiesta del tipo "RGB o CMYK?", vediamo di cosa si tratta "Inviami l'immagine in CMYK" oppure "Il file è in RGB". Molti lavoratori dipendenti o imprenditori si saranno trovati alle prese con questo genere di richieste nel momento di lavorare con le immagini. Ma cosa significano esattamente queste sigle? E in cosa si differenziano?Cos'è il profilo colore?Prima di iniziare a creare un progetto grafico o prima di iniziare a elaborare una immagine, ci sono d (continua)

Perché è necessario fare formazione sulla sicurezza?

Perché è necessario fare formazione sulla sicurezza?
La formazione sulla sicurezza è un diritto e dovere di ogni lavoratore. Scopriamo, con l'aiuto di un esperto, i vantaggi che comporta. La formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è obbligatoria per tutti i lavoratori, come stabilito dal D.Lgs 81/08 e ribadito dall’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, che modifica e integra le norme dell’Accordo del 2011.Al tempo stesso è anche un diritto dei lavoratori essere informati sui possibili rischi sul lavoro, essere istruiti sull’utilizzo delle attrezzature e conoscere le proc (continua)

Differenze tra porta blindata e porta corazzata, quale è meglio installare?

Differenze tra porta blindata e porta corazzata, quale è meglio installare?
C'è differenza porta blindata e porta corazzata? Sono davvero sinonimi? E quale delle due è meglio installare per la sicurezza di casa? Porta blindata o porta corazzata? Quale è la soluzione migliore per la sicurezza della tua abitazione? È possibile che tu sia in procinto di traslocare in una nuova abitazione oppure desideri una maggiore sicurezza per te o i tuoi cari.Decidi quindi di installare una porta blindata o una corazzata. Ma quale è la differenza tra questi due tipi di serramenti? Vediamo di rispondere a queste domande c (continua)

Videoconferenza: la formazione a distanza ai tempi del Covid-19

Videoconferenza: la formazione a distanza ai tempi del Covid-19
La videoconferenza è diventata uno strumento essenziale di formazione e didattica a distanza in tempi di distanziamento sociale e covid-19. Perchè la videoconferenza sta diventando uno strumento essenziale per la didattica a distanza? Mai come in questo momento storico così particolare, con il Covid-19 che limita fortemente gli spostamenti ed il contatto tra le persone, il mondo del lavoro si è così rapidamente evoluto spingendo la tecnologia ad innovarsi per stare al passo con le nuove esigenze professionali. Sono aumentati infatti i (continua)