Home > Scuola e Università > CON IL CORSO TEMPORARY SHOP & RETAIL DESIGN PARTE LA COLLABORAZIONE TRA POLI.DESIGN E ASUS Torna l’appuntamento di POLI.design dedicato al mondo dei temporary shop, pop-up store e “shop in shop”

CON IL CORSO TEMPORARY SHOP & RETAIL DESIGN PARTE LA COLLABORAZIONE TRA POLI.DESIGN E ASUS Torna l’appuntamento di POLI.design dedicato al mondo dei temporary shop, pop-up store e “shop in shop”

scritto da: Competence | segnala un abuso


 POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, lancia la III edizione del corso in Temporary Shop & Retail Design, forte della collaborazione di uno sponsor d’eccezione come ASUS, tra i primi tre vendor a livello mondiale di PC portatili consumer e leader nella produzione delle schede madri più vendute e premiate al mondo.

 

Siamo contenti di aver siglato questa importante partnership con POLI.design – dichiara Manuela Lavezzari, Marketing Manager di ASUSTeK Italyperché, oltre ad essere un’eccellenza tutta italiana con una pluriennale esperienza formativa e un approccio internazionale, il Consorzio è in grado di accedere all’ampio bacino di competenze pluridisciplinari presenti in una delle più importanti università italiane. La continua attenzione all’innovazione di Asus si concentra, da sempre, sulla tecnologia e sul design, per comprendere a fondo le esigenze dei propri clienti e creare una user experience unica e fuori dal comune. In particolar modo, lo studio e la realizzazione di prodotti di design sono mirati a incontrare i gusti più diversi e rendere il loro utilizzo sempre più significativo e accattivante. Il mondo retail sta vivendo una fase di grandi trasformazioni – continua Manuela Lavezzari – e per un Brand come il nostro è importante cogliere i cambiamenti e i nuovi trend come opportunità di crescita e sviluppo. Siamo certi che questa nuova collaborazione riaffermerà il valore del Design Made in Italy anche nel nostro settore e auspichiamo che l’ingegno italiano continui a essere considerato un modello di ispirazione in tutti i paesi in cui operiamo.

 

Sarà quindi ASUS a lanciare il brief che determinerà le linee guida di progetto: un’occasione unica per i partecipanti coinvolti per mettere alla prova le conoscenze acquisite e per confrontarsi con un cliente reale e con una stimolante sfida progettuale.

ASUS si riserverà la possibilità di realizzare uno dei concept sviluppati durante il project work da uno dei team di lavoro, valutando il conferimento di un riconoscimento economico.

 

Il corso si rivolge a laureati preferibilmente in design, architettura o ingegneria e a professionisti del settore che intendono specializzarsi nell’ideazione e progettazione di ambienti innovativi per il retail temporaneo, ai manager ed agli imprenditori nonché ai temporary retailer del settore. I partecipanti acquisiranno contenuti innovativi e svilupperanno soluzioni pratiche per approfondire la  propria preparazione specifica.

 

Tra gli obiettivi della didattica:

·      comprendere e gestire le problematiche della progettazione di uno “spazio nello spazio”, considerando gli ambienti, le attrezzature e gli arredi in un contesto ove la clientela è sempre più attenta, preparata ed esigente;

·      gestire il processo progettuale dalla definizione del brief di progetto allo sviluppo del concept, fino alla valutazione dei costi di realizzazione;

·      individuare le dinamiche che regolano il rapporto tra committente e progettista e identificare i driver per generare una struttura “performante”.

 

Il corso si sviluppa in moduli teorico-pratici per un totale di 160 ore tra lezioni frontali, esercitazioni e il project work finale dedicato al mondo ASUS e permetterà agli iscritti di esprimere le competenze creative e progettuali acquisite e promuovere il proprio progetto. Completano il percorso didattico visite serali guidate dai docenti in location innovative e temporary e locali di Milano.

 

In base alla propria disponibilità di tempo, agli interessi professionali e alle conoscenze dei programmi di progettazione, i candidati possono scegliere se partecipare alle lezioni teoriche più il project work finale oppure alle sole lezioni teoriche.

 

Il Corso è realizzato in collaborazione con Assotemporary, Associazione Italiana dei Temporary Shop, Showroom, Business Center, Event Space e dei servizi connessi, e con il patrocinio di AIPi, Associazione Italiana Progettisti d'Interni.

 

Notevole il pool di aziende partner del corso: DORNBRACHT, FLORIM CERAMICHE, ALAPE, ELITIS e GAMMASTONE. Media Partner dell’iniziativa : INTERNI, E-INTERIORS, PROGETTI - (Gruppo Quid Edizioni), PROMOTE DESIGN, NEW BUSINESS MEDIA, ADM NETWORK, PROFESSIONE ARCHITETTO, TOWANT, THE INTERIOR DESIGN, VISIONE ARREDO, DSFORDESIGN e DESIGN CONTEXT. Partner Tecnico: ON HOUSE MILANO

 

 


Fonte notizia: www.polidesign.net/Temporary-Retail


formazione | design | retail | shop in shop | temporary shop |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Accu Asus f750jn Laptop Professioneel


Accu Asus k52je Kopen Lage Prijs


100% vervangende Beste Accu Asus X501


Asus li-ion battery pack Asus a32-n56


Accu Asus f5 100% Kopen Webshop


#POLIdesignWeek


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La vacanza in barca rende possibile un'estate di lusso

La vacanza in barca rende possibile un'estate di lusso
Contrariamente agli stereotipi, con la vacanza in barca, mete una volta considerate proibitive sono ora a portata di mano. Ecco quindi 5 destinazioni iconiche che, inaspettatamente, a bordo di una barca risultano più accessibili rispetto a una vacanza classica a terra. Il lusso e la bella vita affascinano da sempre gli italiani, promotori del divertimento e delle vacanze spensierate. VIP e celebrità hanno dominato l'immaginario collettivo dell'estate italiana, facendoci sognare un’idea di estate per moltissimi inaccessibile.Come potersi permettere una vacanza a Panarea, un bagno al largo della costiera amalfitana o all’Isola d’Elba? Oppure bagnarsi fra i Faragli (continua)

La vacanza in barca rende possibile un'estate di lusso

Contrariamente agli stereotipi, con la vacanza in barca, mete una volta considerate proibitive sono ora a portata di mano. Ecco quindi 5 destinazioni iconiche che, inaspettatamente, a bordo di una barca risultano più accessibili rispetto a una vacanza classica a terra. Il lusso e la bella vita affascinano da sempre gli italiani, promotori del divertimento e delle vacanze spensierate. VIP e celebrità hanno dominato l'immaginario collettivo dell'estate italiana, facendoci sognare un’idea di estate per moltissimi inaccessibile.Come potersi permettere una vacanza a Panarea, un bagno al largo della costiera amalfitana o all’Isola d’Elba? Oppure bagnarsi fra i Faragli (continua)

La vacanza in barca rende possibile un'estate di lusso

Contrariamente agli stereotipi, con la vacanza in barca, mete una volta considerate proibitive sono ora a portata di mano. Ecco quindi 5 destinazioni iconiche che, inaspettatamente, a bordo di una barca risultano più accessibili rispetto a una vacanza classica a terra. Il lusso e la bella vita affascinano da sempre gli italiani, promotori del divertimento e delle vacanze spensierate. VIP e celebrità hanno dominato l'immaginario collettivo dell'estate italiana, facendoci sognare un’idea di estate per moltissimi inaccessibile.Come potersi permettere una vacanza a Panarea, un bagno al largo della costiera amalfitana o all’Isola d’Elba? Oppure bagnarsi fra i Faragli (continua)

COFIDIS PREMIATO AL CONSUMER CREDIT AWARD 2018

 Cofidis con un’innovativa soluzione si è aggiudicata il gradino più alto del podio per la categoria “Intermediari Specializzati Consumer” del premio targato AIFIn   Cofidis, ha ottenuto il Consumer Credit Award 2018, come intermediario più innovativo con  il suo servizio PagoDIL.   “Siamo molto orgogliosi di questo risultato &nd (continua)

Con “Sicuri è meglio” la prevenzione e la sicurezza stradale arrivano nelle scuole. TotalErg ancora in prima linea per l’educazione stradale a favore delle nuove generazioni

 TotalErg mette a disposizione delle scuole primarie e secondarie di I grado italiane il progetto didattico “Sicuri è meglio”. Lo sviluppo di una cultura della sicurezza nei giovanissimi educa i futuri cittadini ad un uso corretto e responsabile della strada.  La partecipazione è gratuita ed è dedicata a tutti gli Istituti che si iscriveranno o che sono (continua)