Home > Ambiente e salute > Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi

Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi

articolo pubblicato da: Avv. Marco Carra | segnala un abuso

Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi

“La vera razza lombarda in via di estinzione sono gli agricoltori e la colpa è della gestione che Regione Lombardia fa del settore”, lo dice Marco Carra, consigliere regionale del Pd e capogruppo in VIII Commissione Agricoltura, a proposito della progressiva perdita di capi di bestiami autoctoni. Sul tema è intervenuto il vicepresidente del Consiglio regionale Cecchetti, presentando un’interrogazione all’assessore all’agricoltura Fava.

“Fa bene un esponente della maggioranza, e uno dei più alti in grado del nostro Consiglio, a rivolgersi al suo assessore: il tema c’è. Ma purtroppo Cecchetti non sa che non è limitato a qualche razza di pecora o capra: qui a rischio c’è un intero comparto e la colpa è tutta da addebitare alla gestione di questa amministrazione regionale”, prosegue Carra.

E per rendere meglio comprensibile la portata del problema, Carra snocciola qualche numero: “I dati dell’analisi congiunturale relativa al quarto trimestre 2015 dipingono ancora un’agricoltura lombarda in forte crisi, segnalando tra i settori più colpiti quello del latte, il suinicolo, le carni bovine e in minor misura il cerealicolo. Sono più di 6mila le aziende agricole che in questi ultimi anni hanno purtroppo deciso di cessare l’attività: il censimento del 2010 registra la presenza di 54.330 imprese in Lombardia che nel 2014 si sono ridotte a 47.720, con una diminuzione percentuale del 12%”.

 

E nel dettaglio, “la zootecnia, pur risultando essere il comparto di eccellenza dell’agricoltura lombarda (tanto da rappresentare, nel 2014, il 37% della produzione nazionale lattiera, il 40% della produzione suinicola e il 26% di quella bovina), ha registrato un calo nella produzione del 2,3% con segnali pressoché negativi in quasi tutti i comparti”.

 

Quindi, per Carra e il Pd, “ben venga un’interrogazione di uno dei vertici del Consiglio che chiede lumi su un problema specifico all’assessore all’Agricoltura. Ma vorremmo che il discorso si allargasse a tutto il settore, negli ultimi anni sempre più in forte sofferenza, e che comprendesse una revisione dell’utilizzo dello strumento del Psr con una velocizzazione dei tempi per la pubblicazione dei bandi relativi alle misure”.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Brusciano grida “No alla camorra!”. Consiglio Comunale Straordinario, Sindaco Montanile, Istituzioni, Stato, Chiesa e Cittadini in unità di intenti. (Scritto da Antonio Castaldo)


SPETTACOLO A“LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL”, LOMBARDI, ILMER, BERGAMO E GAZZINI GRIMPEUR


Marco Carra:crisi latte si supera con unità


Fabio De Matteis, avvocato di Milano con comprovata esperienza nel diritto penale


Movimento Coscienza Popolare Siciliana - Presentato il primo possibile candidato alla Presidenza della Regione siciliana Prof. Roberto Lagalla


Avv. Marco Carra:promuoviamo le aziende green lombarde


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Marco Carra: ancora bloccati 66 milioni per i Piani di Sviluppo Locale

Marco Carra: ancora bloccati 66 milioni per i Piani di Sviluppo Locale
 Con la pendenza al Tar dei ricorsi fatti dai soggetti rimasti esclusi dalla Misura 19 del Piano di sviluppo rurale 2014-2020 ‘Sostegno allo sviluppo locale Leader – Gal’ si sta delineando una situazione paradossale: “Poiché chiaramente è tutto bloccato, se non si risolverà la questione in tempi rapidi, dando il via ai finanziamenti, si corre il ri (continua)

Marco Carra: Tavolo sulla salute mentale in fortissimo ritardo

Marco Carra: Tavolo sulla salute mentale in fortissimo ritardo
Abbiamo presentato un’interrogazione a risposta immediata in Consiglio Regionale per fare il punto sull’istituzione del tavolo per la salute mentale. Previsto già da sette mesi, in base alla legge 15 del 2016, è rimasto sinora sulla carta. Il tavolo prevede la partecipazione di soggetti istituzionali, operatori, terzo settore, società scientifiche, associazioni, (continua)

Marco Carra: terza puntata della riforma sanità..continua...

Marco Carra: terza puntata della riforma sanità..continua...
In Commissione sanità è stata approvata la terza puntata della legge di riorganizzazione del sistema socio sanitario regionale, relativa a malattia diabetica, organizzazione delle donazioni di sangue, organi e tessuti, assistenza farmaceutica e prevenzione. Il nostro voto al provvedimento nel suo complesso è stato contrario. E questo perchè, come dimostra anche lo stato (continua)

Marco Carra: sullo smog la Regione assuma il ruolo di regia

Marco Carra: sullo smog la Regione assuma il ruolo di regia
 Arriva l'inverno e la storia si ripete: lo smog, il Pm10 e tutto il corollario di polveri sottili e veleni vari schizzano alle stelle. A Milano e Lombardia. Come in un grande catino insalubre, per l'ambiente e per i suoi abitanti. Il primo passo delle istituzioni è applicare regole restrittive sulle emissioni, ma poi succede che non tutti lo facciano e la sostanza non cambia. Di chi (continua)

Marco Carra: senza stipendio da 4 mesi i lavoratori del calo center regionale

Marco Carra: senza stipendio da 4 mesi i lavoratori del calo center regionale
I lavoratori del call center di Regione Lombardia non prendono lo stipendio dallo scorso ottobre. E alcuni di loro corrono il rischio di essere licenziati al momento del subentro della nuova società che sostituirà, nell'erogazione del servizio, la Gepin Contract, per scelta di Lombardia Informatica. Il Pd, per questo, si è immediatamente attivato per richiedere la convocazi (continua)