Home > Esteri > BELGIO – DEFINITIVA LA VITTORIA DI SCIENTOLOGY

BELGIO – DEFINITIVA LA VITTORIA DI SCIENTOLOGY

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

BELGIO – DEFINITIVA LA VITTORIA DI SCIENTOLOGY

 

La sentenza del Tribunale Penale di Bruxelles, che aveva posto fine a 18 anni di persecuzione giudiziaria nei confronti di Scientology e dei suoi fedeli in Belgio, oggi è diventata definitiva.

 

Domani sera alle 20 gli Scientologist bresciani si riuniscono nella sede di Via Fratelli Bronzetti, 20 per festeggiare la piena vittoria, a cui anche la comunità bresciana ha contribuito con presenza e sostegno in molte occasioni.

 

La decisione dell’11 marzo 2016 aveva dichiarato inammissibile ogni procedimento nei confronti degli imputati, della Chiesa di Scientology del Belgio e dell’Ufficio dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology Internazionale, rigettando tutte le accuse del Procuratore Federale in quanto infondate.

 

La sentenza è diventata definitiva poiché la Procura Federale, avendo accettato le motivazioni del tribunale, ha deciso di non presentare appello. 

 

Questa è un’altra delle innumerevoli sentenze che riconoscono il diritto degli Scientologist a non essere stigmatizzati e discriminati a causa del loro credo religioso. Sentenze come questa sono state ottenute in Spagna, Italia, Regno Unito, Germania, Portogallo, Svezia, Paesi Bassi, tutte nazioni nelle quali Scientology è stata riconosciuta, spesso dalle Corti Supreme, come religione autentica.

 

Eric Roux, portavoce della Chiesa di Scientology del Belgio, ha detto: “Naturalmente questa sentenza è una vittoria per tutti gli Scientologist, ma ancora più importante è una vittoria per la libertà di religione in Belgio. Le Procura Federale aveva ingiustamente perseguito gli Scientologist per 18 lunghi anni e, non avendo trovato reati, nonostante un’accuratissima indagine, aveva commesso l’errore di continuare a perseguirli basandosi su una scorretta interpretazione degli scritti del fondatore di Scientology.

 

Questo modo di procedere è estremamente dannoso per la libertà di coscienza così il tribunale ha ristabilito l’ordine, ricordando gli elementari principi giuridici e il diritto di ognuno a praticare liberamente la religione che ha scelto.

 

La decisione del Procuratore Federale di non presentare appello rende ancora più importante quella sentenza e io sono felice al pensiero che in futuro possa servire a coloro che vengono discriminati a causa della loro fede.”

 

Scientology, la cui prima chiesa è stata fondata da alcuni fedeli a Los Angeles, nel 1954, conta ora oltre 11000 chiese, missioni e gruppi in 180 nazioni del mondo. In Belgio è stata fondata nel 1974 dove è attiva con campagne di utilità sociale contro l’uso di droga, per promuovere il rispetto dei diritti umani e per il ripristino dei valori morali che si ispirano alle opere del fondatore della religione, L. Ron Hubbard.

Scientology | Religione | Saggezza | Fede | Amore | Anima | Spirito | Dianetics | Hubbard | Vita | felicità | Impegno sociale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


LA SENTENZA BELGA CHE AVEVA ASSOLTO LA CHIESA DI SCIENTOLOGY E’ DIVENTATA DEFINITIVA


La sentenza Belga che aveva assolto la Chiesa di Scientology è diventata definitiva.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Raccontiamo tutto sulla Cocaina

Raccontiamo tutto sulla Cocaina
Meglio diffondere le informazioni sulla cocaina in modo che venga sempre di più conosciuta ed affrontata con consapevolezza, piuttosto che lasciare del mistero sul soggetto. Di solito quest'ultimo, finisce per stimolare l'interessare di qualche ragazzo. Per questo i volontari di "Mondo libero dalla Droga" hanno distribuito oltre 50 opuscoli informativi sulla Cocaina a Lonato. La (continua)

Scientology e la sua Campagna per i Diritti Umani

Scientology e la sua Campagna per i Diritti Umani
Mercoledì 11 alle 20.30 presso la sede della Chiesa di Scientology di Brescia verrà promossa la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani utilizzando gli strumenti della apposita campagna. La presentazione, aperta a tutti, del documentario "Una breve storia dei Diritti Umani" sarà tenuta Mercoledì 11 Dicembre, presso la sede bresciana della Chiesa di Sciento (continua)

Scientology celebra i Diritti Umani con altre religioni

Scientology celebra i Diritti Umani con altre religioni
Il 9 dicembre alcune religioni si incontreranno presso la sede di Scientology a Brescia per celebrare l'anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 10 Dicembre 1948. Ogni rappresentante potrà esporre ai partecipanti come i principi della propria fede, vanno a sostenere tali diritti. Le religioni e i Diritti Umani sanciti nel Dicembre del 1948 dalle Nazioni Unite. La (continua)

Combattere la diffusione delle droghe

Combattere la diffusione delle droghe
A Rezzato è stata effettuata la distribuzione di opuscoli informativi sulla droghe. Duecento copie di "La verità sulla Droga" sono state distribuite nelle case. Si tratta di una iniziativa di prevenzione, per continuare a combattere la piaga della droga. La diffusione delle droghe cresce. I volontari di "Mondo libero dalla Droga", hanno distribuito oltre 200 opu (continua)

Scientology celebra la Giornata contro la violenza sulle donne

Scientology celebra la Giornata contro la violenza sulle donne
Presso la Chiesa di Scientology bresciana, martedì 26 alle 21, si sono riuniti i rappresentanti di diverse fedi per condividere le rispettive scritture contro la violenza sulle donne. A fronte delle continue tragiche notizie di episodi di violenza maschile sulle donne, la Chiesa di Scientology ha deciso di condividere le scritture del fondatore con alcuni rappresentanti di altre (continua)