Home > Telefonia > Perché diventare partner Wildix? Ve lo spiegano loro!

Perché diventare partner Wildix? Ve lo spiegano loro!

scritto da: Essecicomunicazione | segnala un abuso

Perché diventare partner Wildix? Ve lo spiegano loro!


 Quasi ogni azienda che opera nel campo delle telecomunicazioni e delle Unified Communication, elabora ogni anno un proprio Partner Program volto al reclutamento di nuovi partner nell’ottica di supportare al meglio le vendite e le installazioni dei prodotti offerti.

Wildix, multinazionale dinamica e in forte crescita attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, non è da meno e proprio in questi giorni sono in corso i Wildix Cloud Open Days, una serie di incontri rivolti alle aziende b2b del settore telefonico che hanno lo scopo di selezionare nuovi partner commerciali, con capacità d’innovazione e pronti per entrare a far parte di un vero e proprio Ecosistema di risorse e competenze.

A oggi, finita la prima sessione di eventi nel nord est e nord ovest dell’Italia, sono già stati reclutati 11 nuovi partner e a maggio il roadshow continua a Roma, Bari, Napoli e Catania (qui l’elenco completo delle date e le modalità di iscrizione).

Ma al di là delle parole che Wildix può spendere, cosa c’è di meglio delle testimonianze dirette di coloro che hanno dato fiducia all’azienda scegliendo di diventare partner e che, a distanza di tempo, evidenziano i reali ed effettivi benefici ricevuti?

Partiamo con CLT Solutions S.r.l., partner Wildix dal 2005, fondata nel 1987 e specializzata nel settore dell’information e communication technology.

Nei primi anni 2000, CLT segue gli sviluppi del mercato e inizia a cercare fra le varie offerte di centralini IP.

“Conoscevamo un venditore che ci ha introdotto in Wildix poco dopo la sua fondazione”, dichiara Lino Cecchet, CEO di CLT Solutions. “Dopo l’incontro abbiamo subito deciso per una partnership con Wildix, che proponeva innovazione ed era quello che il mercato, in via di cambiamento, stava richiedendo. I clienti storici avevano ancora centrali tradizionali, ma avevamo anche molti nuovi clienti con esigenze diverse e per poter offrire qualcosa di tecnologicamente avanzato abbiamo scelto Wildix.

La flessibilità del sistema scelto ha permesso installazioni come Santa Margherita, un Istituto di Riabilitazione e di Cura con tre sedi sul territorio. Grazie all’installazione di un centralino Wildix la struttura ha sostituito il precedente sistema telefonico Selta con una WMS Network che connette le tre sedi e un totale di 400 interni tra loro a una velocità di 50 Megabite”, conclude Cecchet.

Proseguiamo con RETI Srl, azienda vicentina nata nel 1987 a seguito della liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni. RETI, attenta alle esigenze del mercato, comprende subito l’esigenza di integrazione con il mondo IT. Tra il 2011 e il 2012 l’azienda, in cerca di soluzioni alternative e innovative che fondino l’aspetto dell’informatica con la telefonia tradizionale, incontra Wildix.

“La nostra decisione di iniziare una partnership con Wildix è stata incoraggiata dalle scelte di politica aziendale: al contrario dei grandi marchi e del rapporto impersonale che esiste con i distributori, Wildix crede nel rapporto diretto, nella crescita reciproca e nella formazione”, commenta Roberto Smiderle, CEO di RETI “Il punto forte di Wildix è la sua attenzione ai Business Partner, che sono sempre messi in primo piano”, conclude Smiderle.

Diamo, infine, la parola a ERITEL Telecomunicazioni, nata nel 1999 ad Ancona, e dal 2007 è presente anche in Toscana con una sede a Sesto Fiorentino.

ERITEL si distingue da sempre per una grande attenzione alle novità proposte dal mercato delle telecomunicazioni e per l’impegno nel promuovere la formazione.

“Ero alla ricerca di una soluzione VoIP che fosse un prodotto prima di tutto italiano. Nel 2010, dopo aver conosciuto Wildix, ho scommesso su di loro e mi sono lanciato nella partnership”, commenta Roberto Mazzarini, titolare di Eritel. “Il fatto che Wildix fosse un’azienda media e non una grande multinazionale, costituiva per noi un plus; avevamo bisogno non di un grande vendor, ma di un’azienda che potesse fornirci riposte veloci. Sul mercato ci sono prodotti più o meno avanzati, ma non è tanto il prodotto in sé, a mio parere, a fare la differenza. Quello che distingue Wildix dai competitor è la precisione del supporto tecnico, la prontezza, la velocità e l’efficienza delle risposte”, conclude Mazzarini di Eritel, che oggi è Top Partner Wildix.

Le testimonianze potrebbero continuare, ma queste tre sono sicuramente significative circa l’impegno, la professionalità e la competenza di Wildix, nonché della sua lungimiranza quando si tratta di business.

 

***

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti installati in tutta Italia.


Fonte notizia: http://www.wildix.com/it/


Wildix | open days | partner |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Wildix intensifica le iniziative per i Business Partner con i Roadshow di settembre e ottobre in tutta Italia


Wildix Business Partner Convention: a Bologna il 13 gennaio 2017


Alla Wildix Business Partner Convention del 15 gennaio per fare business e crescere insieme


La soluzione vincente nelle Unified Communication: 5 buoni motivi per cui ogni installatore telefonico dovrebbe scegliere Wildix


Wildix Kite: la scelta vincente per la fidelizzazione e la redditività nel settore Finance


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gli hacker stanno concentrando la loro attenzione sulle PMI, secondo l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali

Gli hacker stanno concentrando la loro attenzione sulle PMI, secondo l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali
Nonostante l'idea che siano troppo piccole per essere prese di mira, le PMI sono sempre più vulnerabili a causa degli attacchi alla supply chain e di un maggiore uso dell'automazione da parte dei gruppi di ransomware Acronis, leader globale nella Cyber Protection, ha reso noto l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali 2021, che offre dettagli sui trend delle minacce digitali che gli esperti dell'azienda stanno monitorando. Pubblicato in occasione dell'evento Black Hat 2021, di cui Acronis è uno sponsor Diamond, il report indica che le piccole e medie imprese (PMI) sono particolarmente a rischio (continua)

Acronis tra i "Grower" della Cybersecurity Leadership Matrix di Canalys per il 2021

Acronis tra i
 Acronis, leader globale della Cyber Protection, entra nella Global Cybersecurity Leadership Matrix di Canalys per il 2021. All'azienda sono stati riconosciuti i grandi progressi nel portare la protezione ben oltre il backup e il recovery.Canalys è una società di analisi del mercato tecnologico riconosciuta a livello mondiale, che incentra la propria attenzione sulla capacità delle azien (continua)

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner
Nei nuovi uffici, uno staff di oltre 100 dipendenti si dedicherà alla lotta contro le nuove minacce informatiche e al coinvolgimento dei partner, per garantire protezione alle aziende della regione e di tutto il mondo Acronis, leader globale nella Cyber Protection, annuncia oggi l'apertura dei nuovi uffici di Herzliya, in Israele, dove l'azienda prevede di investire circa 80 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Nella nuova sede verranno svolte attività di ricerca e sviluppo in ambito di Cyber Security, di coinvolgimento dei partner Acronis con supporto commerciale, tecnico e formativo e di acquisizione (continua)

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner
Nei nuovi uffici, uno staff di oltre 100 dipendenti si dedicherà alla lotta contro le nuove minacce informatiche e al coinvolgimento dei partner, per garantire protezione alle aziende della regione e di tutto il mondo Acronis, leader globale nella Cyber Protection, annuncia oggi l'apertura dei nuovi uffici di Herzliya, in Israele, dove l'azienda prevede di investire circa 80 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Nella nuova sede verranno svolte attività di ricerca e sviluppo in ambito di Cyber Security, di coinvolgimento dei partner Acronis con supporto commerciale, tecnico e formativo e di acquisizione (continua)

Nulla sfugge a Rheita 100: la telecamera per esterno intelligente per la videosorveglianza

Nulla sfugge a Rheita 100: la telecamera per esterno intelligente per la videosorveglianza
Questa nuova aggiunta alla gamma Thomson permette - con la sua grande tolleranza termica, illuminazione ottimale e sorveglianza omnidirezionale – di monitorare e proteggere l'ambiente circostante in tempo reale. Avidsen, società francese che sviluppa e commercializza sistemi elettronici innovativi per rendere la casa sempre più confortevole, sta rivoluzionando la sicurezza esterna e annuncia la disponibilità della sua telecamera di sicurezza intelligente Thomson Rheita 100. Questa nuova aggiunta alla gamma Thomson permette - con la sua grande tolleranza termica, illuminazione (continua)