Home > Cibo e Alimentazione > Marco Carra:crisi latte si supera con unità

Marco Carra:crisi latte si supera con unità

scritto da: Avv. Marco Carra | segnala un abuso

Marco Carra:crisi latte si supera con unità


Per aiutare il comparto lattiero caseario a uscire dalla crisi che l'attanaglia da fin troppo tempo, il livello regionale deve collaborare con quello nazionale e in un'ottica comunitaria. Altrimenti non se ne esce. Lo ha sostenuto, in Aula, il Gruppo regionale del Pd che, per voce di Marco Carra, capogruppo in commissione Agricoltura, ha chiesto un'integrazione e deciso, perciò, di votare a favore di una mozione sul grave stato di crisi del comparto, presentata dalla maggioranza e approvata all'unanimità.

"Siamo favorevoli a questa mozione perché ha un elemento significativo negli impegni, da appoggiare integralmente. Più volte come Pd abbiamo chiesto che anche Regione Lombardia mettesse risorse per questo settore e vedo che ora anche la maggioranza chiede la stessa cosa. Ci pare un passo avanti assolutamente importante", ha esordito Carra. 
Il consigliere Pd ha ricordato le problematiche legate al prezzo latte, "che dipende dalla sovraproduzione non solo nazionale, ma addirittura mondiale, che sta drogando il mercato". Perciò, se la mozione già di per sé era condivisibile, secondo il Pd, Carra ha proposto un ulteriore impegno, accolto dal primo firmatario di maggioranza: "Nel dispositivo chiediamo di impegnare la Giunta a collaborare con il Ministero delle Politiche agricole per sostenere in Europa l'importanza dell'etichettatura per l'indicazione dell'origine del latte stesso". 
Non è mancata un punta polemica, nelle parole di Carra: "La Regione dovrebbe collaborare con il Governo, non sempre porsi di traverso". Ed elencando gli interventi fatti finora a livello ministeriale, ha aggiunto: "Non mi pare che si possa dire, come fa la Lega, che il Governo fa chiudere le stalle: il mercato è quello, si stanno mettendo in atto tutti i possibili interventi, si cerca di intervenire in sede Ue, perché l'agricoltura è una politica comunitaria. Per tanto non approveremo prese di posizione radicali e oppositive. O c'è una reale collaborazione o la Regione salvi le stalle da sola, se lo sa fare. Anche perché parla tanto di eccellenza lombarda, in tema di agricoltura, ma poi siamo molto in ritardo rispetto a tutta Italia con i bandi dei piani di sviluppo rurale e non è ancora stato pagato a tutti l'anticipo della Pac". 
Invece, "solo se si interviene con una collaborazione a livello regionale, nazionale e comunitario riusciremo a imprimere una svolta. Facciamolo seriamente", ha concluso Carra. 
 

Crisi latte | zootecnia | agricoltura | marco carra |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

1 giugno: è il World Milk Day


Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi


Latte fresco Alta Qualità in bottiglie di vetro: novità in Latterie Vicentine


Carlo Silini presenta il romanzo storico “Latte e sangue”


LATTE DI CAPRA VENETO: LA SCELTA DEL CASEIFICIO TOMASONI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Marco Carra: ancora bloccati 66 milioni per i Piani di Sviluppo Locale

Marco Carra: ancora bloccati 66 milioni per i Piani di Sviluppo Locale
 Con la pendenza al Tar dei ricorsi fatti dai soggetti rimasti esclusi dalla Misura 19 del Piano di sviluppo rurale 2014-2020 ‘Sostegno allo sviluppo locale Leader – Gal’ si sta delineando una situazione paradossale: “Poiché chiaramente è tutto bloccato, se non si risolverà la questione in tempi rapidi, dando il via ai finanziamenti, si corre il ri (continua)

Marco Carra: Tavolo sulla salute mentale in fortissimo ritardo

Marco Carra: Tavolo sulla salute mentale in fortissimo ritardo
Abbiamo presentato un’interrogazione a risposta immediata in Consiglio Regionale per fare il punto sull’istituzione del tavolo per la salute mentale. Previsto già da sette mesi, in base alla legge 15 del 2016, è rimasto sinora sulla carta. Il tavolo prevede la partecipazione di soggetti istituzionali, operatori, terzo settore, società scientifiche, associazioni, (continua)

Marco Carra: terza puntata della riforma sanità..continua...

Marco Carra: terza puntata della riforma sanità..continua...
In Commissione sanità è stata approvata la terza puntata della legge di riorganizzazione del sistema socio sanitario regionale, relativa a malattia diabetica, organizzazione delle donazioni di sangue, organi e tessuti, assistenza farmaceutica e prevenzione. Il nostro voto al provvedimento nel suo complesso è stato contrario. E questo perchè, come dimostra anche lo stato (continua)

Marco Carra: sullo smog la Regione assuma il ruolo di regia

Marco Carra: sullo smog la Regione assuma il ruolo di regia
 Arriva l'inverno e la storia si ripete: lo smog, il Pm10 e tutto il corollario di polveri sottili e veleni vari schizzano alle stelle. A Milano e Lombardia. Come in un grande catino insalubre, per l'ambiente e per i suoi abitanti. Il primo passo delle istituzioni è applicare regole restrittive sulle emissioni, ma poi succede che non tutti lo facciano e la sostanza non cambia. Di chi (continua)

Marco Carra: senza stipendio da 4 mesi i lavoratori del calo center regionale

Marco Carra: senza stipendio da 4 mesi i lavoratori del calo center regionale
I lavoratori del call center di Regione Lombardia non prendono lo stipendio dallo scorso ottobre. E alcuni di loro corrono il rischio di essere licenziati al momento del subentro della nuova società che sostituirà, nell'erogazione del servizio, la Gepin Contract, per scelta di Lombardia Informatica. Il Pd, per questo, si è immediatamente attivato per richiedere la convocazi (continua)