Home > Informatica > E’ on-line il sito web OWB2ODI Converter di Database & Technology

E’ on-line il sito web OWB2ODI Converter di Database & Technology

scritto da: PRNews | segnala un abuso

E’ on-line il sito web OWB2ODI Converter di Database & Technology


Dopo aver ottenuto importanti riconoscimenti in Germania, Inghilterra, Svezia e in USA presso la sede Oracle San Francisco per il lavoro dedicato allo sviluppo del servizio per la migrazione di applicazioni sviluppate sulla piattaforma Oracle Warehouse Builder (OWB) verso Oracle Data Integrator (ODI), Database & Technology ha realizzato il sito web  dedicato al servizio di migrazione dati OWB2ODI Converter (www.owb2odiconverter.com). Disponibile in tre lingue (italiano, francese e inglese), il sito illustra in modo dettagliato, anche attraverso un’area video, le caratteristiche del contesto applicativo, dando la possibilità di testare gratuitamente una parziale  migrazione da Oracle OWB a Oracle ODI.

                                                           

Aziende di ogni tipologia e dimensione utilizzano sempre più spesso un sistema informativo per il supporto alle decisioni. E negli ultimi anni si è assistito ad un incremento di fusioni e incorporazioni aziendali dove spesso emerge la necessità di conglomerare le informazioni provenienti da diverse fonti e flussi di dati. Per questo motivo società che utilizzano Oracle OWB, si trovano nella situazione di dover gestire flussi ETL i cui target non sono solo database Oracle ma anche per esempio DB2 e MSServer che con Oracle OWB non è possibile gestire. La stessa Oracle offre un'altra applicazione di ELT, chiamata Oracle Data Integrator (ODI) che, a differenza di OWB, fornisce la possibilità di utilizzare un ampio range di fonti tra cui, oltre a oggetti di database, anche altri file come CSV ed Excel. Il passaggio da OWB a ODI tuttavia non è immediato: occorre procedere ad una migrazione manuale, dove un team deve reimplementare i mapping OWB con la differente logica ODI. Ciò comporta alle aziende un elevato dispendio di tempo e risorse.

 

Il Converter OWB2ODI è stato progettato per ridurre al minimo tempi e costi per la migrazione dei dati: un tool semiautomatico riproduce la logica implementata nel progetto OWB nella nuova logica ODI, mantenendo invariate semantica e funzionalità implementate nel progetto iniziale. “I test effettuati - ha dichiarato Sergio Mior, CEO Database & Technology - dimostrano che l'utilizzo del Converter OWB>ODI riduce in misura significativa la durata della migrazione. Inoltre è emerso che all’aumentare della dimensione e della complessità del progetto OWB, cresce in maniera più che proporzionale il risparmio ottenuto utilizzando lo strumento Converter OWB>ODI”. La conversione con il Converter OWB2ODI - dalla versione OWB 9.2 fino alla versione ODI 12 - può essere svolta sia presso il cliente, sia presso la sede di Milano di Database & Technology partendo dall'export dei metadati del progetto OWB con un ulteriore sgravio di costi per l’azienda.


·         Database & Technology

Fondata nel 1999 da un gruppo di Data Base Admnistrator, la società opera nella consulenza informatica e training in ambito VLDB (Very Large Data Bases) ed ETL. Gold Partner Oracle e certificata ISO, si avvale delle competenze di specialisti nel campo dei Database Relazionali, Business Intelligence e Data Warehousing. Le tecnologie utilizzate sono Oracle RDBMS, Oracle Warehouse Builder, Oracle Data Integrator, Oracle Golden Gate, Stambia e PostgreSQL.


Fonte notizia: http://www.databtech.com


OWB2ODI Converter | Database Technology | Sergio Mior | consulenza Oracle | migrazione dati Oracle |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DVDVideoSoft presenta Free Studio 5.0: un programma completo a vostra disposizione


I sanitari bagni elementi per impreziosire la propria stanza da bagno


Debutta on-line il sito web OWB2ODI Converter per la migrazione delle applicazioni sviluppate in Oracle OWB verso Oracle ODI


Debutta on-line il sito web OWB2ODI Converter per la migrazione delle applicazioni sviluppate in Oracle OWB verso Oracle ODI


Database & Technology lancia il Converter OWB2Stambia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La natura dal campo alla tavola - Storia delle eccellenze italiane: ci sono funghi e funghi

La natura dal campo alla tavola - Storia delle eccellenze italiane: ci sono funghi e funghi
Si parla di funghi nel terzo appuntamento degli incontri “La natura dal campo alla tavola. Storia delle eccellenze italiane”, l’evento trasmesso in diretta dagli studi di 7Gold a Rimini con alcuni protagonisti del settore, dalla produzione al retail, dalla ricerca alla comunicazione. Le tipologie di funghi freschi più consumate in Italia sono porcini e prataioli (detti anche Champignon) seguiti da finferli, pioppini, pleurotus e shitake.  Almeno l’80% dei funghi spontanei  venduti in Italia proviene dall’estero, in particolare dai Paesi dell'Europa orientale, mentre i funghi coltivati sono prevalentemente italiani anche se i principali produt (continua)

Games Time archivia il 2020 con 40 punti vendita in franchising

Games Time archivia il 2020 con 40 punti vendita in franchising
Ha traguardato l’ottavo anno di attività con 40 punti vendita attivi in Italia in quasi tutte le regioni italiane, dalla Lombardia alla Sicilia, dal Lazio al Piemonte. La catena di punti vendita in franchising nel settore del gaming Games Time - che ha fatto il suo debutto sul mercato nel giugno del 2012 con le prime aperture nel Lazio e  in Sicilia - ha ottenuto nel 2020 riscontri positivi dal mercato ed oltre modo inaspettati, considerando la difficile congiuntura economica. “Abbiamo 8 nuove aperture programmate nei prossimi mesi - dichiara Fedele Da (continua)

Conad e TESISQUARE® si aggiudicano il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020”

Conad e TESISQUARE® si aggiudicano il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020”
Premiata la logistica collaborativa e sostenibile del progetto “Conad Logistics” per una gestione strategica del trasporto e della razionalizzazione dei flussi primari. Conad e TESISQUARE® - partner tecnologico specializzato nella progettazione e implementazione di ecosistemi digitali collaborativi, ricevono il Premio “Il Logistico dell’Anno 2020” per la sezione “Innovazione in ambito tecnologico e logistica 4.0” con il progetto Conad Logistics realizzato per una gestione strategica del trasporto e della razionalizzazione dei flussi primari. La cerimonia di a (continua)

Blockchain Document & Content Management, il nuovo modulo per la Brand Value Platform

Blockchain Document & Content Management,  il nuovo modulo per la Brand Value Platform
Un nuovo step di sviluppo per la piattaforma enterprise di 3rand Up Solutions 3rand Up Solutions annuncia l’inserimento di un nuovo modulo che rende disponibile alla Brand Value Platform un insieme di servizi di Document & Content Management basati sulla Blockchain Ethereum.I temi, che adesso possono trovare una soluzione semplice, su misura e scalabile, hanno titoli ben conosciuti dagli addetti ai lavori. Citandone alcuni parliamo di: gestione documentale digital (continua)

GEL Proximity e TESISQUARE® insieme al servizio della logistica di ultimo miglio

GEL Proximity e TESISQUARE® insieme al servizio della logistica di ultimo miglio
La startup italiana sceglie TESISQUARE® a supporto della logistica di prossimità. La partnership mira all’integrazione di competenze tecnologiche e innovazione imprenditoriale per una logistica che pone al centro della propria strategia cliente e modello sostenibile. TESISQUARE® - partner tecnologico specializzato nella progettazione e implementazione di ecosistemi digitali collaborativi - e la startup italiana GEL Proximity uniscono competenze tecnologiche e idee innovative per la prima piattaforma omnicanale dedicata alla logistica di prossimità e ai servizi di last mile in Italia. Grazie alle migliaia di punti di prossimità integrati nella piattaforma, (continua)