Home > Eventi e Fiere > Sicurezza sul lavoro: sei workshop per migliorare la formazione

Sicurezza sul lavoro: sei workshop per migliorare la formazione

scritto da: AIFUS | segnala un abuso


Sicurezza sul lavoro: sei workshop per migliorare la formazione

A Safety Expo (Bergamo, 21-22 settembre 2016) AiFOS organizza sei workshop per rendere più efficace la formazione alla sicurezza: le competenze del formatore, la gestione emozionale, l’age management e le tecniche e metodologie di formazione.

 

Per rafforzare la prevenzione di infortuni e malattie professionali è necessario che si moltiplichino in Italia i momenti, le occasioni, i luoghi in cui si possa riflettere sulle strategie per migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

 

E sicuramente un luogo idoneo per farlo è la manifestazione “Safety Expo 2016”, una manifestazione che si tiene a Bergamo dal 21 al 22 settembre 2016 e che affronta insieme gli aspetti della prevenzione incendi e dell'igiene e sicurezza sul lavoro.

In questi due giorni di confronto tra professionisti, aziende e istituzioni, si affronterà un altro aspetto essenziale per il miglioramento della prevenzione: la qualità e l’efficacia della formazione alla sicurezza.

 

Quali sono le competenze necessarie al formatore qualificato? Come acquisirle? Quali sono le metodologie e le tecniche più innovative ed efficaci per il formatore? Come formare in relazione al tema delle emergenze e all’età dei lavoratori?

 

Per rispondere a queste domande lAssociazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha organizzato a Safety Expo 2016una serie di workshop tematici dedicati al mondo della formazione e un convegno per i formatori AiFOS (il convegno si terrà il 22 settembre, dalle 15.30 alle 16.30, presso la Sala A).

 

Questi i sei workshop:

 

La prevenzione soggettiva e le competenze del formatore qualificato

La prevenzione alla sicurezza si sta sempre più spostando da “oggettiva”, inerente quindi l’utilizzo dei dispositivi di protezione e l’applicazione di procedure di lavoro, alla prevenzione “soggettiva”, che mira ad innalzare la cultura e il senso di responsabilizzazione di tutti i soggetti della sicurezza.

Per far ciò è indispensabile che il formatore sia qualificato ed in grado di incidere sul modo di pensare del lavoratore, che agisca, cioè, sulla percezione del rischio e sull'educazione.

Il formatore efficace deve essere quindi un “motivatore di cambiamenti”.

A cura di: Adele De Prisco, Consigliere Nazionale AiFOS e formatrice qualificata

Mercoledì 21 settembre 2016 -  dalle 09.15 alle 11.15 - Sala corsi 1

 

Il debriefing come tecnica di formAzione degli operatori

Al termine di un avvenimento traumatico è importante fare un debriefing di ciò che è accaduto.

Con il termine debriefing, si intende un momento di riflessione e di analisi di fatti, di pensieri ed emozioni allo scopo di eliminare o alleviare le conseguenze emotive generate da queste tipologie di situazioni.

A cura di: Rossella Torretta, psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista; Stefania Ambrosio, psicologa e psicoterapeuta

Mercoledì 21 settembre 2016 -  dalle 11.30 alle 13.30 - Sala corsi 1

 

La formAzione per la gestione emozionale delle emergenze. Un caso di studio

Nelle situazioni d’emergenza vengono attivati da parte delle persone coinvolte diversi meccanismi che possono scaturire in situazioni negative o positive.

È necessario dunque prestare attenzione alle reazioni individuali e collettive che si possono verificare di fronte a situazioni di pericolo.

Un’ idonea preparazione della squadra d’emergenze aziendale ed una formazione mirata di tutti i soggetti coinvolti permette di gestire al meglio questi interventi.

A cura di: Massimiliano Longhi, disaster manager e formatore qualificato AiFOS ; Rossella Torretta, psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista; Stefania Ambrosio, psicologa e psicoterapeuta

Mercoledì 21 settembre 2016 -  dalle 14.45 alle 16.45 - Sala corsi 1

 

Dire, fare, ispirare la sicurezza

Gli interventi di tipo organizzativo agiscono direttamente sui fattori di rischio relativi al contenuto e al contesto del lavoro. Gli interventi a livello individuale mirano a promuovere efficaci strategie di coping e di resilienza individuale.

Il workshop mira a presentare nuove pratiche di prevenzione, partendo dal concetto di "prevenzione soggettiva" (fattore umano, comportamenti sicuri, cultura della sicurezza, dinamiche di gruppo) e introducendo alcune tecniche del training teatrale, presentando case history, esercitazioni esperienziali.

A cura di: Elisabetta Maier, Responsabile Nazionale AiFOS settore Formazione Formatori, Psicologa del lavoro e delle organizzazioni

Giovedì 22 settembre 2016 -  dalle 09.15 alle 11.15 - Sala corsi 1

 

Metodologie di formAzione

Il workshop è rivolto ai formatori che intendono sviluppare le capacità necessarie per una corretta conduzione dell'aula ed acquisire strumenti utili per la facilitazione dell'apprendimento.

Un secondo obiettivo è incrementare la capacità di analisi dei bisogni formativi, per la progettazione di interventi sempre più orientati alle esigenze del cliente e dell'aula, fatto salvo il rispetto della normativa di riferimento.

A cura di: Alessandra Marconato, Coach e Trainer nell’area del comportamento organizzativo

Giovedì 22 settembre 2016 -  dalle 11.30 alle 13.30 - Sala corsi 1

 

Formazione ed age management: prospettive per il futuro

La popolazione lavorativa in Italia ed in Europa sta invecchiando e chi si occupa di salute e sicurezza sul lavoro deve considerare questo aspetto nello svolgimento delle attività di valutazione dei rischi.

Nell'ambito della Campagna Europea della sicurezza 2016-2017 "Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età" il workshop si propone di fornire cenni per effettuare la valutazione di rischi che tenga conto del fattore età in relazione ai pericoli presenti sul luogo di lavoro e per sperimentare tecniche di formazione progettate per lavoratori giovani ed ageing.

A cura di: Nicola Corsano, Consigliere Nazionale AiFOS e formatore qualificato

Giovedì 22 settembre 2016 -  dalle 14.30 alle 16.30 - Sala corsi 1

 

Questo è il link per avere ulteriori informazioni:

http://aifos.org/home/eventi/fiere/fiere/safety-expo-2016

 

Tutti gli eventi sono validi come aggiornamenti per RSPP e ASPP di tutti i macrosettori Ateco, per RLS e per Formatori. La partecipazione è libera e gratuita fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (30 unità).

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it   - info@aifos.it  - convegni@aifos.it

 

 

07 luglio 2016

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Safety Expo | sicurezza | formazione | AiFOS |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Convegni e workshop di AiFOS ad Ambiente Lavoro 2016


Come migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro


Gli eventi di AiFOS ad Ambiente Lavoro 2019


Workshop a Safety Expo 2017 per gestire meglio formazione e sicurezza


Sicurezza sul lavoro: nuovi workshop a Safety Expo di Bergamo


Il futuro della sicurezza: nuove soluzioni per una formazione di qualità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

 

Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.

  Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®     Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.     Per ogni azienda i near (continua)

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

 

Un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.

  Comunicato Stampa Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio   Si terrà un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.   Uno dei rischi più diffusi e rilevanti nei luogh (continua)

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

 

Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.

  Comunicato Stampa Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia   Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.   Dopo quasi due anni di emergenza COVID-19 sarà (continua)

Protezione dei dati: formazione per gli specialisti della privacy

Protezione dei dati: formazione per gli specialisti della privacy

 

Un nuovo percorso formativo in videoconferenza nel mese di settembre 2021 per fornire le competenze necessarie per il ruolo di Specialista privacy in relazione alla protezione ed alla tutela dei dati personali.

  Protezione dei dati: formazione per gli specialisti della privacy   Un percorso formativo in videoconferenza nel mese di settembre per fornire le competenze necessarie per il ruolo di Specialista privacy in relazione alla protezione ed alla tutela dei dati personali.   La materia della protezione dei dati personali, con riferimento a quanto richiesto dal Regolamento UE 2016/6 (continua)

Quaderni della Sicurezza in omaggio per i dipendenti pubblici

Quaderni della Sicurezza in omaggio per i dipendenti pubblici

 

Per migliorare la prevenzione di infortuni e malattie professionali anche nel 2021 l’Associazione AiFOS invia gratuitamente la rivista scientifica “I Quaderni della Sicurezza” ai dipendenti pubblici interessati ai temi della salute e sicurezza sul lavoro.

  Quaderni della Sicurezza in omaggio per i dipendenti pubblici     Per migliorare la prevenzione di infortuni e malattie professionali l’Associazione AiFOS invia gratuitamente la rivista scientifica “I Quaderni della Sicurezza” ai dipendenti pubblici interessati ai temi della salute e sicurezza sul lavoro.     Dopo due anni di pandemia nel mondo d (continua)