Home > Sport > ALLA “POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI”. DI PASSO SAN PELLEGRINO LARGO AI GIOVANI

ALLA “POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI”. DI PASSO SAN PELLEGRINO LARGO AI GIOVANI

scritto da: Newspower | segnala un abuso

ALLA “POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI”. DI PASSO SAN PELLEGRINO LARGO AI GIOVANI


 Tutto pronto per lo start della 35.a edizione di domenica 27 marzo

Le categorie più giovani potranno usufruire di una speciale riduzione

Per la festa dei 7 lustri di storia grande spolvero del percorso 2009

Per gli escursionisti è disponibile un tracciato più breve

 

 

Il 2011 è un anno importante per la “Polartec Pizolada delle Dolomiti”, la classica  gara di scialpinismo che si disputa nelle aree circostanti il Passo San Pellegrino, in Val di Fassa (TN). Il prossimo 27 marzo la competizione segnerà un bel 35 nel novero delle edizioni disputate, un traguardo di tutto rispetto che la dice lunga sul successo dell’evento.

E se la longevità è un tratto apprezzabile, lo è ancor di più la capacità di guardare al futuro. In questo senso, il team guidato da Roberto Gabrielli non è rimasto con le mani in mano, e per l’edizione dei sette lustri ha pensato bene di introdurre una tariffa speciale dedicata ai più giovani. Le categorie Cadetti (nati tra il 1994/96) e Juniores (nati tra il 1991/93) potranno infatti accedere alla competizione versando una quota ridotta, fissata a 30 euro, dieci in meno rispetto alla tariffa standard (di 40 euro). Inoltre, mentre per Senior, Master e escursionisti il prezzo salirà a quota 45 euro da giovedì 24 marzo, per i giovanissimi resterà invariata fino alla chiusura, cioè 24 ore prima della partenza. Una bella iniziativa, che contribuirà ad avvicinare sempre di più le “nuove leve” al mondo dello scialpinismo, mettendo la firma sul futuro agonistico di questo sport.

La gara sarà allo start alle ore 8,00 dal Rifugio Flora Alpina, in località Valfredda, luogo che segna un piacevole revival dell’ottima edizione 2009. I giovani partiranno cinque minuti dopo il via degli agonisti, su un percorso che avrà 1.000 metri di dislivello, anziché 1.840 come per il percorso base. L’arrivo è fissato in località Passo San Pellegrino, che sovrasta la località di Moena e il cui nome è più che sufficiente a fare da biglietto da visita. I paesaggi sono mozzafiato, in grado di soddisfare anche gli ski-alper più esigenti, e nell’area d’arrivo, nel piazzale della funivia Col Margherita (1.874 m), alle bellezze naturali si aggiungeranno gli intrattenimenti per atleti e pubblico, con musiche, pasta-party e  premi a go-go.

Le proposte del “pacchetto Pizolada” sono rivolte anche a chi non se la sente di misurarsi nel percorso standard. Per non rinunciare ad una full immersion nelle nevi del Passo San Pellegrino e dintorni, è possibile scegliere il percorso amatoriale, più breve rispetto a quello agonistico e praticabile anche con gli sci da telemark. Lo start degli escursionisti è fissato per le 8,15, cioè un quarto d’ora dopo la partenza del gruppo degli agonisti, e anche per il gruppo amatoriale sono previsti tutti i servizi tipici della Pizolada, come il pasta party finale nella tensostruttura nel piazzale della funivia di Col Margherita.

A garantire un ennesimo successo della Pizolada ci pensano le sue solide referenze, con un albo d’oro ricco di nomi altisonanti (come Follis, Giacomelli, Lunger,  Calliari o Pellissier) e numeri che parlano da soli, e un dato su tutti sono i 400 iscritti della scorsa edizione. Soprattutto, i 35 anni di esperienza nell’universo dello ski-alp costituiscono un bagaglio di tutto rispetto, sapientemente “portato in spalla” dal gruppo di organizzatori della Val di Fassa Sport Events.

Per prepararsi in anticipo alla Polartec Pizolada delle Dolomiti, è possibile fare un’“escursione” sul sito ufficiale della gara, www.pizolada.it, sul quale sono reperibili informazioni su percorsi, regolamento e molti altri dettagli dell’appassionante gara scialpinistica.


Fonte notizia: http://www.newspower.it/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VAL DI FASSA (TN) TERRA DI SKI ALP. POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI IN AVVICINAMENTO


POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI 2012: NOVITÀ E CONFERME PER LA GARA FASSANA


LA DECANA DELLO SKI ALP AL PASSO SAN PELLEGRINO. DOMENICA SCI E PELLI CON LA “PIZOLADA”


POLARTEC PIZOLADA DELLE DOLOMITI IN VISTA. TRACCIATO AGGIORNATO PER LA SKI ALP TRENTINA


SI AFFOLLANO I RANGHI DELLA 35.a POLARTEC PIZOLADA. DOMENICA SCIALPINISMO GRIFFATO IN VAL DI FASSA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento
Emanuele Becchis, settimo titolo tricolore, ma Berlanda… c’è Sabrina Borettaz, inizia una nuova era sprint Gare anche per i giovanissimi: Trombetta, Invernizzi, Combi e Falanelli campioni Bella la location e ottima regia di Trento Eventi Sport e Team Futura Roma ha i suoi sette re, lo skiroll ne ha uno che vale per sette! Emanuele Becchis oggi a Trento ha vinto il Campionato Italiano sprint di skiroll per la settima volta consecutiva, ed è la nona vittoria nel capoluogo trentino del tre volte campione del mondo. Gli fa eco la giovane Sabrina Borettaz, che è andata ad interrompere la lunga supremazia delle sorelle Bolzan, Lisa prima e Anna (2019) poi. (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)

Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro

 Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro
Presentato oggi presso l’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi l’evento del weekend Campionato Italiano e Coppa Italia di Skiroll, due giorni di spettacolo Cinque campioni del mondo in gara: i fratelli Becchis, Tanel, Borettaz e Berlanda Sabato si corre al MUSE, domenica sul Monte Bondone Si danza in punta di piedi, ma si può danzare anche sugli skiroll. A ritmo di rock & roll con il Campionato Italiano Sprint sabato a Trento nel quartiere delle Albere, con l’eleganza della tecnica classica domenica sui tornanti del Monte Bondone per la Coppa Italia. Il weekend trentino dello skiroll è stato presentato oggi presso la sede dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi col dett (continua)