Home > Cultura > Il Latium Festival avrà il logo del Giubileo della Misericordia

Il Latium Festival avrà il logo del Giubileo della Misericordia

scritto da: MarcoCastaldi | segnala un abuso

 Il Latium  Festival avrà il logo del Giubileo della Misericordia


L’ambito riconoscimento è stato comunicato da Monsignor Rino Fisichella al Presidente Tommaso Ducci, mentre si stanno ultimando i preparativi dell’edizione 2016 in programma dal 26 Luglio al 7 Agosto. Attesi 8 gruppi internazionali da tutti i Continenti.

Sarà un Latium Festival – Musiche e Danze popolari del mondo per una cultura della Pace - CIOFF® edizione 2016 targato Giubileo della Misericordia – Misericordes Sicut Pater.  Il Festival di Cori – e non solo – ha ottenuto il patrocinio dell’evento più importante dell’anno. L’Arcivescovo Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, nominato da Papa Francesco guida del Giubileo della Misericordia, lo ha comunicato personalmente al Presidente Tommaso Ducci, che ne aveva fatto richiesta: «Rilevando l’indubbio valore culturale dell’iniziativa, con piacere concedo il patrocinio di questo Dicastero all’iniziativa. Al contempo, autorizzo l’uso del logo ufficiale del Giubileo».

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori ufficiali del Festival, in primis il Comune di Cori, la Pro Loco di Cori e l’Associazione Culturale “Festival della Collina” di Cori. «Nell’ambito delle cose che saranno organizzate durante l’edizione 2016 della kermesse del folklore mondiale legata al CIOFF® e all’UNESCO - spiega Ducci – abbiamo ritenuto necessario insieme all’Amministrazione comunale di Cori chiedere questo patrocinio. Così abbiamo scritto una lettera al Rev.mo Monsignor Rino Fisichella, pensando che il Festival non solo dovesse essere promosso nell’ambito del Giubileo della Misericordia, ma avere anche il marchio».

La risposta non era scontata: per ottenere questo patrocinio bisogna organizzare iniziative in linea con lo spirito del Giubileo, in attinenza con la pace e il dialogo interculturale – tra le altre cose – e senza fini di lucro. «Potremo mettere il marchio del Giubileo nei manifesti, nella brochure, nei pieghevoli – continua Ducci - usarlo per le iniziative». Sempre però dopo il placet del Vaticano, molto scrupoloso da questo punto di vista, perché il logo è ambito. Il prestigioso riconoscimento è giunto dopo l’adesione della Presidenza della Repubblica e dei Patrocini della Commissione Nazionale Giovani per l’Unesco, dall’Associazione Europea delle Vie Francigene, del Comitato Via Francigena del Sud e dalla Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta.

Tutto ciò mentre si stanno effettuando gli ultimi preparativi prima dell’inizio del Latium Festival 2016 che si svolgerà dal 26 Luglio al 7 Agosto, e che ospiterà 8 gruppi internazionali provenienti da tutti i Continenti. Un’edizione che si prospetta tra le più interessanti di sempre. Nell’anno in cui Papa Francesco invita i fedeli a riscoprire i Cammini di Fede e a compiere un breve pellegrinaggio verso la Porta Santa, come segno del desiderio profondo di vera conversione, appello promosso anche dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l’Organizzazione del Latium Festival ha predisposto una serie di iniziative per il raggiungimento degli obiettivi giubilari.

In particolare, la mattina del 3 Agosto, tutti i gruppi del Festival parteciperanno all’Udienza pubblica di Sua Santità in Vaticano, con il sostegno spirituale di Don Giorgio Lucaci. Nella mattinata del 7 Agosto invece sarà celebrata la Messa Solenne domenicale, sempre da don Giorgio Lucaci, presso la Collegiata di Santa Maria della Pietà a Cori, una delle più antiche ed importanti chiese della città coinvolte nei secoli passati dai Cammini di Fede, con la partecipazione diretta dei gruppi internazionali, tra letture e canti, anche di diversa estrazione religiosa, all’insegna della pace, del dialogo interculturale ed interreligioso.

Infine, il 3 Agosto si terrà la Conferenza:Pellegrini, ponte tra mondi diversi” con l’intervento di rappresentanti della Chiesa, della Diocesi Latina - Terracina - Sezze - Priverno e di esperti nel campo dei cammini e delle tradizioni popolari, come il dott. Marco Aguiari, Presidente del Comitato Via Francigena del Sud, oltre all’evento “Mille Passi lungo la Via Francigena” con la riscoperta in ambito locale delle chiese visitate nei secoli dai pellegrini e dei maggiori monumenti architettonici di Cori. «Abbinando il Latium Festival al Giubileo della Misericordia – conclude Ducci - avremo un grande valore aggiunto dal punto di vista della promozione territoriale».

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR


Fonte notizia: http://ufficiostampaolmr.wix.com/marcocastaldi


cori |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come Migliorare il Logo


Napoli, presentazione del libro "Il Pio Monte della Misericordia di Napoli quattro secoli di pietas" di Maria Grazia Leonetti Rodinò


Giubileo Papa. Francesco: Presentazione del Libro di Antonio Preziosi


Chiusura della Porta Santa della Cattedrale di Fidenza


La città di Cori protagonista al 46° CIOFF® World Congress


Antonio Preziosi Giornalista: nominato nuovo corrispondente Rai da Bruxelles


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Frammenti di un Discorso Odoroso

Frammenti di un Discorso Odoroso
Degustazione di 10 grandi oli extravergine d’oliva inframezzate a 10 affabulazioni sul cibo. Appuntamento giovedì 30 Agosto a Sermoneta Scalo (LT), presso l’Agriturismo “La Valle dell’Usignolo”. Prenotazione obbligatoria. Giovedì 30 Agosto, dalle ore 18:00, a Sermoneta Scalo (LT), presso l’Agriturismo “La Valle dell’Usignolo” (continua)

Madre De Deus. ArtCity arriva a Cori con il concerto di musica antica dei Micrologus

Madre De Deus. ArtCity arriva a Cori con il concerto di musica antica dei Micrologus
La raccolta conosciuta come Cantigas de Santa Maria del Rey Alfonso X “El Sabio” rappresenta il più vasto repertorio di canti mariani in lingua romanza e il più importante catalogo di strumenti e pratiche musicali del Medioevo. Domenica 26 Agosto, alle 19:00, l’Oratorio della Santissima Annunziata di Cori (LT) ospiterà il concerto di musica antica ad ing (continua)

Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori

Prima Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori
Un progetto per la promozione e la valorizzazione dell’eccellenza gastronomica tipica del territorio.  Una Sagra del Prosciutto cotto al vino bianco di Cori. È la nuova manifestazione dedicata ad una eccellenza esclusiva della tradizione contadina corese, che l’Amministrazione comunale intende realizzare in autunno. Il progetto elaborato dall’Assessorato all&rs (continua)

A Cori Emotions Generate Learning: l’esperienza linguistica e interculturale del City Camp 2018

A Cori Emotions Generate Learning: l’esperienza linguistica e interculturale del City Camp 2018
Dal 2 al 13 Luglio la Città d’Arte lepina ha ospitato per il settimo anno consecutivo la vacanza-studio estiva dell’A.C.L.E. Vi hanno partecipato 80 bambini e ragazzi, 9 Tutors madrelingua da Gran Bretagna, Irlanda, Canada e Sudafrica ospitati dalle famiglie del territorio, 13 Helpers, 2 Camp Directors e 5 studentesse per l’alternanza scuola/lavoro. Per il settimo ann (continua)

Droghe, valore, libertà. Elisa Trifelli apre a Cori la nuova edizione di Cervelli in Scena

Droghe, valore, libertà. Elisa Trifelli apre a Cori la nuova edizione di Cervelli in Scena
Venerdì 13 Luglio, dalle ore 21:00, l’istituto culturale di vicolo Macari ospiterà una magica serata sotto le stelle tra lettura animata del “Mago di Oz” col kamishibai, teatrino dei burattini in pasta di legno, giocattoli artigianali, scoperta col caleidoscopio delle principali costellazioni e delle loro leggende più suggestive. Venerdì 13 Luglio (continua)