Home > Cibo e Alimentazione > Zenzero: la spezia dalle 1000 e una proprietà

Zenzero: la spezia dalle 1000 e una proprietà

scritto da: Eatamo | segnala un abuso

Zenzero: la spezia dalle 1000 e una proprietà


 Lo zenzero è una spezia appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae molto utilizzata in Cina, in India e in Arabia, ma sempre più diffusa in Occidente.

La parola "zenzero" deriva dall'arabo "zind-schabil" che vuol dire "radice", mentre il suo nome scientifico è Zingiber officinale. 
La parte medicinale dello zenzero si chiama "rizoma", ha un sapore leggermente piccante, un aroma intenso e un colore tendente al beige. Era già conosciuto ai tempi dell'Antica Roma dove veniva normalmente usato dai Romani e oggi se ne conoscono 3 varietà diverse: bianca, gialla e rossa.

Si può trovare sotto differenti forme: crudo, essiccato, in polvere, grattugiato, in compresse, tritato, come infuso, come frullato, come succo.

E' un alimento ricchissimo di sostanze benefiche: vitamine B - C - K e J, sali minerali, oli essenziali, amminoacidi, antiossidanti, e contiene zingerone, gingerina, resine e mucillagini.

Le proprietà dello zenzero sono tantissime:
- fa bene all'apparato digerente: mangiarlo dopo i pasti stimola gli enzimi per la digestione, previene e riduce i gas intestinali, riequilibra la flora batterica, aiuta in caso di diarrea o  stitichezza, è utile in caso di formazioni di ulcere e di gastriti provocate da helicobacter
- è antibatterico, antidolorifico, antinfiammatorio: è efficace contro raffreddore, mal di gola, influenza, stati febbrili e sinusite, calma la tosse, elimina il muco e aiuta il nostro sistema immunitario
- è molto consigliato in caso di artrite
- ha effetto antiemetico: agisce contro nausea e vomito sia da cinetosi che nei primi mesi di gravidanza
- è antiossidante: combatte i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cellulare
- è analgesico: allevia il mal di testa e il mal di denti
- ha capacità antispasmodiche in caso di dolori muscolari e mal di stomaco
- migliora il flusso sanguigno e riduce i livelli di stress e depressione
- dona energie in caso di affaticamento
- è considerato un alimento afrodisiaco 
- stimola la sudorazione permettendo così un abbassamento della temperatura corporea
- era usato in antichità perché aiuta anche a rinfrescare l'alito.

Nonostante tutte queste qualità, è necessario non abusarne per non rischiare di ottenere effetti collaterali o indesiderati: si consiglia infatti una dose dai 10 ai 20 grammi al giorno e in alcuni casi è bene consultare il proprio medico. In generale comunque lo zenzero è un prodotto del tutto naturale e sicuro. 
Per la conservazione si suggerisce di mettere la radice fresca in un sacchetto di carta per uso alimentare in frigorifero, e quello in polvere o secco in un luogo buio e asciutto.

Le ricette da preparare con lo zenzero sono tantissime e buonissime, non rimane che sperimentarle per unire, come sempre, salute e gusto!


Fonte notizia: https://www.eatamo.com/blog/zenzero.html


zenzero | bianco | giallo | rosso | benefici | spezie | ginger |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Spezia Expò presenta 'Settembre d'Arte' Mostra Mercato Arte Contemporanea e Moderna


La collezione Fjällräven per la primavera/estate 2015: tecnicità e stile nei colori della natura


Arredamento Contemporaneo Coreano: Constancy and Change 2018, Triennale Milano


ZENZERO COMUNICAZIONE PRESENTE COME RELATORE AL WEB MARKETING FESTIVAL


L'agenzia di Parma Zenzero Comunicazione presenta il nuovo sito web: nuova veste grafica e grande attenzione alla user experience


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Mio Segreto? Olio Extra Vergine!

Il Mio Segreto? Olio Extra Vergine!
 L'olio extravergine d'oliva, diversamente dalla tipologia vergine, è ottenuto da una spremuta di olive di prima raccolta che mantiene intatte tutte le qualità nutrizionali ed organiche. Questa tipologia di olio è ottenuto dal frutto mediante operazioni puramente fisiche e senza alcuna miscelazione o aggiunta di oli di altra natura. Si tratta di un grasso m (continua)

L'onnipresente pomo d'or!

L'onnipresente pomo d'or!
 Classificato come uno dei migliori ortaggi per le sue proprietà salutari, il pomodoro sembra essere il prodotto adatto alle esigenze del consumatore moderno. Essendo l'ortaggio simbolo della stagione estiva, periodo fondamentale per la piena maturazione dello stesso, il pomodoro contiene numerosi elementi che lo contraddistinguono come un vero e proprio farmaco naturale per la p (continua)

Un melograno al giorno...

Un melograno al giorno...
 I nostri antenati lo consideravano la “cura di tutti i mali”, quel frutto che viene raccolto in autunno da grossi arbusti coltivati in tutta l'area mediterranea. Il succo di melograno, o melograna che dir si voglia, è ricavato dalla spremitura dei cosiddetti arilli, involucri rossi dei semini del melograno. Appare come una bevanda molto gustosa e dissetante e, al temp (continua)

Le proteine? Le voglio vegetali!

Le proteine? Le voglio vegetali!
 E' risaputo ormai che le proteine non sono presenti solo negli elementi di origine animale ma anche molti prodotti vegetali ne sono ricchi: legumi, cereali, tofu, tempeh, quinoa, semi di canapa, mandorle, semi di chia, alga spirulina, ortaggi ed albicocche desidratate rappresentano una possibile dieta proteica a base vegetale. Le proteine, in particolare, sono fondamentali per la formaz (continua)

Liberi dal glutine, Liberi di scegliere!

Liberi dal glutine, Liberi di scegliere!
 La celiachia è il nome della malattia infiammatoria dell'intestino causata dall'intolleranza al glutine. Ma cos'è il glutine? Si tratta di una componente proteica presente in molti elementi di cui ogni giorno ci cibiamo, in particolar modo la troviamo nel frumento e nei cereali (farro, orzo, segale, avena, kamut, spelta, triticale, malto, greuken, seitan). In realt&agra (continua)