Home > Cibo e Alimentazione > Liberi dal glutine, Liberi di scegliere!

Liberi dal glutine, Liberi di scegliere!

scritto da: Eatamo | segnala un abuso

Liberi dal glutine, Liberi di scegliere!


 La celiachia è il nome della malattia infiammatoria dell'intestino causata dall'intolleranza al glutine.

Ma cos'è il glutine?

Si tratta di una componente proteica presente in molti elementi di cui ogni giorno ci cibiamo, in particolar modo la troviamo nel frumento e nei cereali (farro, orzo, segale, avena, kamut, spelta, triticale, malto, greuken, seitan).

In realtà, il glutine non è un elemento presente nel cereale o nella farina in sé, ma si forma quando a questi elementi vanno aggiunti acqua per la formazione dell'impasto.

Dato che l'intestino di un celiaco non riesce ad assimilare questa componente proteica è bene imparare a seguire una dieta senza glutine: in effetti, molti sono i prodotti privi di glutine, ad esempio la frutta, la verdura, la carne, il pesce e le uova.

Il celiaco potrebbe pensare, inoltre, di dover sacrificare tutti quegli elementi che sono alla base della nostra dieta mediterranea come il pane, la pasta, la pizza, i biscotti...ebbene, non è cosi!

Esistono nel mercato internazionale ormai tutti questi prodotti privi di glutine, più buoni che mai, piacevoli ai palati più difficili ed adatti anche ad un consumatore, non per necessità, celiaco.

Ma perchè un non-celiaco dovrebbe consumare i prodotti gluten free?

Perchè no! Mangiare senza glutine fa bene a tutti, purifica il nostro organismo e ci permette di variare assaggiando nuovi prodotti a cui non siamo abituati e che non contengono questa componente proteica.

È importante prestare attenzione ai prodotti che acquistiamo, selezioniamo solo quelli che presentano una “spiga sbarrata”, simbolo e marchio ufficiale dell'Associazione Italiana Celiachia (AIC).

Dato che non esistono farmaci per combattere questa reazione infiammatoria dell'intestino, l'unica soluzione possibile è eliminare il glutine dai nostri pasti.


Fonte notizia: https://www.eatamo.com/blog/senza-glutine.html


glutenfree | grutenfrei | zenza glutine | natura | benessere | biologico | bio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosmetici gluten free? Sfatiamo i falsi miti


Ricette salate per celiaci


SOSTITUTI DEL SENZA GLUTINE


Uscire a pranzo tra celiaci


Il primo Panettone Bio Senza Glutine con lievito naturale è di Fraccaro Spumadoro


Agriturismo La Botte: la migliore cucina senza glutine!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Mio Segreto? Olio Extra Vergine!

Il Mio Segreto? Olio Extra Vergine!
 L'olio extravergine d'oliva, diversamente dalla tipologia vergine, è ottenuto da una spremuta di olive di prima raccolta che mantiene intatte tutte le qualità nutrizionali ed organiche. Questa tipologia di olio è ottenuto dal frutto mediante operazioni puramente fisiche e senza alcuna miscelazione o aggiunta di oli di altra natura. Si tratta di un grasso m (continua)

L'onnipresente pomo d'or!

L'onnipresente pomo d'or!
 Classificato come uno dei migliori ortaggi per le sue proprietà salutari, il pomodoro sembra essere il prodotto adatto alle esigenze del consumatore moderno. Essendo l'ortaggio simbolo della stagione estiva, periodo fondamentale per la piena maturazione dello stesso, il pomodoro contiene numerosi elementi che lo contraddistinguono come un vero e proprio farmaco naturale per la p (continua)

Un melograno al giorno...

Un melograno al giorno...
 I nostri antenati lo consideravano la “cura di tutti i mali”, quel frutto che viene raccolto in autunno da grossi arbusti coltivati in tutta l'area mediterranea. Il succo di melograno, o melograna che dir si voglia, è ricavato dalla spremitura dei cosiddetti arilli, involucri rossi dei semini del melograno. Appare come una bevanda molto gustosa e dissetante e, al temp (continua)

Le proteine? Le voglio vegetali!

Le proteine? Le voglio vegetali!
 E' risaputo ormai che le proteine non sono presenti solo negli elementi di origine animale ma anche molti prodotti vegetali ne sono ricchi: legumi, cereali, tofu, tempeh, quinoa, semi di canapa, mandorle, semi di chia, alga spirulina, ortaggi ed albicocche desidratate rappresentano una possibile dieta proteica a base vegetale. Le proteine, in particolare, sono fondamentali per la formaz (continua)

Io scelgo bio !

Io scelgo bio !
 Se volessimo analizzare la parola “biologico”, capiremo senza nessuna difficoltà il suo significato: bio-logico, ossia logica della vita. Esso ha a che fare quindi con tutti quegli elementi che rispettano la logica della vita e della natura e che ci indirizzano verso un doppio beneficio: tutela della salute e rispetto dell'ambiente. Il biologico altro non è, q (continua)