Home > News > 6 Ore di Barletta: circa 200 Ultramaratoneti giunti da ogni parte d'Italia

6 Ore di Barletta: circa 200 Ultramaratoneti giunti da ogni parte d'Italia

scritto da: Matteo Simone | segnala un abuso

6 Ore di Barletta: circa 200 Ultramaratoneti giunti da ogni parte d'Italia


Matteo SIMONE www.psicologiadellosport.net La "Sicurala 6 Ore di Barletta" ha ricevuto il Patrocinio istituzionale del Comune di Barletta, della Provincia Bat, ed inoltre del Coni Bat, la Fidal, la Uisp e naturalmente della IUTA: Associazione Italiana di ultranaratona; la decisiva collaborazione tecnica dell'Ufficio Traffico e della Polizia Municipale; la rinnovata preziosissima collaborazione delle seguenti associazioni del volontariato: l'Associazione Barletta sui pedali, l'Avser, l'Associazione Nazionale Polizia di Stato. Soddisfatto Enzo Cascella, Presidente dell’Asd Barletta Sportiva: “Il 23 luglio scorso si è conclusa splendidamente la seconda edizione della ‘Sicurala 6 Ore di Barletta’ con ampi consensi da parte di addetti ai lavori e non; una gara podistica sulla distanza temporale delle 6 ore svoltasi nella città della disfida. La Barletta Sportiva si conferma società leader nel campo delle ultramatone, anche nella organizzazione, è stata una manifestazione impeccabile, con un bellissimo percorso gara che circumnavigava il maestoso Castello Svevo di Barletta, completamente blindato al traffico, con una postazione ristoro molto ricca di liquidi e alimenti tenuti sempre freschi per contrastare l'altissima temperatura, con premiazioni perfette che hanno premiato i primi tre di tutte le categorie femminili e maschili. La perfetta organizzazione della gara è il risultato di anni di esperienza organizzativa su tutte le distanze kilometri che la Asd Barletta Sportiva oramai ha acquisito, dove il gruppo associativo forte e collaudato fa la differenza, ed è per questo motivo che uno speciale ringraziamento va rivolto a tutti i volontari della Barletta Sportiva. In particolare dobbiamo ringraziare i circa 200 Ultramaratoneti giunti da ogni parte d'Italia, sono da considerare tutti degli eroi perché hanno corso decine di km nonostante la caldissima temperatura, la nostra speranza è quella di averli fatti correre in sicurezza.” Gli atleti uomini che hanno percorso più chilometri nelle 6 ore di corsa a piedi e che quindi sono saliti sul podio sono stati: MARCO LOMBARDI Libertas Runners Livorno Km 75,801 COSIMO MANIGRASSI Marathon Massafra Km 67,580 MARCO ACQUAVIVA Atletica Disfida di Barletta Km 66,151 A seguire, per quanto riguarda gli uomini MANGIONE GIUSEPPE, forte atleta cinquantenne della Barletta Sportiva, DEBENEDICTIS MICHELE della A.S.D. GRAVINA FESTINA LENTE, MATTEUCCI GIUSEPPE della A.S.D. FOGGIA RUNNING, ZAGARIA MICHELE della BARLETTA SPORTIVA, CONVERSANO RICCARDO della A.MARATONETI ANDRIESI, MARTINO DOMENICO della POD. LUCERA. Per quanto riguarda le donne hanno percorso più chilometri di corsa a piedi nelle 6 ore di gara le seguenti atlete: MARIELLA DIBENEDETTO Barletta Sportiva Km 62,128 ROBERTA DALBA Barletta Sportiva Km 60,789 MARIANNA POLIGNANO Amatori Putignano Km 58,512 A seguire ROCCHI AURELIA della A.S.D. VILLA DE SANCTIS, LAMONACA GRAZIA del G.S. ATL. SAN FERDINANDO, SGHERZA TIZIANA GIOVANNA della BARLETTA SPORTIVA, RANZUGLIA GIULIA della UISP COMITATO TERR.LE MACERATA, l’ex atleta della Nazionale PATRUNO NUNZIA della BARLETTA SPORTIVA, la Signora Maratona GARGANO ANGELA della BARLETTA SPORTIVA, LENTI CAMILLA della A.S. ATLETICA CASTELLANA, MATONE ANNA MARIA della MARATHON CLUB MINERVINO, DI GREGORIO PAMELA della RUNNERS PESCARA, DILEO MARIA ROSARIA della BARLETTA SPORTIVA, TATO' MARIA ADDOLORATA della BARLETTA SPORTIVA. Contentissimo ed orgoglioso anche un altro rappresentante della BARLETTA SPORTIVA, Gionata Cedrola, soprattutto per l’atleta donna che è salita sul gradino più alto del podio: “La vincitrice della 6 ore di Barletta SICUR.A.L.A. è lei Mariella Dibenedetto della Barletta Sportiva in maglia tricolore ha tagliato il traguardo percorrendo una distanza superiore ai 60 km... ancora una volta ha dimostrato la tenacia e la grinta questa mamma atleta, sfidando il caldo torrido e tutte le concorrenti in maglia rosa, fino alla fine non si è arresa e ha conquistato il gradino più alto del podio. Orgogliosi e ti ammiriamo per aver compiuto questa grande impresa. ... solo chi corre può capire l'emozione che si prova. Sei ore e non sentirle...a Barletta alla seconda edizione della 6 ore Sicurala.” Matteo SIMONE Psicologo, Psicoterapeuta

Fonte notizia: http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+simone+matteo.html




Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Christian Reali, 100km: Finalmente, sono riuscito ad abbattere il muro delle 8h

Christian Reali, 100km: Finalmente, sono riuscito ad abbattere il muro delle 8h
Sabato 11 settembre 2021 ha avuto luogo la 100 km di Winschoten in Olanda e l’Italia ha ben figurato con la vittoria di Marco Menegardi in 6h37’09” che ha preceduto Iulian Filipov (6h41’07”) e Piet Wiersma (6h49’47”). A seguire Massimo Giacopuzzi (6h57’48”), Silvano Beatrici (7h06’58”), Filippo Bovanini (7h21’17”), Gabriele Turroni (7h21’56”), Martino Angelo Marzari (7h35’11”) e Giorgio Calcaterra 7h42'46". Christian Reali ha chiuso la 100km di Winschoten in 7h55’58”. Notevole le prestazioni delle donne italiane con il poker femminile formato da Francesca Bravi (7h43’45”), Federica Moroni (7h47’53”), Denise Tappatà (7h54’08”) e Lorena Brusamento (8h12’19”), arrivate al traguardo prima di tutte le altre avversarie, a seguire Hinke Schokker (8h13’21”), Lian Stadhouders (8h14’16”), Francesca Rimonda (8h15’50”). Di seguito approfondiamo la conoscenza di Christian Reali (Pol. Dil. Santa Lucia) in risposta ad alcune mie domande. Winschoten 2021 l'ho preparata in 3 mesiMatteo SIMONE21163@tiscali.it Sabato 11 settembre 2021 ha avuto luogo la 100 km di Winschoten in Olanda e l’Italia ha ben figurato con la vittoria di Marco Menegardi in 6h37’09” che ha preceduto Iulian Filipov (6h41’07”) e Piet Wiersma (6h49’47”).A seguire Massimo Giacopuzzi (6h57’48”), Silvano Beatrici (7h06’58”), Filippo Bovanini (7h21’17”), Gabr (continua)

Elvino Gennari: Ho fatto 31 100ķm, 20 volte sul podio con 10 vittorie

Elvino Gennari: Ho fatto 31 100ķm, 20 volte sul podio con 10 vittorie
Un grande Elvino Gennari, classe ’46, che continua ancora a correre con la Pol. Unione 90, le sue parole alcuni anni fa: “Tre fratelli vincono una maratona in 2h35'24'', che tu sappia ci sono stati altri casi simili? Sono 44 anni che corro, ho fatto 31 100ķm, 20 volte sul podio con 10 vittorie, 200 Maratone, ho girato il mondo: Australia, Cina, Sudafrica, Alaska, Stati Uniti, ecc. ecc.” In effetti l’8 Aprile 1985 i 3 fratelli Gennari vinsero la maratona di Rio Saliceto arrivando insieme, mano nella mano, con il crono di 2h35’24”: Elvino e Loris nati il 16 gennaio 1946 avevano 39 anni, e il più giovane Pietro nato il 24 settembre 1955 aveva 30 anni. Mentre Gloria Gessi vinse la prova femminile in 3h19’17”. Ho girato il mondo: Australia, Cina, Sudafrica, Alaska, Stati Uniti, ecc.Matteo SIMONEhttp://www.psicologiadellosport.net Un grande Elvino Gennari, classe ’46, che continua ancora a correre con la Pol. Unione 90, le sue parole alcuni anni fa: “Tre fratelli vincono una maratona in 2h35'24'', che tu sappia ci sono stati altri casi simili? Sono 44 anni che corro, ho fatto 31 100ķm, 20 (continua)

Gabriele Turroni settimo alla 100 km di Winschoten in 7h21’56”

Gabriele Turroni settimo alla 100 km di Winschoten in 7h21’56”
Sabato 11 settembre 2021 ha avuto luogo la 100 km di Winschoten in Olanda e l’Italia ha ben figurato con la vittoria di Marco Menegardi in 6h37’09” che ha preceduto Iulian Filipov (6h41’07”) e Piet Wiersma (6h49’47”). A seguire Massimo Giacopuzzi (6h57’48”), Silvano Beatrici (7h06’58”), Filippo Bovanini (7h21’17”), Gabriele Turroni (7h21’56”), Martino Angelo Marzari (7h35’11”) e Giorgio Calcaterra 7h42'46". Notevole le prestazioni delle donne italiane con il poker femminile formato da Francesca Bravi (7h43’45”), Federica Moroni (7h47’53”), Denise Tappatà (7h54’08”) e Lorena Brusamento (8h12’19”), a seguire Hinke Schokker (8h13’21”), Lian Stadhouders (8h14’16”), Francesca Rimonda (8h15’50”). Di seguito le impressioni di Gabriele Turroni (A.S. 100 km del Passatore) attraverso risposte ad alcune mie domande. Desideravo avvicinarmi il più possibile al tempo delle 7h15Matteo SIMONE21163@tiscali.it Sabato 11 settembre 2021 ha avuto luogo la 100 km di Winschoten in Olanda e l’Italia ha ben figurato con la vittoria di Marco Menegardi in 6h37’09” che ha preceduto Iulian Filipov (6h41’07”) e Piet Wiersma (6h49’47”).A seguire Massimo Giacopuzzi (6h57’48”), Silvano Beatrici (7h06’58”), Filippo Bovani (continua)

Fabio Giancarli: Io la Resia-Rosolina non la corro, la vinco

Fabio Giancarli: Io la Resia-Rosolina non la corro, la vinco
Ha avuto luogo la staffetta Resia – Rosolina che prevedeva la percorrenza di 433km lungo il fiume Adige con partenza il 1o settembre 2021 ore 04.00. La squadra “Team Senza Paura Roma”, organizzata dal presidente dell’Atletica La Sbarra, Andrea Di somma ha partecipato per la seconda volta consecutiva, puntando a fare prima di tutto una bellissima esperienza di sport di gruppo e poi cercare di essere competitivi. Il Team Senza Paura Roma ha vinto su tutti in 32h08’30” precedendo Vicenza Marathon 32h17’40” e Lauf Club Pfeffersberg 33h12’40”. Di seguito l’esperienza di Fabio (ASD Atletica La sbarra), uno staffettista del gruppo, attraverso risposte ad alcune mie domande. Siamo partiti quasi certi di voler toccare il podioMatteo SIMONE Ha avuto luogo la staffetta Resia – Rosolina che prevedeva la percorrenza di 433km lungo il fiume Adige con partenza il 1o settembre 2021 ore 04.00.La squadra “Team Senza Paura Roma”, organizzata dal presidente dell’Atletica La Sbarra, Andrea Di somma ha partecipato per la seconda volta consecutiva, puntando a fare prima di (continua)

Peppa Randazzo, Resia Rosolina: Siamo andati con l'intenzione di vincere

Peppa Randazzo, Resia Rosolina: Siamo andati con l'intenzione di vincere
Ha avuto luogo la staffetta Resia – Rosolina che prevedeva la percorrenza di 433km lungo il fiume Adige con partenza il 10 settembre 2021 ore 04.00. La squadra “Team Senza Paura Roma”, organizzata dal presidente dell’Atletica La Sbarra, Andrea Di Somma ha partecipato per la seconda volta consecutiva, puntando a fare prima di tutto una bellissima esperienza di sport di gruppo e poi cercare di essere competitivi. Il Team Senza Paura Roma ha vinto su tutti in 32h08’30” precedendo Vicenza Marathon 32h17’40” e Lauf Club Pfeffersberg 33h12’40”. Di seguito l’esperienza di Peppa (Purosangue Athletics Club), uno staffettista del gruppo, attraverso risposte ad alcune mie domande. Per fortuna questa volta avevamo degli angeli ad accompagnarci in bici!Matteo SIMONE Ha avuto luogo la staffetta Resia – Rosolina che prevedeva la percorrenza di 433km lungo il fiume Adige con partenza il 10 settembre 2021 ore 04.00.La squadra “Team Senza Paura Roma”, organizzata dal presidente dell’Atletica La Sbarra, Andrea Di Somma ha partecipato per la seconda volta consecutiva, punt (continua)