Home > Musica > KELLY JOYCE OSPITE AL 59° FESTIVAL DI CASTROCARO

KELLY JOYCE OSPITE AL 59° FESTIVAL DI CASTROCARO

articolo pubblicato da: Lungomare | segnala un abuso

 KELLY JOYCE OSPITE AL 59° FESTIVAL DI CASTROCARO
SABATO SERA PRESENTERÀ “NON SONO SOGNI”, 
IL “DUETTO VIRTUALE” CON NILLA PIZZI
Il singolo in radio da lunedì 29 agosto  

Si intitola “Non sono sogni” ed è lo splendido duetto virtuale fra Nilla Pizzi e Kelly Joyce: l’ultimo progetto discografico della regina della canzone italiana, completato da una grande artista internazionale.

Sabato 27 agosto il brano sarà presentato per la prima volta in occasione della finalissima del 59° Festival di Castrocaro “Voci Nuove, Volti Nuovi”. Kelly Joyce sarà infatti ospite della serata trasmessa in diretta su Rai1.

Non è un caso che per presentare il brano sia stato scelto il prestigioso palco della più importante manifestazione canora italiana dedicata ai nuovi talenti. Nilla Pizzi, infatti, fu madrina della prima edizione televisiva del Festival di Castrocaro, nel 1963.

“Non sono sogni” dunque, perché l’ultimo grande desiderio di Nilla Pizzi ora diventa realtà. E per Kelly Joyce il grande onore di contribuire a realizzarlo.

“Non sono sogni”, scritto da Tony Labriola (già al lavoro con Nilla Pizzi nel brano “Amore Amore Amore Mio” del 1985) e Stefano Govoni, con i testi di Piero Castellacci, sarà nelle radio a partire da lunedì 29 agosto.


 

musica | Festival di Castrocaro | Nilla Pizzi | Kelly Joyce | novità musicale | singolo musicale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Terme di Castrocaro per una settimana su Rete4


Ecco che arriva la sposa ! Impegnati Kelly Clarkson indossa splendido abito da sposa di eseguire la sua canzone di Natale su The View


Dal 12 al 14 Maggio, Gran Hotel Terme Castrocaro, presenta “Italian Sport Awards”, la notte dei campioni dello sport italiano.


BENESSERE ALLE TERME DI CASTROCARO: UN REGALO DA FARE E DA FARSI


Joyce, il design Made in Italy interpreta le tiny house


Joyce presenta “L’inverno sta iniziando”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore