Home > Spettacoli e TV > Lucia Aparo ed il suo "Musa d'Argento"

Lucia Aparo ed il suo "Musa d'Argento"

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Lucia Aparo ed il suo


Bionda, di indubbio fascino, molto caparbia. Siciliana verace. È Lucia Aparo, e di professione fa il direttore artistico e  la casting director.

Ricopre la carica di Presidente della Associazione culturale Academy Stars, ed è la fondatrice del Premio Nazionale Musa D'Argento.

È da circa un anno che questa tenace professionista sta portando in giro per l'italia il suo sogno: quello di scoprire giovani talenti a cui dare l'opportunità di una visibilità concreta  e di un giudizio  competente e serio, affiancando ai suoi  casting  giurie qualificate e comprendenti addetti dei  più disparati  settori dello spettacolo.

La Academy Star, da lei guidata, è quella che si suol definire una agenzia di selezione e formazione per tutto ciò che concerne il mondo dello spettacolo; si parla quindi di   management personalizzato per ogni artista seguito, e di ricerca di volti nuovi da inserire in ambiti professionali quali: Moda, Cinema, Televisione, Teatro, Pubblicità Riviste,  Spettacolo.Ha competenza nella comunicazione e nella promozione dell'immagine, grazie alla  professionalità di collaboratori che sono in continuo aumento. Gestisce eventi in diversi settori ed aree, e collabora con Aziende e  case di Produzione Cinematografiche, alla ricerca di volti nuovi da inserire in programmi televisivi, spot, produzioni cinematografiche e teatrali. Molte sono le attività coordinate da questa volitiva siciliana, ma sicuramente il Premio Musa D'Argento costituisce attualmente la sua sfida più impegnativa.

Questo riconoscimento, con il patrocinio straordinario della Camera Nazionale Moda e Costume, è alla sua prima edizione ed in dirittura di finale nazionale nei giorni 21-22-23 Ottobre in quel di Ragusa, presso l'Athena Resort (Kastalia); è nato circa un anno fa per valorizzare l'arte ed il talento in tutte le sue sfaccettature.

Obiettivo principale del Premio è quello di creare una rete di collegamento tra Produttori - Registi - Distributori e Artisti vari, favorendo una rilevante visibilità per tutti i partecipanti. Soprattutto, si intende tutelare il vero talento nelle varie discipline.

Lucia Aparo, in qualità di titolare del Marchio “ PREMIO MUSA D’ARGENTO”, cura personalmente nel dettaglio anche tutte le fasi organizzative di questo riconoscimento come Presidente della Associazione Culturale Academy Stars.

Una nota che contraddistingue in senso sicuramente meritorio questa kermesse itinerante è la possibilità che anche i Diversamente Abili, purché dotati di talento, possano accedervi.

Indiscrezioni di corridoio prima della finale nazionale anticipano i nomi di tantissimi addetti ai lavori di grande rilievo professionale nelle varie giurie settoriali presenti a Ragusa, che giudicheranno i migliori artisti selezionati da mesi nelle varie regioni d'Italia. Moltissimi giurati noti anche al grande pubblico. Al momento, sappiamo che la Presidente di giuria è la grande giornalista Elizabeth Missland. Proprio colei che ha collaborato alla nascita degli Oscar Francesi,  allora chiamati Triomphes, che è  stata per 22 anni Direttore Artistico e Presidente Onorario dei Globi D’Oro dell’Associazione Stampa Estera in Italia e che dal 2000 fa parte del Comitato Artistico del fortunato Monte-Carlo Film Festival de la Comedie di Ezio Greggio. Per quanto concerne sempre il campo del Cinemala madrina sarà addirittura un Premio David di Donatello: l'attrice Barbara Enrichi. Tra le altre presenze autorevoli, si annuncia certa anche la presenza dell'attrice Lucia Sardo.

Confermato il conduttore delle tappe di selezione : il brillante Anthony Peth.

La curiosità sulla finale nazionale del Premio Musa d'Argento aumenta con il passare delle ore; non resta che stare a vedere...

***

Ufficio stampa nazionale a cura dell'Associazione Occhio dell'Arte
Referente: Lisa Bernardini
Referente locale: Lucio Di Mauro

Tel. 347-1488234  occhiodellarte@gmail.com

Info a : www.musadargento.it
Direzione Musa: luciaaparo2010@hotmail.it   Tel.   377-1346233

musa d argento | premio nazionale | lucia aparo |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Al via in Campidoglio la rassegna SCRIVENDO ALTROVE

Al via in Campidoglio la rassegna SCRIVENDO ALTROVE
Ai nastri di partenza a Roma il prossimo 3 giugno, nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, su iniziativa dell’Onorevole Fabrizio Santori nelle vesti di Consigliere di Roma Capitale e Segretario in Aula Giulio Cesare, la prima edizione della rassegna letteraria “Scrivendo Altrove”. Organizzazione a cura dell’Associazione culturale Occhio dell’Arte APS in collaborazione con la Pegasus Edition. Patrocinio del Comitato Nazionale Italiano Fair Play. Attese numerose personalità culturali. Appuntamento da non perdere venerdì 3 giugno alCampidoglio di Roma con la rassegna letteraria, alla prima edizione, dal titolo “Scrivendo altrove”. Organizzata dall’ Associazione culturale Occhio dell’Arte APS, in collaborazione con la Pegasus Edition, questa iniziativa si preannuncia come una delle più interessanti del panorama romano degli eventi, dai numerosi echi nazionali per via degli aut (continua)

E LO CHIAMERAI DESTINO in una rassegna al Campidoglio di Roma

E LO CHIAMERAI DESTINO in una rassegna al Campidoglio di Roma
Una prestigiosa tappa letteraria al Campidoglio di Roma per “…e lo chiamerai destino” di Marco Tullio Barboni. Il libro, ri-pubblicato da Paguro Edizioni con l’aggiunta dell’adattamento teatrale dell’affascinante storia, vede al centro il conscio e l’inconscio antropoformizzati di George Martini, il protagonista della affascinante vicenda. Appuntamento da non perdere con Marco Tullio Barboni nel pomeriggio di venerdì 3 giugno nella Sala della Protomoteca de Campidoglio di Roma, all’interno della rassegna letteraria Scrivendo Altrove – Libri in Campidoglio organizzata dall’Associazione Culturale Occhio dell’Arte in collaborazione con la Pegasus Edition e sotto l’egida dell’Onorevole Fabrizio Santori, Segretario d’Aula dell’Asse (continua)

Prosegue il viaggio de L’ITALIA DEI GIGANTI di George Labrinopoulos

Prosegue il viaggio de L’ITALIA DEI GIGANTI  di George Labrinopoulos
Due imminenti nuove tappe letterarie per “L’Italia dei Giganti”, il volume del giornalista greco naturalizzato italiano George Labrinopoulos che sta facendo tanto parlare di sé. Prossimamente, a Roma e a Minori. Due appuntamenti imminenti da non perdere con George Labrinopoulos. Il primo  nel pomeriggio di venerdì 3 giugno nella Sala della Protomoteca de Campidoglio di Roma (all’interno della rassegna letteraria Scrivendo Altrove – Libri in Campidoglio organizzata dall’Associazione Culturale Occhio dell’Arte in collaborazione con la Pegasus Edition e sotto l’egida dell’Onorevole Fabrizio Santor (continua)

Torna Chef in Campo condotto da Anthony Peth

Torna Chef in Campo condotto da Anthony Peth
In esclusiva per Alice canale 65. (Alma Tv) dal 23 Maggio alle ore 21.30 torna in prima serata "Chef in Campo" format tv targato A.F. Project srl. Anche questa terza edizione avrà una costruzione estremamente dinamica e moderna e ai fornelli si cimenteranno ancora una volta personaggi sportivi, conduttori, giornalisti e showgirl che, affiancati dallo Chef Andrea Palmieri, realizzeranno il piatto del campione raccontandosi attraverso le curiose domande del conduttore Anthony Peth.A differenza delle precedenti edizioni, quest’anno gl (continua)

Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo

Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo
Tra gli ospiti culturali di rilievo, il regista di RAI2 Filippo De Masi ed i giornalisti George Labrinopoulos e Lisa Bernardini. Tra i personaggi culturali di rilievo della sedicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo sono trapelati i nomi del  regista di RAI 2 Filippo De Masi, alle prese con il suo primo romanzo genere giallo-noir dal titolo "Le case hanno gliocchi" per i tipi di Pegasus Edition, ed i giornalisti della Stampa Estera George Labrinopoulos e Lisa Bernardini & (continua)