Home > Spettacoli e TV > Barbara Enrichi: dopo vent'anni dal film campione d'incassi "Il Ciclone", ancora sulla cresta del talento!

Barbara Enrichi: dopo vent'anni dal film campione d'incassi "Il Ciclone", ancora sulla cresta del talento!

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Barbara Enrichi: dopo vent'anni dal film campione d'incassi


 Sono passati ben venti anni da quando il film "Il Ciclone" di Leonardo Pieraccioni ha travolto i botteghini italiani con un successo inaspettato e folgorante. 

E dopo vent'anni, una delle protagoniste di quella standing ovation di pubblico e di media è ancora sulla cresta dell'onda. Ancora meglio: del talento.  

Da quell'esperienza, che le è valsa il Premio David di Donatello come miglior attrice non protagonista e una candidatura al Premio Nastro d'Argento, Barbara Enrichi continua ad essere una delle più brave attrici di cinema, televisione e teatro del nostro Paese. 

Tra i numerosi premi vinti, anche il Premio Sorelle Gramatica alla Carriera nel 2010. Interpreta ruoli comici e drammatici con eguale bravura, ed e' apprezzata non solo dal pubblico ma anche dalla critica. Ha interpretato molti altri film di successo tra i quali: “Benvenuti in casa Gori”, “I laureati”,  “Fuochi d’artificio”, “Albergo Roma”, “Il cielo cade”, “Ritorno a casa Gori”, “Amici miei... come tutto ebbe inizio”, “Maremmamara” e tanti altri al fianco di attori di fama nazionale e internazionale, lavorando con registi di grande calibro come Alessandro Benvenuti, Francesco Nuti, Ugo Chiti, Andrea e Antonio Frazzi, Neri Parenti, Leonardo Pieraccioni, Giovanni Veronesi, Luigi Lo Cascio, Lorenzo Renzi per citarne alcuni. 

Negli ultimi anni è passata anche alla regia, impegnandosi con tematiche sociali e riscuotendo favori e premi anche in questa veste. È autrice del libro “In fondo alla passione”, in cui racconta la storia di un grande amore, vissuto e consumato nella cucina di un ristorante, confermando le sue doti di grande versatilità, che la fanno essere veramente uno dei talenti italiani di cui andare fieri. 

E di talenti contribuirà personalmente a giudicarne molti il prossimo 21-22-23 Ottobre in quel di Ragusa, presso l'Athena Resort, in veste di Madrina della sezione Cinema alla finale nazionale del Premio Musa D'Argento.  

Barbara Enrichi oggi si dedica anche all’insegnamento della recitazione cinematografica, mettendo a disposizione la propria esperienza alle giovani generazioni. Dal 2014 è tra l'altro docente del Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano. 

In vista della finale del Premio Musa d'Argento a Ragusa, che sarà diretto dal conduttore radio-televisivo Anthony Peth, così risponde Barbara Enrichi alla domanda su cosa sia il talento: "Il talento è una prerogativa che si coltiva e si migliora con il tempo e la determinazione; da una predisposizione alla recitazione può sbocciare un talento straordinario,   raggiungendo vette altissime di bravura. Il talento è come una piantina che ha bisogno di nutrimento: la passione, la determinazione e lo studio". 

Il Premio Musa d'Argento è una creatura della art director Lucia Aparo, che da circa un anno  sta portando in giro il  suo sogno di scoprire giovani meritevoli a cui dare l’opportunità di una visibilità concreta e di un giudizio competente e serio, affiancando ai suoi casting giurie qualificate e comprendenti addetti dei più disparati settori dello spettacolo quali: Moda, Cinema, Televisione, Teatro, Pubblicità, Riviste, Spettacolo. 

Presidente del Premio Musa d'Argento: la grande giornalista Elizabeth Missland. 

***

Ufficio stampa nazionale a cura dell’Associazione Occhio dell’Arte
Referente: Lisa Bernardini
Referente locale: Lucio Di Mauro

Tel. 347-1488234  occhiodellarte@gmail.com

Info a : www.musadargento.it
Direzione Musa: luciaaparo2010@hotmail.it   Tel.  
377-1346233

musa d argento | premio nazionale | lucia aparo | barbara enrichi | leonardo pieraccioni |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Al via in Campidoglio la rassegna SCRIVENDO ALTROVE

Al via in Campidoglio la rassegna SCRIVENDO ALTROVE
Ai nastri di partenza a Roma il prossimo 3 giugno, nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, su iniziativa dell’Onorevole Fabrizio Santori nelle vesti di Consigliere di Roma Capitale e Segretario in Aula Giulio Cesare, la prima edizione della rassegna letteraria “Scrivendo Altrove”. Organizzazione a cura dell’Associazione culturale Occhio dell’Arte APS in collaborazione con la Pegasus Edition. Patrocinio del Comitato Nazionale Italiano Fair Play. Attese numerose personalità culturali. Appuntamento da non perdere venerdì 3 giugno alCampidoglio di Roma con la rassegna letteraria, alla prima edizione, dal titolo “Scrivendo altrove”. Organizzata dall’ Associazione culturale Occhio dell’Arte APS, in collaborazione con la Pegasus Edition, questa iniziativa si preannuncia come una delle più interessanti del panorama romano degli eventi, dai numerosi echi nazionali per via degli aut (continua)

E LO CHIAMERAI DESTINO in una rassegna al Campidoglio di Roma

E LO CHIAMERAI DESTINO in una rassegna al Campidoglio di Roma
Una prestigiosa tappa letteraria al Campidoglio di Roma per “…e lo chiamerai destino” di Marco Tullio Barboni. Il libro, ri-pubblicato da Paguro Edizioni con l’aggiunta dell’adattamento teatrale dell’affascinante storia, vede al centro il conscio e l’inconscio antropoformizzati di George Martini, il protagonista della affascinante vicenda. Appuntamento da non perdere con Marco Tullio Barboni nel pomeriggio di venerdì 3 giugno nella Sala della Protomoteca de Campidoglio di Roma, all’interno della rassegna letteraria Scrivendo Altrove – Libri in Campidoglio organizzata dall’Associazione Culturale Occhio dell’Arte in collaborazione con la Pegasus Edition e sotto l’egida dell’Onorevole Fabrizio Santori, Segretario d’Aula dell’Asse (continua)

Prosegue il viaggio de L’ITALIA DEI GIGANTI di George Labrinopoulos

Prosegue il viaggio de L’ITALIA DEI GIGANTI  di George Labrinopoulos
Due imminenti nuove tappe letterarie per “L’Italia dei Giganti”, il volume del giornalista greco naturalizzato italiano George Labrinopoulos che sta facendo tanto parlare di sé. Prossimamente, a Roma e a Minori. Due appuntamenti imminenti da non perdere con George Labrinopoulos. Il primo  nel pomeriggio di venerdì 3 giugno nella Sala della Protomoteca de Campidoglio di Roma (all’interno della rassegna letteraria Scrivendo Altrove – Libri in Campidoglio organizzata dall’Associazione Culturale Occhio dell’Arte in collaborazione con la Pegasus Edition e sotto l’egida dell’Onorevole Fabrizio Santor (continua)

Torna Chef in Campo condotto da Anthony Peth

Torna Chef in Campo condotto da Anthony Peth
In esclusiva per Alice canale 65. (Alma Tv) dal 23 Maggio alle ore 21.30 torna in prima serata "Chef in Campo" format tv targato A.F. Project srl. Anche questa terza edizione avrà una costruzione estremamente dinamica e moderna e ai fornelli si cimenteranno ancora una volta personaggi sportivi, conduttori, giornalisti e showgirl che, affiancati dallo Chef Andrea Palmieri, realizzeranno il piatto del campione raccontandosi attraverso le curiose domande del conduttore Anthony Peth.A differenza delle precedenti edizioni, quest’anno gl (continua)

Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo

Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo
Tra gli ospiti culturali di rilievo, il regista di RAI2 Filippo De Masi ed i giornalisti George Labrinopoulos e Lisa Bernardini. Tra i personaggi culturali di rilievo della sedicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo sono trapelati i nomi del  regista di RAI 2 Filippo De Masi, alle prese con il suo primo romanzo genere giallo-noir dal titolo "Le case hanno gliocchi" per i tipi di Pegasus Edition, ed i giornalisti della Stampa Estera George Labrinopoulos e Lisa Bernardini & (continua)