Home > Lavoro e Formazione > User Experience Design

User Experience Design

scritto da: POLI.design | segnala un abuso

User Experience Design


 POLI.design lancia la I edizione del Corso di Alta Formazione per la progettazione di esperienze utente coinvolgenti e multipiattaforma        

In collaborazione con Cefriel, Coppa+Landini, PROcommerce e World Usability Day Rome_2016

 

Dietro un’APP o un device di successo, c’è sempre una buona User Experience .

Ma chi è lo UX Designer, questo progettista sempre più richiesto dal settore digitale? Come lavora? E soprattutto, che competenze deve avere per operare con successo?

Per rispondere a queste domande e per formare una nuova generazione di progettisti, POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano ha lanciato la I edizione del Corso di Alta Formazione in User Experience Design: un percorso formativo rivolto a neolaureati in Design e professionisti che vogliano verticalizzare fortemente le proprie competenze sui temi di UX acquisendo tutte quelle skill necessarie per la progettazione di servizi e applicazioni digitali.

Boom di candidature per questo nuovo corso POLI.design che ha già aperto  le selezioni per la seconda edizione prevista nel 2017.

“Viviamo d’interazione tra siti e dispositivi mobile ma mancano User Experience Designer” - afferma Venanzio Arquilla, Direttore Scientifico del Corso, Designer e Professore Associato per il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano - “Lo UXD è un professionista che si occupa di progettare le modalità con cui gli utenti interagiscono con un prodotto o un servizio, in prevalenza digitale. Le sue scelte sono guidate dall’osservazione dell’utente e del contesto di riferimento, dalla conoscenza dei principali pattern di interazione e dei trend in atto, dalla coerenza con i requisiti di progetto inizialmente raccolti e dalla misurazione degli insight.”

Lo UXD è quindi una figura “ibrida” con competenze sia umanistiche che scientifiche. Può lavorare per agenzie, start-up, aziende o come libero professionista; gli ambiti sono molteplici, applicabili potenzialmente a tutti i settori merceologici (finanziario, editoriale, sportivo, fashion…), format digitali (community, e-commerce, configuratori, siti corporate…) e sono in ulteriore espansione, grazie all’aumento dei formati e dei device (non ultimo il trend dei wearable, sull’onda dell’Internet of Things).

Per formare questi nuovi designer delle esperienze utente, il corso adotta un approccio fortemente professionalizzante, con una serie di Project Work in aula su brief concreti e una faculty che, oltre ai docenti del Politecnico, vedrà anche il contributo di numerosi esperti del settore.

In particolare, il corso vanta già la collaborazione di CEFRIEL, centro di eccellenza del Politecnico di Milano per l’innovazione, la ricerca e la formazione in ambito ICT, della società di consulenza per l’innovazione design-driven Coppa+Landini, dell’agenzia Pro-Commerce e di World Usability Day Rome_2016, la Giornata Mondiale dell’Usabilità in programma a Roma il prossimo  novembre.

Federico Piccinini, Responsabile della Practice Design del CEFRIEL - Politecnico di Milano commenta: “Siamo assolutamente convinti della grande importanza della qualità e della user experience dei servizi e prodotti digitali. Non per nulla, in CEFRIEL ogni team di progetto vede sempre la partecipazione di un designer con competenze di user experience per verificare la semplicità d’uso e di interazione già nella fase di prototipazione di un servizio/prodotto, a garanzia di successo del risultato finale. Queste competenze ed esperienze verranno condivise nel corso di User Experience Design e permetteranno la costruzione di profili essenziali per lo sviluppo delle imprese e delle nuove professionalità.”

Crediamo fortemente nell’approccio formativo proposto da questo corso - affermano Marcello Coppa, CEO Coppa+Landini e Andrea Landini, co-founder e strategist Coppa+Landini - che coniuga l'impostazione politecnica di base con un focus verticale sul design dalla UX. Come società di consulenza, il valore aggiunto che diamo ai nostri clienti consiste nel progettare soluzioni digitali tenendo in considerazione le micro-interazioni con dispositivi e in contesti diversi: la UX non è solo ciò che avviene sullo schermo durante l’uso di un’app. Questo corso ha l’ambizione di formare professionisti tecnicamente preparati ma consapevoli dell’apporto che la UX può dare alla digital transformation, perché il software può radicalmente innovare un processo, un business model o le modalità di comunicazione.”

Questa la dichiarazione di Giovanni Pola, CEO Pro-Commerce: "Siamo molto orgogliosi di collaborare con POLI.design come partner del nuovo Corso di Alta Formazione in UXD, perché questo corso si inserisce in modo innovativo nel panorama dei corsi di User Experience, grazie all’ampiezza del suo approccio strategico e alla forte attenzione ai processi di Conversion Rate Optimization, di cui mi occuperò basandomi sull'esperienza di Pro-Commerce.”.

E da World Usability Day Rome_2016 Carlo Frinolli aggiunge: "La progettazione incentrata sugli utenti è tornata indispensabile e oggi, insieme all’usabilità, determina il successo di prodotti e servizi. Percorsi formativi come quello proposto da POLI.design guideranno i nuovi progettisti nelle scelte per sviluppare servizi, prodotti e tecnologie abilitanti ed inclusivi per rendere la vita più facile.”

Le iscrizioni al Corso di Alta Formazione in User Experience Design sono aperte.

L’avvio delle lezioni è previsto per l’11 novembre 2016. Il corso ha una durata di 80 ore, per un totale di 10 giornate. Le lezioni si terranno al venerdì e al sabato.

Per informazioni sulla didattica e sulle modalità di iscrizione, si prega di contattare l’Ufficio Coordinamento Formazione di POLI.design: tel. (+39) 02.2399.5864, e-mail: formazione@polidesign.net

 

 

Press Contact:

Ufficio Comunicazione Prodotti Formativi

Tel. (+39) 02.2399.7201

comunicazione@polidesign.net


Fonte notizia: http://polidesign.net/it/uxd


user | experience | design | corso | milano | POLI design | politecnico | bovisa | progettazione | utente | piattaforma | Cefriel | Coppa Landini | PROcommerce | World Usability Day Rome_2016 | app | device | ux | Venanzio Arquilla | davide genco | Project Work | Federic |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Preventivi veloci e sicurezza garantita con i sistemi d'allarme Logisty


DHL Global Forwarding: i 5 consigli per rimanere produttivi lavorando da casa


Fortinet: i sei accorgimenti essenziali per difendersi dalle cyber minacce in agguato


Marvell e Analog Devices annunciano una collaborazione per soluzioni radio 5G altamente integrate


l'acqua nella filiera alimentare & Concorso per vacche e..amici


Video sorveglianza Daitem: novità e alta tecnologia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MASTER IN SERVICE DESIGN

MASTER IN SERVICE DESIGN
 Progettare servizi utilizzando un approccio di service design comporta immaginare soluzioni che siano vicine ai bisogni degli utenti finali e che creino valore sia per chi li utilizza, che per chi li produce. Il design dei servizi si riconferma essere uno degli ambiti core della ricerca e della formazione firmata Politecnico di Milano ed in particolare, il Master Universitario dedicato alla (continua)

FURNITURE DESIGN Learning from the Italian Experience

FURNITURE DESIGN Learning from the Italian Experience
 Tra i settori che hanno fatto di Milano una delle capitali indiscusse del design internazionale, l’arredo rappresenta forse il comparto più determinante in termini di capacità produttiva e di trend setting.   Il furniture sta però attraversando una fase di profonda trasformazione che spinge le aziende a riconfigurare la propria offerta e a considerare nuov (continua)

TRANSPORTATION & AUTOMOBILE DESIGN

TRANSPORTATION & AUTOMOBILE DESIGN
 10 anni di attività per il Master del Politecnico di Milano dedicato all’automotive   Avvio delle lezioni: marzo 2018 Disponibili agevolazioni alla frequenza entro il 27/10/2017 In collaborazione con Volkswagen Group Italia     È una pole position quella conquistata dal Master in Transportation & Automobile Design del Politecnico di Milano, che t (continua)

SMART Label: l’edizione 2017 conferma la vitalità del settore Ho.Re.Ca. e retail assegnando oltre 60 label.

SMART Label: l’edizione 2017 conferma la vitalità del settore Ho.Re.Ca. e retail assegnando oltre 60 label.
 Parlare di ospitalità professionale significa trattare di innovazione: il settore è da sempre al passo con le evoluzioni tecnologiche in atto e costantemente sintonizzato sui trend di mercato e i bisogni dell’utente. I risultati di SMART Label 2017, l’iniziativa promossa da HOSTMilano e POLI.design, fotografano e confermano questa situazione premiando oltre 60 az (continua)

Corso di Alta formazione in Design per il Comfort abitativo

Corso di Alta formazione in Design per il Comfort abitativo
 La risposta di POLI.design alle esigenze della nuova edilizia sostenibile   Uno sguardo attento al mercato di settore rivela come le aziende che operano nel campo dell’edilizia sostenibile stiano concentrando le proprie attività intorno ai temi legati al comfort percepito all’interno degli spazi abitativi. La committenza è infatti molto attenta, oltre al ris (continua)