Home > Festival > Sara Santostasi, Madrina dei Talenti alle Finali Nazionali del Musa D'Argento a Ragusa

Sara Santostasi, Madrina dei Talenti alle Finali Nazionali del Musa D'Argento a Ragusa

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Sara Santostasi, Madrina dei Talenti alle Finali Nazionali del Musa D'Argento a Ragusa


Nel Festival della Art Director siciliana Lucia Aparo, la bella Presidente della Associazione culturale Academy Stars che è anche la  fondatrice del Premio Nazionale Musa D'Argento, non poteva che essere un vero Talento la Madrina della Categoria "Talenti". 

Si tratta della giovane ventitreenne, attrice, ballerina e cantante, Sara Santostasi.

Bambina prodigio, tra i suoi primi lavori per il cinema, ricordiamo i film Uomini & donne, amori & bugie (2003), sceneggiatura e regia di Eleonora Giorgi, al debutto come regista, e I giorni dell'abbandono (2005), regia di Roberto Faenza, in cui è Ilaria, figlia diOlga, ruolo interpretato da Margherita Buy. Nel 2011 è una delle protagoniste del film Balla con noi. Numerose le partecipazioni a fiction di successo, tra cui: le serie televisiva Casa famiglia 2 (2003), con cui debutta sul piccolo schermo come attrice, Don Matteo 4 (2004) e Incantesimo 8 (2005), in entrambe con il ruolo di Camilla e la miniserie in sei puntate, Donna detective (2007), regia di Cinzia TH Torrini, in cui è Ludovica, uno dei tre figli dei protagonisti che hanno i volti di Lucrezia Lante della Rovere e Kaspar Capparoni, ruolo interpretato anche nella seconda stagione in onda nel 2010.

E' stata la protagonista della sit-com Chiamatemi Giò - due serie -  in cui abbiamo visto  l'attrice cimentarsi nel ruolo di Giò. Da quest'anno andrà in onda anche in Argentina. Ha partecipato anche a "Un Posto al Sole", Rex 6, Cinderella, e molto altro. In Tv con, nel 2011, "A tutto ritmo dance time" (Disney Channel) e l'anno prima in "Myy camp rock 2"(Disney Channel). Sempre nel 2011 partecipa, in coppia con Umberto Gaudino, alla settima edizione di Ballando con le stelle, classificandosi in seconda posizione. Dal 9 ottobre 2014 al 20 dicembre 2015 ha interpretato con grandissimo successo il ruolo di Frances "Baby" Housemann nel musical Dirty Dancing: The Classic Story on Stage, all'Arena di Verona, al  Teatro Nazionale di Milano, al Gran Teatro di Roma (...)  tratto dall'omonimo film.

Insomma: una carriera già così ricca per una giovane artista conosciuta al grande pubblico e ammirata da tantissimi fans per caparbietà e capacità artistiche in più campi.

E poi, Sara ha sempre fatto anche tanta pubblicità, per una preparazione al mestiere con vari step: nel 2012 frequenta un Seminario Duse International con Francesca De Sapio e nel 2013 si diploma  al corso di formazione attori “Lazio in scena” presso Artès; ha studiato canto con Fabrizio Palma/Rossella Ruini (a Roma) e Francesco Rapaccioli/Paola Folli (a Milano); ha studiat o  Danza Classica e Moderno ed attualmente è ella stessa insegnante nella categoria Moderno/hip-hop.

Non resta che incontrarla a Ragusa, presso il magnifico Athena Resort, dove il 21 Ottobre inizieranno le finali nazionali di questo Festival sui talenti artistici che ha selezionato artisti da tutta Italia.

Sara Santostasi sarà presente domenica 23 Ottobre, nella giornata finale del contest.

Obiettivo principale del Premio Musa D'Argento, alla sua Prima Edizione, è quello di creare una rete di collegamento tra Produttori - Registi - Distributori e Artisti vari, favorendo una rilevante visibilità per tutti i partecipanti.  Una nota che contraddistingue in senso sicuramente meritorio questa kermesse itinerante è la possibilità che anche i Diversamente Abili, purché dotati di talento, possano accedervi. Moltissimi i giurati nelle varie sezioni e categorie, e tutti di grande prestigio.

Per conoscere i nomi dei giurati e le tantissime ed importanti presenze della kermesse nella sua fase finale, si può seguire via via  la pagina facebook dell'evento o chiedere informazioni al sito ufficiale e a Lucia Aparo. 

***

Ufficio stampa nazionale a cura dell’Associazione Occhio dell’Arte
Referente: Lisa Bernardini
Referente locale: Lucio Di Mauro

Tel. 347-1488234  occhiodellarte@gmail.com

Info a : www.musadargento.it
Direzione Musa: luciaaparo2010@hotmail.it   Tel.  
377-1346233

 

musa d argento | premio nazionale | lucia aparo | sara santostasi | lisa bernardini |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pivio & Aldo De Scalzi alla 35a Settimana Internazionale della Critica di Venezia

Pivio & Aldo De Scalzi alla 35a Settimana Internazionale della Critica di Venezia
Non Odiare è la colonna sonora scritta da Pivio & Aldo De Scalzi per il film omonimo, diretto dall’esordiente Mauro Mancini, in concorso alla 35a Settimana Internazionale della Critica. E' la storia di un chirurgo di origine ebraica che soccorre un uomo vittima di un incidente ma lo lascia al suo destino quando scopre una svastica tatuata sul suo petto. In preda ai sensi di colpa, cerca di aiutare i suoi figli, fino a quando arriverà il momento di affrontare le sue responsabilità.Non odiare: come un imperativo, un consiglio, una possibilità. Come il titolo di questo film, unico i (continua)

Le Musiche da Film del compositore Stefano Caprioli approdano alla Mostra del Cinema di Venezia ed. 2020

Le Musiche da Film del compositore Stefano Caprioli approdano alla Mostra del Cinema di Venezia ed. 2020
Stefano Caprioli, compositore nostrano tra i più eclettici, attualmente tra i consiglieri dell'Associazione Compositori Musica da Film (ACMF), sarà a Venezia il prossimo 7 settembre, all'Hotel Excelsior al Lido, nell'ambito della prossima edizione della Mostra del Cinema, ospite della Fondazione Ente dello Spettacolo. Insime a lui, il regista e il cast del Film FREE- LIBERI, che celebra i sogni della terza età e che sarà evento speciale in laguna durante i giorni dedicati al grande Cinema.Questa pellicola, opera seconda di Fabrizio Maria Cortese, è uno dei film italiani che vuole simboleggiare la ripartenza dell’industria culturale dopo la dura quarantena del lockdown, facendo in modo di ria (continua)

Marco Tullio Barboni ospite d'onore a Castelfranco Emilia

Marco Tullio  Barboni ospite d'onore a Castelfranco Emilia
A Castelfranco Emilia si riparte, con “I magnifici quattro”, rassegna in programma e dedicata ad altrettanti grandi successi del cinema italiano che hanno saputo lasciare una traccia indelebile nella storia del grande schermo. Ospite d'onore della prima serata, il 6 agosto alle ore 21.30 in Piazza Garibaldi, sarà Marco Tullio Barboni. «Siamo contentissimi di dare il via a questa iniziativa che rappresenta la risposta dell' Amministrazione all'obiettivo di avere una piazza “viva” anche ad agosto» ha dichiarato l'Assessore alla Cultura Rita Barbieri, sottolineando come «queste serate rappresentino una concretizzazione della risposta al desiderio di stare insieme anche nel dopo covid19, con una grande valenza emozio (continua)

Esce “Ballo Ballo” di Barbara Francesca Ovieni

Esce “Ballo Ballo” di Barbara Francesca Ovieni
La celebre hit portata al successo nel 1982 da Raffaella Carrà, rivisitata nel sound, negli arrangiamenti, pronta a diventare anche una hit dei giorni nostri. L’estate che balla, la possiamo definire. Una bella stagione ricca di novità, nonostante il periodo di emergenza Covid, segno di un Paese che è tornato a vivere. Ecco perché Barbara Francesca Ovieni, conduttrice televisiva, volto popolare dei social, un’esplosione di sensualità e di talento, sta cominciando a spopolare su tutte le più importanti piattaforme musicali. Da Spotyfy ad Amazon, da (continua)

Prosegue il successo di "TORNEREMO AL MARE", singolo del coro romano MILLEUNAVOCE

Prosegue il successo di
Il brano si candida a diventare uno dei più cliccati e divertenti tormentoni dell'estate! Non si arresta il successo sul web di “Torneremo al mare” (A&A Recordings, Dueffel Music), il nuovo singolo dei ragazzi della scuola di musical romana, diretta da Vicky Martinez, MILLEUNAVOCE, già disponibile su tutte le piattaforme digitali al seguente link:https://lnk.to/kY0SMEaqOT. Il video del brano, una ironica parodia del Premier Giuseppe Conte, ha superato le 100.000 visualizzazi (continua)