Home > Primo Piano > CALO DI ASSUNZIONI PARI AL 10% NEI PRIMI MESI DEL 2016 RISPETTO AL 2015. IL PRESIDENTE DI CONFLAVORO ROBERTO CAPOBIANCO: GLI INCENTIVI NON BASTANO, IL GOVERNO SI OCCUPI DI POLITICHE ATTIVE PER LE IMPRESE

CALO DI ASSUNZIONI PARI AL 10% NEI PRIMI MESI DEL 2016 RISPETTO AL 2015. IL PRESIDENTE DI CONFLAVORO ROBERTO CAPOBIANCO: GLI INCENTIVI NON BASTANO, IL GOVERNO SI OCCUPI DI POLITICHE ATTIVE PER LE IMPRESE

scritto da: Vittoria | segnala un abuso


Lucca, 21 settembre 2016 - Jobs Act, segnali di frenata. Conflavoro PMI, associazione di categoria che offre ai soci assistenza e affiancamento per servizi come la gestione effettiva dei Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro, chiede al Governo di intervenire ancora sul costo del lavoro a tempo indeterminato per renderlo più conveniente per le aziende, rispetto alle altre forme contrattuali. La riflessione del presidente nazionale di Conflavoro PMI, Roberto Capobianco, parte dai recenti dati diffusi dall’Osservatorio Precariato dell’Inps. Secondo tali dati nei primi mesi del 2016 il totale delle assunzioni è in calo del 10%,rispetto all’anno precedente. E il dato sui contratti a tempo indeterminato è tre volte più alto, evidenziando in un anno un calo del 33,7%. “Il calo degli incentivi per le aziende – dichiaraCapobianco – per la stipula di contratti a tempo indeterminato ha sicuramente inciso sul mercato del lavoro nel 2016. Fino all’anno scorso, infatti, la decontribuzione copriva i primi tre anni di contratto e rappresentava un indubbio vantaggio soprattutto per le piccole e medie imprese, per le quali il costo del lavoro continua a rappresentare la prima voce di bilancio. Mi chiedo se non sia necessario fare una riflessione, a livello governativo, sulla necessità di rinnovare incentivi più corposi. Un intervento che, come immediato corollario, potrebbe portare alla sensibile riduzione del ricorso ai voucher, strumento sicuramente utile ma non risolutivo per la stabilizzazione dei rapporti di lavoro”. “Dopo una prima fase positiva – prosegue Capobianco – complice anche il protrarsi del periodo di stagnazione economica, il governo dovrebbe tornare ad occuparsi, oltre che della riduzione della pressione fiscale su aziende e lavoratori, anche delle politiche attive del lavoro che, l’anno scorso, avevano dato ossigeno alle piccole e medie imprese e aumentato anche l’occupazione non precaria”. CONFLAVORO PMI è un'associazione di categoria, al momento presente in 75 province italiane, che offre ai propri soci assistenza e affiancamento per servizi ordinari quali accesso al credito, tutela legale, consulenza finanziaria, assistenza e formazione in ambito di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, rappresentanza sindacale, con un’attenzione particolare alla gestione effettiva dei Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro. Il Presidente nazionale in carica è Roberto Capobianco. Per info, http://www.conflavoro.it/

Conflavoro | assunzioni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Assunzioni 2020 in Italia, tra occupazione in discesa, personale qualificato introvabile e situazione giovani under 29


Il Covid non fa paura alle imprese: il 70% assumerà personale nei prossimi 6 mesi


Campania, Palmeri: “Grazie agli incentivi all' occupazione volano le assunzioni”


RC Auto: in Lombardia premi in calo del 2,1% nei primi 4 mesi


MARR: approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2020


Fondo Nuove Competenze: webinar gratuito su una delle migliori opportunità per aziende e dipendenti del 2021


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I 5 PASSI PER EMERGERE NEL PROPRIO MERCATO E DIVENTARNE UN VOLTO NOTO

I 5 PASSI PER EMERGERE NEL PROPRIO MERCATO E DIVENTARNE UN VOLTO NOTO
Negli ultimi tempi fioriscono gli appelli a “rendersi unici”, ad essere una “mucca viola”, come recita l’omonimo e ormai celebre libro del guru del marketing americano Seth Godin, a distinguersinel proprio mercato di riferimento, sia esso un ambito di business, un settore professionale o il mercato del lavoro stesso. Eppure nessuno fino ad oggi aveva codificato e spiegato come fare. In un mercato (continua)

SALUTE: ARRIVA ‘LA TUA SVOLTA AL DOLORE’, LA PRIMA GUIDA PRATICA PER CREARE IL PROPRIO PERCORSO DI GUARIGIONE E LIBERARSI DALLA FIBROMIALGIA

La fibromialgia è una patologia subdola, caratterizzata da un dolore cronico e diffuso in tutto il corpo che può portare a livelli anche pesanti di inabilità. In Italia colpisce approssimativamente 1.5 – 2 milioni di persone. La causa specifica non è ancora stata riconosciuta, ma sono stati individuati alcuni elementi tipici che contraddistinguono questa patologia e che si associano al dolore. “ (continua)

MATTONE INTERNAZIONALE E INVESTITORI RUSSI: NELL'ULTIMO QUINQUENNIO I RUSSI HANNO ACQUISTATO CIRCA 30.000 IMMOBILI IN ITALIA

Il mercato italiano è tornato ad essere al centro di interessi internazionali per numero di investimenti e di investitori Milano, 02 maggio - Il Bel Paese è al centro di dinamiche immobiliari internazionali. È questo quanto emerge dal confronto LIVE tenuto su RETV.it, la web tv dedicata al Real Estate italiano, condotta da Diego Caponigro esperto di digitale nell’immobiliare e Gerardo Pater (continua)

REAL ESTATE: ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA IL MASTER CRS

REAL ESTATE: ARRIVA PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA IL MASTER CRS
In esclusiva, a Roma si svolgerà il primo master per ottenere la certificazione internazionale come ‘Specialista Residenziale Certificato’ Milano, 1 aprile 2016 – In arrivo una vera e propria rivoluzione nel settore dell’immobiliare: per la prima volta in Italia sarà possibile ottenere la Certified Residential Specialist Designation, la più alta qualifica professionale conferita nel campo dell (continua)

SPORTOUTDOOR, ARRIVA LA PRIMA GUIDA ITALIANA FIRMATA DAL GIORNALISTA FLORIANO OMOBONI

SPORTOUTDOOR, ARRIVA LA PRIMA GUIDA ITALIANA FIRMATA DAL GIORNALISTA FLORIANO OMOBONI
Cosa si intende per sportoutdoor, si pratica al mare o in montagna? Quali sono le discipline che ne fanno parte? Dove è possibile assistere alle gare più importanti? Queste sono le domande cui Floriano Omoboni, giornalista sportivo da oltre 20 anni e grande appassionato nonché praticante di alcune discipline outdoor, risponde nell’ebook ‘Sportoutdoor: gui (continua)