Home > Cultura > Antonello De Pierro e Adriana Russo omaggiano Scola all’Isola del Cinema

Antonello De Pierro e Adriana Russo omaggiano Scola all’Isola del Cinema

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Antonello De Pierro e Adriana Russo omaggiano Scola all’Isola del Cinema


 

Il giornalista presidente dell’Italia dei Diritti e la nota attrice sono giunti insieme sull’Isola Tiberina a Roma per partecipare all’evento celebrativo in onore del grande regista scomparso

 

Roma – E’ stata una serata memorabile, con emozioni a profusione, quella che l’altra sera si è svolta presso l’Isola Tiberina di Roma in omaggio a Ettore Scola, il celeberrimo cineasta scomparso di recente. Nell’ambito della manifestazione “L’Isola del Cinema”, che da ormai ventidue anni, grazie all’intuito straordinario del patron Giorgio Ginori, si è conquistata il ruolo di emblema incontrastato dell’estate romana, l’Irpinia, terra d’origine del compianto regista, ha voluto ricordarlo con un evento dal titolo “L’Irpinia ricorda Ettore Scola”, organizzato dall’associazione culturale Kinesis, grazie al particolare impegno del suo presidente Sergio De Piano. La conduzione è stata affidata all’esperienza e alla professionalità del giornalista Gianni Porcelli, che ha snocciolato a uno a uno i nomi degli ospiti, chiamandoli sul palco. E così vari professionisti della settima arte, quasi tutti irpini, si sono avvicendati a esternare il loro pensiero su Scola o a pescare nei file mnemonici raccontando aneddoti, come i registi Pino Tordiglione, Modestino Di Nenna, Gianbattista Assanti, Raffaele Schettino e il giornalista Antonio Pascotto. Oppure il bravo Federico Di Cicilia, che con lui ha lavorato come aiuto regista. Tanti applausi anche per la nota costumista Paola Nazzaro. Molto suggestivo è stato il momento della giovanissima attrice di Montella Rosaria Cianciulli, che ha partecipato da poco, come regista e attrice, al festival di Cannes con il cortometraggio “Leonarda”, breve pellicola che ripercorre l’agghiacciante vicenda di Leonarda Cianciulli, la famigerata saponificatrice di Correggio, originaria proprio del suo stesso paese e peraltro omonima. Attenzione ed entusiasmo ha suscitato la proiezione del corto e quasi un’ovazione per la protagonista.

In una platea debordante, visibilmente commosse, in prima fila c’erano le figlie di Scola Silvia e Paola e la moglie Gigliola. Grande attenzione è stata riservata dal foltissimo pubblico presente e dagli addetti ai lavori all’attesissima attrice Adriana Russo, vera star della serata, che con Scola aveva recitato in “Brutti, sporchi e cattivi”, e al giornalista direttore di Italymedia.it e presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro, noto per aver sempre sostenuto giornalisticamente tante battaglie a favore del cinema made in Italy, in particolare da direttore e voce storica di Radio Roma, giunti insieme all’incontro sul Tevere. Ad allungare la lista di ospiti, magistralmente curata da Ugo Mainolfi, il grande regista e genero di Scola Gianfrancesco Lazotti, la giornalista Antonietta Di Vizia, il giudice Antonio Marini, il principe Guglielmo Giovannelli Marconi e la brava cantautrice Nadia Erbolini.


Fonte notizia: http://italymedia.it/notizie/cultura-sport-e-spettacolo/3447-antonello-de-pierro-e-adriana-russo-omaggiano-scola-allisola-del-cinema


Antonello De Pierro | Italia dei Diritti | Radio Roma | Ettore Scola | Nino Manfredi | Irpinia | Avellino | Walter Chiari | Vittorio Gassman | Monica Vitti | Anna Magnani | Mariangela Melato | Adriana Russo | Claudia Cardinale | Pippo Baudo | Raf Vallone | Gigi Proi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Aggredito dai mafiosi e accusato dallo Stato, Italia dei Diritti esprime solidarietà al suo presidente Antonello De Pierro


Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia


ALLE EASYMAMME, CI PENSA ADRIANA CANTISANI!


Carlo Spinelli ( IDD ) precisa: De Pierro non ha mai invitato a sparare sui napoletani


Antonello De Pierro interviene a sorpresa al party in bianco di Loredana Coccioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

De Pierro su condanna Armando Spada, a Federica Angeli è andata meglio che a me

De Pierro su condanna Armando Spada, a Federica Angeli è andata meglio che a me
Il presidente dell'Italia dei Diritti, poliziotto e giornalista, interviene sulla sentenza che punisce con un anno di reclusione il boss di Ostia e racconta l'aggressione ai suoi danni e la clamorosa censura disciplinare della Polizia di Stato, lamentando l'indifferenza della giornalista di Repubblica e neo delegata alle periferie di Roma Capitale nei suoi confronti Roma - A più di sette anni dall'evento che, secondo l'accusa, avrebbe visto il noto boss di Ostia Armando Spada minacciare di morte la giornalista di Repubblica Federica Angeli, è arrivata, in primo grado la condanna a un anno di reclusione. La Angeli si recò nello stabilimento gestito da Spada per  realizzare un'intervista e le minacce in esame sarebbero state rivolte al suo indirizzo per in (continua)

Lettera aperta di Antonello De Pierro,il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e punito paradossalmente dalla Polizia

Lettera aperta di Antonello De Pierro,il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e punito paradossalmente dalla Polizia
AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICAALLA PRESIDENTE DEL SENATOAL PRESIDENTE DELLACAMERA DEI DEPUTATIAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRIAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIAAL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONEPARLAMENTARE DI INCHIESTA SUL FENOMENODELLE MAFIE E SULLE ALTRE ASSOCIAZIONICRIMINALI, ANCHE STRANIEREAL PROCURATORE NAZIONALE ANTIMAFIAAL PROCURATORE DISTRETTUALE ANTIMAFIA ROMAAL PROCURATORE DELLA  (continua)

Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia

Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia
Il presidente dell'Italia dei Diritti ha deciso di rompere il silenzio sull'assurda vicenda, che vide il suo dirigente credere alla versione del clan. Era stata chiesta la destituzione poi derubricata in deplorazione, con carriera bloccata. Presto sarà un baby pensionato a spese dei cittadini, che sono costretti a lavorare fino a 67 anni Roma - E' nota a molti la vicenda che ha coinvolto, suo malgrado, il presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro e la sua famiglia, in particolare sua madre Lucia Salvati, dirigente statale in pensione, i quali, dopo aver presentato un esposto per abusi edilizi sono stati risucchiati in un vortice kafkiano fatto di intimidazioni, coperture istituzionali, aggressioni mafiose.Il giornalis (continua)

De Pierro, a Percile ha vinto l'Italia dei Diritti

De Pierro, a Percile ha vinto l'Italia dei Diritti
Il presidente del movimento commenta il 30% ottenuto alle ultime elezioni nel comune della Valle Ustica e spiega perché considera questo risultato un successo Roma - Ad alcuni giorni dallo spoglio delle elezioni amministrative 2020, che hanno visto il movimento Italia dei Diritti partecipare con una lista in più comuni, il presidente Antonello De Pierro, il giornalista ex direttore e voce storica di Radio Roma che lo fondò alcuni anni or sono, si avventura in una disamina del voto. E lo fa con riferimento a Percile, incantevole borgo della Città Metropo (continua)

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti
Il segretario provinciale romano, membro del direttivo nazionale, è stato nominato dal fondatore e presidente del movimento Antonello De Pierro e succede a Oscar Tortosa, il quale da alcuni mesi ha assunto la carica di vice presidente Roma - Il movimento Italia dei Diritti, fondato e presieduto dal giornalista Antonello De Pierro, ha un nuovo responsabile del Dipartimento Politica Interna.Si tratta di Carlo Spinelli, membro del direttivo nazionale e segretario provinciale romano, che succede a Oscar Tortosa, approdato da qualche tempo alla carica di vice presidente. La nomina è giunta direttamente dal presidente De Pierro dopo (continua)