Home > Musica > LUCA BONAFFINI TORNA A TEATRO! Un tour per raccontare gli anni 70

LUCA BONAFFINI TORNA A TEATRO! Un tour per raccontare gli anni 70

articolo pubblicato da: Lucilla Corioni | segnala un abuso

LUCA BONAFFINI TORNA A TEATRO!   Un tour per raccontare gli anni 70

Saranno Gianni Dall'Aglio, Alberto Radius, Dario Baldan Bembo e Guido Guglielminetti i protagonisti delle quattro monografie d'autore raccontate da Luca Bonaffini durante le serate di "La protesta e l'amore tour 2017". Quattro grandi musicisti che hanno scritto la storia della musica leggera italiana, in quegli anni in cui non era così semplice fare la differenza. Dall'Aglio (batterista mantovano, fondò la band "I Ribelli" negli anni 60, e scrisse - tra le altre - la celebre "pugni chiusi" che l'indimenticabile Demetrio Stratos interpretò. Radius, chitarrista innovativo noto anche per i Formula Tre, ha arrangaito e prodotto album storici suoi e per colleghi. Baldan Bembo, eccellenza tra i compositori italiani di musica pop d'autore, e infine Guido Guglielminetti (noto per aver scritto la musica del successo "Un'emozione da poco" cantata dalla Oxa nel 78), bassista e a tutt'oggi, produttore di Francesco De Gregori. Ma cosa centrano con Bonaffini e con il suo tour ispirato al libro "La protesta e l'amore" di Mario Bonanno? Come già anticipato il cantautore, scrittore e regista teatrale, presenterà uno show-concept dalla formula inedita. Canzoni d'autore sue, mescolate a brani di altri colleghi, per rivelare le fonti di ispirazioni, le influenze che - fin da ragazzo - hanno fatto sì che i suoi pensieri diventassro canzoni. Ma raccontare sé, è soprattutto una scusa per narrare un pezzo di storia (dal dopoguerra ai giorni nostri) concentrandosi sulla fenomenologia discografica degli anni 60 e 70, quando -  a farla breve - imperavano il vinile e le musicassette.

QUINDI, PER OGNUNA DELLE 4 SERATE, SARA’ PRESENTE UNO DEI SOPRACITATI  TESTIMONIAL,  A CUI BONAFFINI, DOPO AVER DEDICATO IL MOMENTO MONOGRAFICO, E CONSEGNERA’ LA TARGA “la protesta e l’amore” ASSEGNATA DAL GRUPPO DISCOGRAFICO C7 IN COLLABORAZIONE CON GILGAMESH EDIZIONI date, da Rovigo a Brescia, passando per Treviso e arrivando a Legnano.

 

Solo queste, per il momento, quasi a testare se la protesta e l’amore (oltre a essere un libro-cd) è ancora l’espressione nascosta dei sentimenti collettivi di un tempo.

 

“Negli anni settanta” confessa Bonaffini “ero un ragazzino. Però ascoltavo i cantautori e con la mia chitarra provavo a riproporli. Poi scrivevo. Volevo scrivere come loro e, sinceramente, ho continuato a scrivere così”.

 

Un tour vero e proprio, un concerto con molte citazioni storiche della musica d’autore e tante canzoni di Bonaffini. 

 

Bonaffini, collaboratore di Pierangelo Bertoli, ha firmato canzoni in ben sei album di inediti e lo ha accompagnato nelle tournee “Oracoli” e “Spunta la luna dal monte” come chitarrista e vocalist. 

 

Quindi, forse, qualcosa da raccontarci ce l’ha. 

 

 

 

 

 

Giovedì 2 marzo ore 21

Teatro Sereno (Brescia)
 
Sabato 18 marzo ore 21
Teatro della Proloco Sarmede (Treviso)
 
Venerdì 24 marzo ore 21
Teatro Comunale Occhiobello (Rovigo)
 
Martedì 28 marzo ore 21

Teatro Ratti Legnano (Milano) 

 

 

Note biografiche (tratte da Wikipedia)

 

 

 

Compositore di musiche e autore di testi per canzoni, Luca Bonaffini si è affermato intorno alla fine degli anni 80 come collaboratore fisso di Pierangelo Bertoli, firmando per lui molti brani in album di successo, tra le quali "Chiama piano", all'interno dei quali compare anche come cantante, armonicista e chitarrista acustico. Altre canzoni sue sono state interpretate anche da Patrizia Bulgari, Flavio Oreglio, Sergio Sgrilli, Fabio Concato, Nek, Claudio Lolli e ha scritto testi teatrali insieme a Dario Gay ed Enrico Ruggeri. Ha pubblicato, come cantautore 11 album, affrontando tematiche impegnate e sociali; ha vinto il premio Rino Gaetano (1988) “targa critica giornalistica” e il Premio Quipo (1999) al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza (miglior progetto multimediale); ha partecipato al Festival del Teatro Canzone - Premio Giorgio Gaber (2005) e due volte al Premio Tenco (edizioni 2008 e 2012). Nel 2013 ha debuttato come scrittore con il libro " La notte in cui spuntò la luna dal monte" (edito da PresentArtSì), ispirato al suo incontro con Pierangelo Bertoli. Nel 2015 Mario Bonanno ha pubblicato un libro dedicato ai suoi trent'anni di carriera, intitolato "La protesta e l'amore. Conversazioni con Luca Bonaffini" (edito da Gilgamesh editrice)”.

 


 

 

Info:

 

www.lucabonaffini.it

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Bonaffini

 

www.csette.it

http://www.gilgameshedizioni.com/home-gilgamesh-publishing/fuori-collana/la-protesta-e-l-amore-conversazioni-con-luca-bonaffini/

 https://www.youtube.com/watch?v=80BoID4RjI0

 

LUCABONAFFINI | LCCOMUNICAZINE | GILGAMESHEDIZIONI | CSETTEART MUSIC |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Con Long Digital Playing, “la musica uccide la morte”


- Campania Palcoscenico del 4° Gran Premio Teatro Amatoriale FITA Stagione artistica 2018. (Inoltrato da Antonio Castaldo)


Luca Bonaffini "Incontro con gli studenti"


Intervista al soprano Olga De Maio ed al tenore Luca Lupoli a cura di Raffaele Brio blog NuBeSparsa


LA PROTESTA E L’AMORE Quando ascoltavamo e cantavamo i cantautori


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

"ETERNI SECONDI" è il nuovo romanzo di Luca Bonaffini


"ETERNI SECONDI" è un romanzo a tre tempi, ingannevole e mutante, strutturato come un lungometraggio a episodi degli anni '70 e avente come filo conduttore il tempo e le sue avversità numeriche. Secondi si nasce, non si diventa e lo si resta per l'eternità, con tutti i vantaggi che offre la posizione "non illuminata" del non essere mai tra i primi. "C (continua)

THE WORLD SESSION

THE WORLD SESSION
THE WOLF SESSION” Antonio Jasevoli - El Guitar Mauro Smith - Virtual Drums (Pubblicato da Videoradio Edizioni Musicali) Disponibile a partire dal 5 aprile su tutti i digital store      ​        Sessioni di libera improvvisazione nate per caso durante una vacanza in montagna, con una rudimentale strumentazione “da viaggio”,  (continua)

Luca Bonaffini "Incontro con gli studenti"

Luca Bonaffini
                                                                                                                 (continua)

LA PROTESTA E L’AMORE Quando ascoltavamo e cantavamo i cantautori

LA PROTESTA E L’AMORE Quando ascoltavamo e cantavamo i cantautori
Brescia, teatro sereno – 2 marzo Sarmede (TV), teatro auditorium – 18 marzo Occhiobello (RO), teatro comunale – 24 marzo Legnano (MI), teatro ratti – 28 marzo  Arriva il primo show concept interamente dedicato alla storia della musica leggera italiana, dal dopoguerra ai giorni nostri, con una particolare attenzione all’analisi del fenomeno dell’industri (continua)

LA NOSTRA PRIMA VERA ESTATE

LA NOSTRA PRIMA VERA ESTATE
COMUNICATO STAMPA Giovedì 24 novembre 2016, ore 20,50   La nostra prima vera estate il nuovo romanzo di  Riccardo Bassi        Infatuazioni fatali, figure classiche e situazioni anomale, a cavallo tra realtà quasi impossibili e fantasie pressoché realizzabili, trascinano il lettore dentro una specie di giallo che, tutto som (continua)