Home > Turismo e Vacanze > Il mare, la montagna, la collina... La Toscana

Il mare, la montagna, la collina... La Toscana

scritto da: MarcoOne | segnala un abuso

Il mare, la montagna, la collina... La Toscana


 La Toscana è una delle regioni più belle d'Italia e anche una tra le più visitate, sia da turisti italiani che stranieri. Questo perché racchiude in se tutto ciò che si può desiderare da un luogo di vacanza ideale: mare, montagna, collina, città d'arte, è una meta variegata ed interessante che non finirà mai di stupirvi e affascinarvi.

Da dove cominciare quindi?

Se amate il mare le possibilità sono davvero numerose. La Versilia, nella parte più settentrionale della regione, offre ampie spiagge sabbiose attrezzate e fondali bassi molto adatti per i bambini. Ma anche movida per gli amanti della vita notturna. 
La località della Versilia più nota, oltre a Viareggio (forse più conosciuta per il Carnevale) è sicuramente Forte dei Marmi. Il nome del paese deriva dall'omonimo fortino eretto nel 1788 a guardia del porto e dei preziosi marmi che vi transitavano. Forte dei Marmi ospita numerosissimi hotel e pensioni, soprattutto nella zona del lungomare, tra cui scegliere quello più in linea con le vostre esigenze. La maggior parte offre, oltre al pernottamento con mezza pensione o pensione completa, anche l'accesso con posto riservato presso uno dei tantissimi stabilimenti balneari.

Proseguendo verso sud, da Marina di Pisa in giù, lungo quella che viene denominata Costa degli Etruschi, sono numerosissime le località di mare più o meno note, tutte con belle spiagge in sabbia: Castiglioncello, Rosignano, Marina di Cecina, Marina di Bibbona, Castagneto Carducci, Donoratico, Baratti, Populonia, fino al promontorio di Piombino, da dove partono i principali collegamenti con le isole. Si apre quindi il golfo di Follonica che termina con il promontorio di Punta Ala che, con il suo bel porticciolo è da sempre considerato luogo di ritrovo da VIP. 
Sempre scendendo verso sud, da Castiglione della Pescaia in poi troviamo ampie spiagge costeggiate dalla Pineta del Tombolo, per giungere quindi all'Argentario, un promontorio con coste alte e rocciose collegato a Orbetello da due lingue di terra. 

Un capitolo a parte meritano le isole dell'arcipelago Toscano, Elba in testa, dei tesori tutti da scoprire con fondali perfetti per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling e un mare cristallino con spiagge a volte sabbiose e a volte sassose, per accontentare un po' tutti. 
Dice la leggenda che le sette isole (Elba, Giglio, Capraia, Gorgona, Montecristo, Giannutri e Pianosa) hanno avuto origine dalla rottura di una collana di Afrodite, dea della bellezza. Non sono altro quindi che sette perle cadute in mare e lì rimaste. Oggi fanno parte del Parco Naturale dell'Arcipelago Toscano, sono tutte visitabili ma alcune con delle restrizioni particolari.

Se preferite la montagna le Alpi Apuane non vi deluderanno. Con le cime più alte della regione (quasi 2000 m il Monte Pisanino), si stagliano alle spalle della Versilia e sono il luogo dove viene estratto il famoso marmo di Carrara, conosciuto in tutto il mondo. Particolarissima è la Pania Forata, un monte con due cime di altezza pressoché uguale, collegate da un arco di roccia che crea quindi un buco nella montagna. Queste cime offrono ambienti selvaggi, panorami mozzafiato ed escursioni anche per alpinisti esperti. Se siete amanti del trekking qui sarete nel posto giusto. In queste montagne si aprono anche delle grotte molto interessanti e spettacolari: la grotta del Vento, l'Antro del Corchia, le grotte di Equi Terme.
Ma troverete molto interessante anche il Monte Amiata, a due passi dal Lazio e dall'Umbria, un antico vulcano ormai spento che offre itinerari davvero affascinanti.

Se parliamo di città d'arte Firenze non ha eguali nel mondo e non ha nemmeno bisogno di grandi presentazioni. Visitata ogni anno da milioni di persone, offre sempre qualcosa di nuovo anche a chi vi è già stato. Anche Pisa con la sua caratteristica torre pendente è universalmente conosciuta. Meno nota, forse Lucca, città molto affascinante con il centro storico ancora completamente circondato dalle mura. E camminando (o pedalando) sulle mura potrete fare il giro completo della città. E Siena, naturalmente, come non farci un salto anche solo per ammirare la stupenda piazza del Campo a forma di conchiglia? Se poi volete assistere al Palio delle Contrade segnatevi le date, 2 luglio e 16 agosto, entrambe feste in onore della Madonna. 
Ma la Toscana è ovunque disseminata di piccoli borghi medievali perfettamente conservati, elencarli tutti è impossibile, ricordiamo i principali: San Giminiano, Volterra, Montalcino, Monteriggioni, Pienza, Pitigliano, Montepulciano, tutti da vedere e da scoprire.

E andando da un luogo all'altro attraversate la Maremma, con le sue terre color ocra, i suoi filari di cipressi, i vigneti e gli uliveti a perdita d'occhio e le chianine (le caratteristiche mucche bianche dalle grandi corna) che riposano placide e tranquille all'ombra degli alberi nelle ore più calde. Le colline che lentamente digradano verso la costa, un paesaggio d'altri tempi, che sembra riportarci nel passato, quando ci si muoveva con carretti trainati dai cavalli. Un luogo perfetto anche per il cicloturismo, un modo di viaggiare slow, di agriturismo in agriturismo, decisamente più a contatto con la natura e con l'ambiente.

La Toscana è una regione ricca anche di acque termali: Saturnia, con le vasche naturali in travertino scavato dalle cascate del Mulino, a libero e gratuito accesso, Bagno Vignoni con la caratteristica vasca termale romanica al centro della piazza, Bagni San Filippo, Chianciano Terme, Casciana Terme e San Giuliano Terme, giusto per citare i più noti.

E se volete vedere qualcosa di davvero mistico e affascinante andate a San Galgano, non troppo distante da Siena. Vi troverete un'abbazia cistercense in rovina di cui sono rimasti in piedi solo i muri. Il prato come pavimento, il cielo come tetto e intorno tanto silenzio. Un luogo perfetto per ritrovare la connessione con sè stessi.


Fonte notizia: http://www.hotelmiramontiforte.com


mare | montagna | collina | toscana | vacanze | hotel |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come tutelare salute e sicurezza nel lavoro in montagna


In Toscana a settembre: fuga rilassante tra natura e cultura


I monti della Galilea


Come scegliere un buon soggiorno in hotel per weekend o vacanze in Toscana


A TRENTO PRESENTAZIONE DEGLI EUROPEI DI ARCO 2016, IL CT GERMANETTO SVELA I NOMI DEI CONVOCATI


Aspettando l'estate a Punta Ala...


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Olio di cocco in cucina e ottimo cosmetico

Olio di cocco in cucina e ottimo cosmetico
Al giorno d'oggi non è cosa semplice trovare degli alimenti che possano essere sani senza determinare pericolosi disturbi o anche patologie nell'uomo. Eppure, un esempio di sostanza naturale che può essere un perfetto sostituto di alcune sostanze grasse che normalmente vengono utilizzate in cucina è l'olio di Cocco. Sono noti, infatti, gli effetti negativi sulla salute di ali (continua)

La riserva di Vendicari come oasi protetta

La riserva di Vendicari come oasi protetta
 Nella provincia di Ragusa, precisamente tra Noto e Marzamemi, ha sede una delle più belle riserve naturali non solo della Sicilia, ma di tutt’Italia: la riserva di Vendicari. La riserva presenta diversi profili, a partire dalla costa rocciosa e sabbiosa, ai pantani che rivestono un ruolo chiave da un punto di vista biologico perché forniscono l’ecosistema ideale pe (continua)

Le zone UNESCO del Sud Sicilia

Le zone UNESCO del Sud Sicilia
La Sicilia è una regione dal patrimonio artistico e culturale unico: ad affermare ciò non sono soltanto i numerosi turisti che ogni anno si recano nell’isola, o gli abitanti del posto, giustamente orgogliosi di una terra così ricca, ma anche l’UNESCO che ha fatto rientrare molte delle località siciliane nella lista dei suoi patrimoni. Il valore storico e cu (continua)

Depurarsi e avere cura della pelle con la Bardana

Depurarsi e avere cura della pelle con la Bardana
 Se non sei soddisfatto della tua pelle perchè la vedi spenta, magari con tendenza all'acne, e hai anche difficoltà nel digerire e liberare l'intestino beh, fermati a leggere perchè hai trovato la tua pianta d'elezione. La bardana è una pianta ricca di molecole ad azione diversa e ci può essere molto utile per diversi scopi. La medicina popolare europ (continua)

Marzamemi, Pozzallo, Marina di Ragusa

Marzamemi, Pozzallo, Marina di Ragusa
 Le bellezze della Sicilia sono così tante da sembrare infinite. Barocco, spiagge, natura; ce ne è abbastanza da lasciare chiunque a bocca aperta ancora prima di vederle. In un articolo, non è possibile riassumerle tutte, ma si può almeno cercare di far luce su tre piccoli tesoretti del Sud della Sicilia: Marzamemi, Pozzallo e Marina di Ragusa. Situato in provinci (continua)