Home > Libri > In libreria "Lo scrittore non ha fame" di Maria Letizia Putti

In libreria "Lo scrittore non ha fame" di Maria Letizia Putti

scritto da: Michelazanarella | segnala un abuso

In libreria


 Ma la notorietà, il successo, sono davvero la chiave per sentirsi realizzati o non sono altro che la prigione ideologica di un’illusione?

Dopo il successo della biografia romanzata de ‘La signora dei baci. Luisa Spagnoli’, Maria Letizia Putti torna con un nuovo romanzo dal titolo curioso ed insolito: ‘Lo scrittore non ha fame’, edito da Graphofeel Edizioni. Una prova di scrittura che conferma lo stile personale di un’autrice che continua a sperimentare un linguaggio proprio, intimo e quotidiano, mantenendo la spontaneità che la contraddistingue. La trama si sviluppa con una sequenzialità piacevole, fino ad una evoluzione avvolgente, che suscita in chi legge una costante curiosità. I quotidiani viaggi in treno sono per il protagonista lo spunto creativo per iniziare a scrivere e raccontare storie comuni, che appartengono a chiunque.  Nasce così, dall’osservazione delle vite degli altri, un romanzo che il nostro protagonista scrive senza eccessive ambizioni, più per piacere personale che per essere pubblicato. Accade però l’imprevedibile, e il neonato scrittore prima è costretto a confrontarsi con qualcosa che va oltre se stesso: la fama. Un viaggio vero e proprio nelle ambizioni, nelle passioni e nelle fragilità umane.

Il libro

Con una scrittura semplice, fluida e concreta l’autrice Maria Letizia Putti ci introduce nella quotidianità di Andrea, bibliotecario pendolare con due grandi passioni: la scrittura e il jazz. La vita del protagonista è scandita da momenti in famiglia, appuntamenti con gli amici, viaggi in treno per lavoro da Orvieto a Roma e viceversa, che diventano tempi di svago e osservazione costante dell’umanità. E’ proprio dagli atteggiamenti della gente, dalle loro espressioni che Andrea inizia a dare forma a pensieri scritti, riflessioni e a racconti più concreti, fino ad arrivare alla stesura di un libro. Irrompe un sogno che cambierà per sempre il corso degli eventi, fino a scoprire il fascino ambiguo della fama. La storia di un uomo qualunque che muta tra aspirazioni e desiderio di cambiamento, a riprova che non sempre il successo significa felicità.

maria-letizia-puttiL’autrice

Maria Letizia Putti è romana, “emigrata” nella Tuscia meridionale. Laureata in Archeologia e topografi­a medioevale, ha insegnato storia dell’arte e collaborato con la Rai come scrittrice di testi radiofonici. Da anni si occupa di conservazione del materiale librario antico e moderno presso una biblioteca scienti­fica statale. Autrice di articoli tecnici e appassionata cultrice di musica, ha esordito nella narrativa con Il passato remoto (2014, riedito nel 2016 come e-book). Per la Graphofeel ha scritto la biogra­fia romanzata La signora dei Baci. Luisa Spagnoli (2016).

 

Lo scrittore non ha fame

di Maria Letizia Putti, Graphofeel Edizioni

pagg. 187, 13 euro

romanzo | scrittore | fame |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Libreria componibile MinimumBook


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


Arredamenti su misura Venezia- Falegnameria realizza di qualità


Padre Jean Leon: un francescano all'avventura


Librerie su misura Milano


Vertica Srl rivoluziona la distribuzione dell’ERP Radix


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Commissario Bertone sbarca a Madrid

Il Commissario Bertone sbarca a Madrid
Il 12 novembre 2021 alle ore 18,30 alla Biblioteca Eugenio Trías del Retiro a Madrid si terrà la Tavola rotonda "IL COMMISSARIO BERTONE SBARCA A MADRID" El Comisario Bertone llega a Madrid in occasione della pubblicazione del nuovo romanzo di Fabio Bussotti "LA RAGAZZA DI HOPPER", Mincione edizioniL'Associazione Latium di Madrid e Mincione Edizioni invitano alla tavola (continua)

Versos cruzados all'Enoteca Letteraria

Versos cruzados all'Enoteca Letteraria
Venerdì 15 ottobre alle ore 18.30 all’Enoteca Letteraria in via di San Giovanni in Laterano 81, a Roma, si terrà la presentazione del libro bilingue a quattro mani di Elisabetta Bagli e Claudia Piccinno “Versos cruzados/Versi al crocevia” Editorial Dunken. Il libro contiene poesie in italiano e spagnolo con le traduzioni di Elisabetta Bagli. Versi di grande intensità c (continua)

Presentazione di "A nò, come se scrive?" a Palazzo Valentini

Presentazione di
Maurizio Marcelli e Claudio Porena sono gli autori della Grammatica Insolita del Romanesco attuale:”A nò, come se scrive?” che verrà presentata, con il Patrocinio di Roma Città Metropolitana, venerdì 8 Ottobre 2021 alle ore 18:15 a Palazzo Valentini, Aula Consiliare. Il libro, che per la sua struttura e contenuto rappresenta un vero punto fermo di riferimento per il dialetto di Roma (continua)

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere
Una giornata di impegno comune per gli artisti per dire no alla violenza di genere In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’associazione “Source of Emotions” del regista, attore e sceneggiatore 𝐉𝐚𝐦𝐞𝐬 𝐋𝐚 𝐌𝐨𝐭𝐭𝐚 e l’ “Associazione Vittime Riunite d’Italia” del Presidente 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐁𝐞𝐫 (continua)

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19
Si sono svolte in località San Vito, Taranto, le riprese de 'La casa del sabba', lungometraggio d’esordio di Marco Cerilli, prodotto dalla LuPa Film di Luigi Pastore. Robert Santana, famoso scrittore italoamericano di romanzi dell’orrore, giunge in Puglia per trascorrere alcuni giorni in una vecchia casa abbandonata vicino al mare. Una fama sinistra aleggia su quei luoghi, a causa dei fatti inquie (continua)