Home > Musica > Coree, Corea

Coree, Corea

scritto da: Chiaramarola | segnala un abuso

Coree, Corea


 Un sogno, a lunghi tratti un incubo. Per Isang Yun, maggior compositore coreano del Novecento, il desiderio di vedere unite le due Coree, quella del nord e del sud, in un'unica grande nazione è il tormento di una vita. L’amore profondo per le sue radici, evidenziato nell'ispirazione alla tradizione popolare coreana, e nel contempo un interesse verso la cultura musicale occidentale, fanno di Coree, Corea, Il sogno di un musicista, una punta di diamante di EstOvest 2016, festival di musica d’oggi che si spinge sulla cartina geografica Così lontano” a esplorare territori sempre più distanti e forestieri, alla ricerca di linguaggi musicali sconosciuti. Isan Yung e i suoi lavori cameristici saranno oggetto di divulgazione nei due concerti previsti sabato 26 novembre a Torino, presso il Museo Ettore Fico di Torino, e e domenica 27 in collaborazione con l'Accademia di musica di Pinerolo nell''ambito della sua stagione concertistica.  Nel primo saranno sulla scena un quintetto d’archi e un oboe. Nel secondo, con oboe e contrabbasso, un violino e un violoncello. Due organici diversi per esprimere lo stesso suono così distintivo delle composizioni di Yun. Verranno eseguite Piri, per oboe solo, Glissées, per violoncello solo, Ost West Miniaturen, per oboe e violoncello Tapis, per quintetto d'archi e Together, per violino e contrabbasso. Quello che uscirà dall’impasto degli strumenti non sarà qualcosa di “esotico”, ma un suono “nuovo”, elegante, teatrale, lucido, liquido e pungente a un tempo. È il suono del compositore che l'ha creato, ne rappresenta la personalità. L’oboe di Omar Zoboli, uno dei massimi interpreti dello strumento a livello mondiale, e gli archi dello Xenia Ensemble, formato da un'équipe di musicisti d'eccezione, insieme al formidabile contrabbassista ospite Alberto Bocini, diventeranno personaggi stralunati e immaginifici di un’azione musicale incantata. Il sogno di unire le due Coree non si avvererà, ma Isang Yun è oggi nel suo paese una sorta di leggenda nazionale che anche in Europa comincia ad essere riconosciuta.


Fonte notizia: http://www.estovestfestival.it/coree-corea-il-sogno-di-un-musicista/


musica | concerti | corea |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Dal 9 al 14 novembre Istituto Culturale Coreano in collaborazione con Asiatica Film Festival A ROMA LA KOREA WEEK DEDICATA AL CINEMA COREANO


Neonati e Covid 19, sostegno alle pediatrie di 5 Ospedali italiani del colosso farmaceutico coreano Coree, leader in Asia nell’ambito neonatale


Ultimi giorni per partecipare a “Trova la Corea”, il concorso per gli instagrammer italiani dell’Istituto Culturale Coreano


Vacanze sulla neve in Corea: i migliori hotel secondo agoda.com


Le due Coree in celluloide Cinema coreano del Sud e del Nord


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il concorso cinematografico di LiberAzioni raccontato dai giurati In palio tre premi da mille euro ciascuno per cortometraggi sul tema della libertà e della reclusione.

Il concorso cinematografico di LiberAzioni raccontato dai giurati In palio tre premi da mille euro ciascuno per cortometraggi sul tema della libertà e della reclusione.
  ISCRIZIONI ENTRO IL 21 LUGLIO 2019 Partecipazione gratuita   Ultime settimane per partecipare alla seconda edizione del concorso nazionale di cinema “Le ali della Creatività” promosso da LiberAzioni, un complesso di iniziative artistiche e culturali nato a Torino per mettere in dialogo l’ambiente del carcere con il mondo esterno attraverso gli strumenti d (continua)

LiberAzioni – festival delle arti dentro e fuori (18-20 ottobre 2019) L’arte dei giovani tra carcere e quartiere

LiberAzioni – festival delle arti dentro e fuori (18-20 ottobre 2019) L’arte dei giovani tra carcere e quartiere
 LiberAzioni – festival delle arti dentro e fuori (18-20 ottobre 2019) L’arte dei giovani tra carcere e quartiere   Al via il concorso nazionale di cinema Le Ali della Creatività, il concorso nazionale di scrittura Io sono tante/i e  il Contest musicale nel quartiere delle Vallette a Torino     ll festival LiberAzioni è il primo festival n (continua)

3Orchestre, 1Sogno

3Orchestre, 1Sogno
  “Tre orchestre, un sogno” è l’iniziativa benefica a favore dei bambini del Senegal che coinvolge i giovani musicisti dell’Accademia Suzuki Talent Center, scuola di musica dalla lunga e consolidata esperienza sul territorio che si rivolge a bambini tra i tre e i sedici anni con un approccio innovativo (il metodo Suzuki). Tre serate in luoghi importanti e rappr (continua)

XENIA CHAMBER MUSIC COURSE PER IL MAGUIRE FUND A PALAZZO BAROLO

XENIA CHAMBER MUSIC COURSE PER IL MAGUIRE FUND A PALAZZO BAROLO
    Martedì 22 maggio 2018 presso Palazzo Barolo alle ore 21.00 lo Xenia Chamber Music Course presenta il Maguire Fund con un concerto di musica da camera del giovane Quartetto Eméra di Torino. Ingresso libero e gratuito. Seguirà rinfresco gentilmente offerto da VaSté Valente Catering, Cantine Luzi Donadei Fabiani e La Perla di Torino. Lo Xenia Chamber Musi (continua)

Gran concerto di Natale. Note e solidarietà

Gran concerto di Natale. Note e solidarietà
130 bambini musicisti di età compresa tra i 6 ei 14 anni per testimoniare che, attraverso la musica, è bello e doveroso pensare a chi è più sfortunato. Martedì 19 dicembre alle ore 20 presso la Chiesa del Santo Volto di Torino, l’Accademia Suzuki di Torino, in collaborazione il Gruppo Caritas della Parrocchia del Santo Volto, è ideatrice e artefice d (continua)