Home > Cultura > Una delegazione ucraina incontra il prof. avv. Corrado Labisi per la consegna di due prestigiosi riconoscimenti

Una delegazione ucraina incontra il prof. avv. Corrado Labisi per la consegna di due prestigiosi riconoscimenti

scritto da: Simopulvi | segnala un abuso

Una delegazione ucraina incontra il prof. avv. Corrado Labisi per la consegna di due prestigiosi riconoscimenti


Un sodalizio lungo ormai diversi anni, quello tra Sicilia e Ucraina, stabilito dal prof. avv. Corrado Labisi, presidente dell’Istituto Medico Psico pedagogico Lucia Mangano di Sant’Agata Li Battiati, e Pro Rettore dell’Università telematica con sede a Zurigo Unisanraffaele – nella quale è anche docente di Diritto Internazionale nelle facoltà di Scienze Politiche e Giurisprudenza –, che ha scelto di sostenere la crisi umanitaria che si consuma nel cuore dell’Europa. Un conflitto iniziato nel 2014, del quale oggi nessuno parla più, e che ha provocato oltre novemila morti e centinaia di persone traumatizzate. Per rendere omaggio all’impegno di Labisi, una delegazione ucraina, in rappresentanza del Patriarca di Kiev, Filaret, e del Metropolita di Parigi e di tutta la Francia, Michel Laroche, Decano di Italia, Sardegna e Sicilia, si è recata negli scorsi giorni a Catania per consegnargli brevi manu due prestigiosi riconoscimenti. Si tratta della più alta onorificenza della Chiesa ortodossa ucraina e di un attestato di gratitudine, per il sostegno morale, materiale e spirituale che il prof. avv. Corrado Labisi ha dato al Decanato. A consegnare i riconoscimenti il Prodecano in Italia Egidio Calì e il sacerdote Yaroslav Bogodist, che sono stati accolti nella cappella dell’Istituto Lucia Mangano, creata nel 1998 e dedicata a San Francesco d’Assisi. Fondato da Antonietta Labisi, donna attenta ai bisogni dei più deboli, eroina della carità e antesignana della lotta alla mafia, scomparsa prematuramente, e per la quale è in corso un processo di beatificazione, l’Istituto è accreditato presso il Parlamento Europeo come struttura d’eccellenza nel campo della neurofisiatria e neuropsicologia. Per suggellare la sinergia tra i due mondi, presenti anche i collaboratori del Centro, a testimoniare un simbolico scambio di chiavi, le une che aprono la Chiesa cattolica, le altre la Chiesta ortodossa. “Sono estremamente commosso – ha dichiarato il prof. avv. Labisi – questi riconoscimenti mi gratificano e aprono la strada ad un cammino cristiano da percorrere insieme. Stimo molto il popolo ucraino, per la sua dignità e gentilezza, sempre accogliente con lo straniero.” Un’intesa nata già dagli accordi con il Ministro degli affari esteri ucraino Pavlo Klimkin, per lo sviluppo di progetti culturali ed economici, così come già accaduto precedentemente in altri Paesi: in Georgia, per esempio, con un progetto nel campo medico psicopedagogico, per riproporre un modello uguale alla Lucia Mangano nell’attività riabilitativa dei diversamente abili; e ancora in Costa d’Avorio, dove è stato costituito l’Asse Afro-mediterraneo per unire la Sicilia all’Africa, e far nascere una nuova imprenditoria in grado di ridare dignità ed energia ad un continente per secoli sfruttato ed oppresso. Un percorso imprenditoriale, sociale, spirituale e culturale, volto al recupero dell’immagine e dell’economia della Costa d’Avorio, uno degli Stati più prosperi dell’Africa occidentale, iniziato con la costruzione di un ospedale di Ostetricia e Ginecologia di quaranta posti nel villaggio di Akradio/Dabou. Adesso è tempo però di raggiungere Kiev, dove il Patriarca attende il prof. avv. Corrado Labisi per redigere e siglare un programma di collaborazione, un patto di solidarietà, che in un momento di crisi dei valori, guerre e miserie, da speranza per un mondo diverso.

corrado labisi | istituto lucia mangano | unisanraffaele | ucraina |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Consegnati i riconoscimenti del XXIII Premio Internazionale Antonietta Labisi


Tremestieri Etneo racconta la storia della Shoah agli studenti delle scuole


Cerimonia per il conferimento del titolo di Magnifico Rettore dell’Università Unisanraffaele al prof. avv. Corrado Labisi


Premio Livatino Saetta Costa e Targa d’Argento Antonietta Labisi a Massimo Ranieri


Premio Livatino Saetta Costa ad Antonio Vinciguerra Presidente TAR Catania


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nasce a Catania ANGELICAeLEALTRE, un progetto di promozione per la lotta contro ogni tipo di violenza sulle donne

Nasce a Catania ANGELICAeLEALTRE, un progetto di promozione per la lotta contro ogni tipo di violenza sulle donne
Un anello per un riscatto. Sociale, culturale, di genere. Un anello simbolo di solidarietà femminile, amuleto prezioso, metafora di difesa, che racconta Angelica, protagonista dell'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, bella principessa del Catai che, in continua fuga dai suoi irruenti ammiratori, svanisce per magia di un anello in grado, all'occorrenza, di renderla invisibile. Come Angelic (continua)

Tremestieri Etneo racconta la storia della Shoah agli studenti delle scuole

Tremestieri Etneo racconta la storia della Shoah agli studenti delle scuole
La Shoah raccontata ai ragazzi delle scuole del comune di Tremestieri Etneo. Un’iniziativa promossa dal sindaco Santi Rando, per non dimenticare le ferite della contemporaneità, occasione di confronto per gli studenti su una pagina tragica della storia dell'Italia fascista. Relatori dell'incontro, che si è tenuto nella Chiesa Madonna delle Grazie di Piano Tremestieri, sotto la guida spirituale di (continua)

Sabato 16 dicembre arriva Pictures il primo album del compositore catanese Giuseppe Palmeri

Sabato 16 dicembre arriva Pictures il primo album del compositore catanese Giuseppe Palmeri
Note come immagini affrescate sui tasti bianchi e neri di un pianoforte. Un progetto musicale dal nome evocativo Pictures, nato dagli oltre 15 anni di esperienza nell’ambito della musica per immagini di Giuseppe Palmeri, pianista e compositore catanese, che dalle immagini, sia statiche che in movimento, ha creato le forme musicali che caratterizzano i brani dell’album. Ciascuna delle dodici tra (continua)

Memorial Livatino Saetta Costa - Premio Speciale in ricordo dei giudici Francesca Laura Morvillo, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e degli uomini delle loro scorte

Memorial Livatino Saetta Costa - Premio Speciale in ricordo dei giudici Francesca Laura Morvillo, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e degli uomini delle loro scorte
È il riconoscimento all’impegno sociale, alla difesa della legalità, del rispetto delle regole, della divulgazione di un’informazione libera e corretta, e celebra la memoria di tre magistrati vittime di mafia: Antonino Saetta, Rosario Livatino e Gaetano Costa. Un evento itinerante il Memorial Livatino Saetta Costa, che ha voluto ricordare in questa nuova edizione – approdata qualche giorno fa ne (continua)

IP Security Forum Bari è alle porte, privacy in primo piano

IP Security Forum Bari è alle porte, privacy in primo piano
BARI - Formazione normativa e aggiornamento tecnologico per vincere le sfide della rivoluzione digitale nel settore della sicurezza: tutto questo all’IP Security Forum, a Bari, domani venerdì 26 maggio. Tutti i segmenti della sicurezza, a partire dalla videosorveglianza, sono interessati dalla transizione verso soluzioni su base IP. Conoscere le straordinarie opportunità che il mondo IP riserva a (continua)