Home > News > A Teatro per Margherita: spettacolo di beneficenza per l'oncologia pediatrica di Pagani

A Teatro per Margherita: spettacolo di beneficenza per l'oncologia pediatrica di Pagani

scritto da: Silviadecesare | segnala un abuso

A Teatro per Margherita: spettacolo di beneficenza per l'oncologia pediatrica di Pagani


 

Il 13 dicembre la Compagnia dell'Arte al delle Arti per beneficenza. In scena la favola de “Il principe Schiaccianoci tutto il ricavato andrà al reparto di pediatria di Pagani. Già attive le prevendite: ci vuole il tutto esaurito.

Margherita aveva 28 anni, capelli biondi, occhi blu. Il suo sorriso era contagioso, come la sua allegria, la sua energia, la sua voglia di vivere, la sua passione per il teatro. E invece una brutta malattia, la leucemia, se l'è portata via troppo presto: probabilmente per gli angeli non c'è posto sulla terra.

E nella piena consapevolezza che tutto questo non può e non deve accadere così frequentemente, lasciando "solo" il ricordo di una persona speciale, di un bambino, un giovane, che la Compagnia dell'Arte, di cui Margherita faceva parte, ha deciso di scuotere le proprie coscienze e quelle altrui promuovendo una serata a teatro in totale beneficenza.

Accadrà martedì 13 dicembre (alle 21) al Teatro Delle Arti: la compagine salernitana diretta da Antonello Ronga andrà in scena con “Il principe Schiaccianoci”, emozionante e coinvolgente spettacolo che riesce a ricreare la calda atmosfera magica della famiglia riunita intorno alle luci dell’albero. Tutti con il naso all’insù in attesa del “miracolo”. E quale miracolo migliore se non quello del trionfo del bene sul male e della purezza del cuore di un bambino che deve rimanere incantato, libero di poter sognare non un domani migliore, un domani possibile?

A pochi giorni dalla dipartita di Margherita che per un anno ha cercato di sconfiggere il mostro della malattia, i suoi compagni, ancora col dolore nel petto, hanno deciso di recitare per lei e con lei ed interpretare un classico delle feste di Natale.

Tutti i proventi della serata, realizzata con il sostegno del Teatro delle Arti, il Professional Ballett di Pina Testa e la Bottega San Lazzaro, saranno devoluti interamente all’AIL – Associazione Italiana Leucemie di Salerno, in particolare al reparto oncologico dell’ospedale di Pagani.

«Il nostro intento – spiega il regista Antonello Ronga -  è regalare speranza e sogni anche a chi ne ha pochi. Aiutateci, ed insieme diventeremo protagonisti di un gesto magico. Quella del 13 dicembre sarà la prima occasione benefica messa in campo dalla Compagnia e non sarà l’ultima. Diventerà un appuntamento annuale».

SINOSSI Tutti gli anni, la Vigilia di Natale, in casa di Clara si teneva un magnifico ricevimento e, quella sera, amici, parenti, giovani, vecchi si riunirono tutti quanti nel grande salone, dove un grande albero di Natale splendeva di mille luci. Clara, ebbe in dono uno schiaccianoci. Tutto parte da qui per dar vita ad una messa in scena, quella della Compagnia dell’Arte, che mira a far rivivere in teatro lo spirito natalizio attraverso gli occhi di un bambino, capaci di animare un giocattolo e vincere con la sola forza dell’amore le avversità della vita, grandi e piccini.

Info UTILI I biglietti sono già disponibili presso il botteghino del Teatro delle Arti, al costo di 15 euro. Per informazioni: 089221807 – www.teatrodellearti.com.

teatro delle arti | beneficenza | eventi salerno | compagnia dell arte | teatro | ail |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si apre il set di “Un premio per la vita”, fra danza e disagio sociale

Si apre il set di “Un premio per la vita”, fra danza e disagio sociale
Sono iniziate le riprese di due mediometraggi a sfondo sociale firmati DGPhotoArt Cinema, la casa cinematografica presieduta dal videomaker e regista Davide Guida, da  sempre impegnato in temi profondi dai drammi dello spettacolo, allo stalking, al bullismo, alla violenza alle donne. Davide Guida, dopo anni di esperienza nella produzione di tecnologie multimediali, ha esordito come sceneggi (continua)

Festival di Napoli New Generation

Festival di Napoli New Generation
Ritorna, con la quinta edizione, il “Festival di Napoli New Generation", giunto alla quinta edizione. Il direttore artistico del festival è il maestro Massimo Abbate, figlio di Mario Abbate il più grande interprete della canzone Napoletana dal dopo guerra ad oggi. Massimo è un artista poliedrico, organizzatore di eventi, direttore artistico, regista, attore e canta (continua)

Dall’architettura al teatro: è la vita (di Francesco Maria Siani) che riparte

Dall’architettura al teatro: è la vita (di Francesco Maria Siani) che riparte
Da ragazzo suonava il pianoforte da grande sognava di diventare un musicista, scrivere canzoni, ma non ebbe il coraggio di tentare e intraprese gli studi in architettura. Quando era tempo di costruire il suo futuro, perse il suo migliore amico: “Continua a batterti – gli disse – quando un giorno ti sarai realizzato, io sarò lì con te”.  Il dolore fu talme (continua)

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER
Quando la forma del gusto incontra il ciclomotore italiano più amato di sempre. Venerdì 19 luglio alle 18.30 all’Irno Center il Raduno di Vespe d’epoca, appuntamento realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno in collaborazione con i Vespa Club di Salerno e Paestum. L’happening dà il via ad un fitto programma di eventi estivi, Le vie del Gusto, calend (continua)

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE
Per il terzo anno consecutivo si ripete la magia di “Campania…in Danza”, la terza edizione dell’evento in programma lunedì 8 luglio alle 21, all’Arena del Mare (Piazzale della Concordia) di Salerno. L’appuntamento, che rientra nella ricca e variegata ricca programmazione di eventi e spettacoli di musica, danza, teatro, lirica, cabaret e cinema che si sus (continua)