Home > Cultura > Una civiltà ed i suoi sogni

Una civiltà ed i suoi sogni

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Una civiltà ed i suoi sogni


Per quanto vasto sia l’effetto della descrizione filosofica dell’arte fornita da L. Ron Hubbard, non è possibile valutare correttamente il suo retaggio artistico senza citare la più grande opera della sua vita: Dianetics e Scientology.
 
“Una cultura è grande quanto lo sono i suoi sogni,” affermò, “e i suoi sogni vengono sognati dagli artisti”. Sostenne inoltre che la riabilitazione dell’artista diventa un’impresa di valore straordinario, capace di ripagare la cultura in misura mille volte maggiore.
Era dunque inevitabile che Scientology, per sua natura, si prestasse al compimento di questa impresa.
 
Poiché L. Ron Hubbard ha stabilito qual è la natura innata dell’Uomo, Dianetics e Scientology sono in grado di rivolgersi direttamente al livello più essenziale dell’artista: la sua identità spirituale.
 
Quando L. Ron Hubbard parla di riabilitazione della creatività artistica, si riferisce alla riabilitazione della fonte di tutta la creatività: lo spirito dell’Uomo. 
 
A favore delle persone creative egli fondò specificamente i Celebrity Centre, Chiese di Scientology speciali che offrono gli stessi servizi delle altre Chiese di Scientology, ma in un ambiente particolarmente gradevole per gli artisti.
 
In un Celebrity Centre un artista, a prescindere dalla sua fama, può usufruire dei servizi di Dianetics e Scientology in un ambiente sicuro e privo di distrazioni.
 
I Celebrity Centre offrono anche servizi speciali per aiutare artisti già affermati o ancora agli esordi a mettere in pratica i principi di Scientology nella propria sfera di attività, e, di conseguenza, ad aumentare la propria capacità di esercitare un’influenza positiva sulla società.
 
I Celebrity Centre, inoltre, mettono a disposizione dei nuovi talenti una tribuna per interpretazioni teatrali, recite di opere letterarie, concerti e tutto quanto rientri in quella che L. Ron Hubbard definì “la gloriosa attività che chiamiamo arte”.
 
“Si può misurare quanto sia elevata una cultura,” dichiarò fermamente, “direttamente dal numero di persone che lavorano nel campo dell’estetica.”
Attraverso i suoi vari materiali didattici per fotografi, cineasti, scrittori e musicisti, ha finora ispirato migliaia di persone.
 
Mentre attraverso il suo programma Scrittori del Futuro, ha direttamente lanciato la carriera di altre centinaia di persone. Ma se si prende in considerazione il retaggio di vasta portata di L. Ron Hubbard, vale a dire tutti i risultati ottenibili con Dianetics e Scientology, allora il suo contributo dev’essere misurato in termini di milioni di persone.
 
Questo perché, come lui stesso ha fermamente dichiarato, le opere d’arte non sono solo per gli artisti, ma “vengono ascoltate dalla gente. Le opere d’arte vengono viste dalla gente. Vengono udite dalla gente. Vengono percepite dalla gente. Non sono soltanto il nutrimento di un ristretto gruppo d’iniziati. Sono il pane dell’anima di tutte le persone”.

Fonte notizia: http://scientology.it


Scientology | Religione | Saggezza | Fede | Amore | Anima | Spirito | Dianetics | Hubbard | Vita | felicità | Impegno sociale | Mente | Inconscio | Subconscio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sognare: un mistero inspiegabile


Il Narratore audiolibri presenta “A ottant’anni se non muori t’ammazzano” di Ferdinando Camon


"SOGNI DI CARTA" L'ULTIMO SINGOLO DI ENRICO NADAI


“Sogni di carta”: l’ultimo singolo di Enrico Nadai


Presentazione del libro LO SPORT DELLE DONNE


L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I volontari di Scientology al Parco Gallo per promuovere il rispetto dei parchi

I volontari di Scientology al Parco Gallo per promuovere il rispetto dei parchi
I Ministri Volontari di Scientology sono intervenuti al parco Gallo per sostenere la necessità del rispetto verso gli spazi pubblici. Sabato 11 Ministri Volontari di Scientology sono intervenuti presso il parco Tarello, che si distende fiancheggiando via Cefalonia a Brescia. Hanno percorso il parco raccogliendo rifiuti abbandonati dispersi sotto le siepi e presso le panchine. L'intervento ha permesso di ripulire il parco da 6 sacchetti di rifiuti di ogni tipo.Il motto "Qualcosa si può fare a riguardo" continua a ispirare la squa (continua)

Ministri Volontari di Scientology per la prevenzione al contagio

Ministri Volontari di Scientology per la prevenzione al contagio
Un folto gruppo di Ministri Volontari ha distribuito a Bergamo 1.650 opuscoli per aiutare a mantenere salda la prevenzione dal contagio. Domenica un gruppo di 15 Ministri Volontari bergamaschi, ha distribuito ai passanti e ai commercianti di via XX Settembre oltre 1.650 opuscoli della campagna "Stai Bene" con utili informazioni sulla prevenzione dal contagio. I volontari, indossando la loro divisa (giacca e cappellino), guanti e mascherina hanno creato una bellissima macchia gialla fra i passanti.L'uso dei dispositivi di protezione (continua)

I volontari di Scientology per l'impegno civico di ognuno

I volontari di Scientology per l'impegno civico di ognuno
Un gruppo di Ministri Volontari di Scientology si è recato al parco Tarello per ricordare la necessità per ogni cittadino di aumentare il proprio impegno civico. In questo week end 9 Ministri Volontari di Scientology hanno raggiunto parco Tarello, nei pressi del cavalcavia Kennedy a a Brescia. Con le loro giacche gialle e la classica dotazione di guanti, pinze e sacchi, hanno percorso il parco raccogliendo rifiuti abbandonati. L'intervento, si è concretizzato nella raccolta di 5 sacchetti di rifiuti dispersi nel parco e nella sensibilizzazione delle person (continua)

La responsabilità individuale sostenuta dai volontari di Scientology

La responsabilità individuale sostenuta dai volontari di Scientology
Un nuovo intervento dei Ministri Volontari di Scientology al parco Falcone Borsellino, nei pressi della loro sede, per sostenere la responsabilità individuale. Questa settimana 9 Ministri Volontari di Scientology sono intervenuti al parco Falcone Borsellino, nei pressi della sede di Via Fratelli Bronzetti a Brescia. Come consuetudine hanno provveduto ha raccogliere rifiuti abbandonati sotto le siepi. L'iniziativa, pur concretizzandosi nella raccolta di 4 sacchetti di oggetti abbandonati, desidera incentivare l'assunzione di una maggiore responsabilità e (continua)

I volontari di Scientology promuovono l'impegno civico individuale

I volontari di Scientology promuovono l'impegno civico individuale
I Ministri Volontari di Scientology al parco Ducos per segnalare la necessità di un impegno civico individuale. Una squadra di 6 Ministri Volontari di Scientology si è recata al parco Ducos, in Viale Piave a Brescia. Si sono attivati, raccogliendo i rifiuti abbandonati nel parco, con l'intento di diffondere la necessità per ogni cittadino ad assumere un maggiore impegno civico. In base al loro motto "Qualcosa si può fare a riguardo" e con la consueta dotazione di guanti, pinze e sacchi e  indossan (continua)