Home > Primo Piano > FACEBOOK FUNNY FIGHT

FACEBOOK FUNNY FIGHT

scritto da: Pieroferraris | segnala un abuso

FACEBOOK FUNNY FIGHT


Disfida Umoristica su Facebook

Umorismo & Satira in Concorso
 
2012: Uomo – Mondo, l’ultimo round
 
                                  
Il CAUS - Centro Arti Umoristiche e Satiriche, indice il concorso umoristico e satirico Facebook Funny Fight - Disfida Umoristica su Facebook, rivolto a tutti gli utenti del noto social network, appassionati di disegno, fotografia, computer grafica e varie amenità. Gli sfidanti, dovranno avere una spiccata predisposizione per le arti ironiche e tendenze umoristiche marziali.
 
La partecipazione è assolutamente gratuita
e si rivolge al più ampio pubblico di cinture nere dell’umorismo.
 
Il concorso dal tema “2012: Uomo – Mondo, l’ultimo round” prende il via il 1 aprile 2011 per terminare il 31 dicembre 2011.
La commissione esaminatrice, composta d’umoristi professionisti e da olimpionici del sorriso, valuterà ogni opera in relazione alla difficoltà tecnica, grafica e linguistica, nonché al contenuto: capacità d’analisi e sintesi della realtà e dell’attualità, originalità, coraggio, precisione d’esecuzione ed eroismo espressivo.
    
La valutazione finale degli autori e delle opere migliori, sarà nettamente influenzata dai giudizi degli utenti di Facebook su ogni post umoristico pervenuto (mi piace-commenta-condividi ).
 
Ciascun autore può partecipare con un massimo di tre opere, inviate per post e realizzate con qualsiasi tecnica: disegno, collage (opportunamente scansito), foto, video, link ecc. I lavori dovranno essere ridotti di dimensioni,  inserendoli con post su Facebook, nel profilo :
Caus Concorsi  http://www.facebook.com/home.php#!/profile.php?id=100002285923899
 
Ogni post potrà essere accompagno da un testo che non superi lo spazio normale di scrittura (cinque righe). Non sarà possibile aprire lo spazio sottostante per leggere il seguito.
I tre post inviati per ogni autore possono avere tre differenti contenuti o far parte di un unico pensiero ironico: in questo caso l’autore dovrà indicare 1°, 2° e 3° parte.
E’ vietato la pubblicazione di post dal contenuto volgare, scurrile, blasfemo, dichiaratamente offensivo, non in linea con il rispetto dei valori umani e dei regolamenti Facebook e poi foto, video e link con immagini di minori, in violazione della privacy  o non autorizzati  saranno cancellati.
 
Ai vincitori non sarà riconosciuto alcun premio in denaro, titoli, preziosi, oggetti di lusso… data la crisi internazionale è comprensibile. Sarà, invece, dato il massimo risalto alle opere più votate, sui media specializzati e su Internet , entro il 15 gennaio 2012.!!!!
La rassegna delle migliori opere in concorso compariranno in permanenza in PDF sul sito www.caus.it e Invasati del Caus di Piero Ferraris http://spazio.libero.it/maxvaunter/
 
Per avere un’idea sui post da inviare (osservando le tecniche, non i contenuti…),  è necessario visitare il sito su www.caus.it alla sezione Raffaele Palma (http://www.caus.it/raffaele-palma.shtml) scaricando i PDF dal titolo “ 150 anni e ancora in vena di scherzi” o andare su Facebook al link: http://it-it.facebook.com/people/Raffaele-Palma/100000092907659

Fonte notizia: http://caus-ufficiostampa.it.gg/Facebook-Funny-Fight.htm


Facebook | umorismo | satira | comicità | concorso internet | raffaele palma | torino | piero ferrarsi | attualità | politica | gossip | economia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Conor McGregor stops Jose Aldo in 13 seconds


In arrivo la prima edizione di END HITS FESTIVAL


I Re Magi Precari protagonisti assoluti del web


Arrivano i Funny Days per gli orologi Hip Hop


THE LAST FIGHT presentano il nuovo singolo


A Cori ‘Rosa è forte’


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Pataccatour atto terzo: selezionati i tre finalisti 2021

Il Pataccatour atto terzo: selezionati i tre finalisti 2021
La squadra di umoristi e programmatori turistici che compongono i giurati del CAUS per questa iniziativa, ha selezionato i tre vincitori del PATACCATOUR atto terzo-2021: Il Pataccatour primo classificato è l’opera di Francesco Albano dal titolo “Un condannato a morte a Torino. Un “tour della forca” dalla Restaurazione all'Unità d'Italia”. La squadra di umoristi e programmatori turistici che compongono i giurati del CAUS per questa iniziativa, ha selezionato i tre vincitori del PATACCATOUR  atto terzo-2021: Il Pataccatour primo classificato è l’opera di Francesco Albano dal titolo “Un condannato a morte a Torino. Un “tour della forca” dalla Restaurazione all'Unità d'Italia”. L’elaborato è completo anche di video. L’autore (continua)

AMARE TORINO VUOL DIRE....

AMARE TORINO VUOL DIRE....
Raffaele Palma, responsabile del Caus (Centro Arti Umoristiche e Satiriche) è stato assolto dal Tribunale di Torino dal reato di diffamazione. Raffaele Palma, responsabile del Caus (Centro Arti Umoristiche e Satiriche) è stato assolto dal Tribunale di Torino  dal reato di diffamazione.Una nota agenzia di viaggi ha denunciato nel 2018 Raffaele Palma, responsabile dell'Associazione Culturale Caus, per aver screditato con parole ingiuriose e offensive la bontà dei tour magici, le guide turistiche e gli altri tour operator che s’is (continua)

ALBERTO SCHIAVI E I QUATTRO VOLTI DELLA GIOCONDA AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO

ALBERTO SCHIAVI E I QUATTRO VOLTI DELLA GIOCONDA AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO
Salone del Libro di Torino 2019:  domenica 12 maggio vedrà ufficialmente la luce la nuova fatica editoriale di Alberto Schiavi, “Della Gioconda Fertilità – i Quattro Volti della Gioconda”. Il curatissimo volume delle Edizioni MILLE, arricchito dalla postfazione del critico d'arte Maria Palladino, sarà presentato dallo storico Romolo Gobbi. Appuntamen (continua)

IL PATACCATOUR SECONDO: VOTA PER UNO DEI TRE FINALISTI

IL PATACCATOUR SECONDO: VOTA PER UNO DEI TRE FINALISTI
Torino, settembre 2018 * * * Il PataccaTour, Secondo concorso del CAUS ideato da Raffaele Palma,. dopo le fasi di selezione degli elaborati pervenuti, si apre ora alla disfida finale, affidata al giudizio degli internauti. I tre finalisti, secondo la giuria di umoristi e programmatori turistici sono: Primo: Gianni Longo “Torino Orient Expression” – Un delitto feticist (continua)

il PataccaTour – secondo -

il PataccaTour – secondo -
Il PataccaTour - secondo - è il concorso che il CAUS, su idea di Raffaele Palma,, propone a tour operator, guide turistiche, pubblicitari, artisti, architetti,  fotografi o  semplici appassionati, che vogliano cimentarsi nella creazione di un percorso fotografico, TASSATIVAMANTE INEDITO, bizzarro ma credibile, capace di rivelare un aspetto ignoto della città di Torino&n (continua)