Home > Altro > Tataki tonno scottato

Tataki tonno scottato

scritto da: Nic1980 | segnala un abuso

Tataki tonno scottato


Tataki tonno scottato di chef zuir Oggi voglio proporvi uno dei grandi classici della cucina orientale, il Tataki di tonno in crosta di sesamo e salsa di soia: un piatto semplice, elegante e genuino, cucinato con la tecnica giapponese tataki. Generalmente utilizzata per la cottura dei filetti di manzo e di tonno (ma io la utilizzo anche per altre tipologie di carne e di pesce), consiste nello scottare i filetti in una padella a fuoco vivace per dorare la parte esterna e mantenere la parte interna piuttosto cruda. Così facendo, i succhi non vanno dispersi e la carne si mantiene molto tenera; immergendo il filetto nel ghiaccio si ferma il processo di cottura e si facilita l’eliminazione degli eccessi di grasso. Per realizzare un buon tataki di tonno requisito fondamentale è l’utilizzo di pesce freschissimo. Ingredienti per persona Filetti di tonno freschissimo, 200 gr Sesamo q.b. Sale q.b. Pepe q.b. Per la riduzione di salsa di soia Salsa di soia, 150 ml Sake, un bicchiere (in mancanza va bene anche mezzo bicchiere di vino bianco) Zucchero, 3 cucchiaini Procedimento Mescolate in una ciotola la salsa di soia, lo zucchero ed il sake, fino ad ottenere una riduzione omogenea. Ponete i filetti di tonno, tagliati abbastanza spessi, a macerare nella salsa ottenuta per circa un’ora, avendo cura periodicamente di girarli. Togliete i filetti dalla salsa, sgocciolateli e metteteli da parte. Ponete in un pentolino la salsa nella quale avete marinato i filetti di tonno e portatela ad ebollizione fino ad attenere una certa consistenza (occore ridurla di circa 1/3). Impanate i filetti di tonno con i semi di sesamo, sia bianchi che neri, e passateli sulla piastra per circa 20 secondi, giusto il tempo sufficiente a scottarli. Qualora preferiste un tonno un po’ più cotto, potete proseguire la cottura al forno a 180°. A questo punto impiattate il vostro tataki di tonno: disponete i filetti scottati sul piatto e in una ciotolina servite la salsa ottenuta (meglio se leggermente riscaldata.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

In occasione del World Pasta Day 2020, Mareblu porta in tavola tutto il sapore del tonno con un piatto gustoso e prelibato, il cui protagonista è il Tonno VeroSapore della gamma Non si sgocciola


Mareblu lancia la nuova gamma Non si sgocciola: una linea di Tonno buono, attento all’ambiente e ancora più pratico


Gamma Non si sgocciola di Mareblu: un gesto per la salvaguardia dell’ambiente e dei nostri mari


Gamma Non si sgocciola di Mareblu: un gesto per la salvaguardia dell’ambiente e dei nostri mari


Con la gamma Non si sgocciola, Mareblu continua il suo impegno a sostegno dell’ambiente e di mari più sani


MISTO Mixology & Cibarie - Degustazione del nuovo menu in anteprima stampa


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

la carbonara guanciale e pecorino romano

la carbonara guanciale e pecorino romano
La carbonara, una delle ricette italiane più amate e replicate – un po’ dappertutto –, realizzata in mille e una versione, non sempre ortodosse… Nell’ormai lontano 2008, la carbonara fu il piatto selezionato come simbolo della Giornata Mondiale delle Cucine Italiane e il Gambero Rosso le dedicò l’articolo di apertura del mensile di marzo. Ma la carbonara è tanto famosa quanto suscettibile di va (continua)

TARTARE DI FILETTO DI MANZO AL TARTUFO BIANCHETTO

TARTARE DI FILETTO DI MANZO AL TARTUFO BIANCHETTO
TARTARE DI FILETTO DI MANZO AL TARTUFO BIANCHETTO INGREDIENTI:Filetto di manzo da tritare – gr. 600 circa,Tuorli d’uovo – nr. 4,Succo di limone – nr. 4 cucchiaini,Aglio – nr. 1 spicchietto,Capperi – un cucchiaio scarso,Olio extravergine d’oliva – nr. 2 cucchiai,LAMELLE DI TARTUFO BIANCHETTO di IL TARTUFO ITALIANO q.b.,Sale q.b.con il MACINASALE con SALE MARINO INTEGRALE AL TARTUFO DI IL TARTUFO IT (continua)

Tortino di polpo e patate con pesto di olive

Tortino di polpo e patate con pesto di olive
Per il tortino – polipo fresco, 1kg – patate a pasta gialla, 1kg – aceto bianco, 1 cucchiaio – prezzemolo tritato, 10g – erba cipollina, 1/2 mazzetto – bottarga di tonno, 10g – aglio, 1 spicchio – alloro, 1 foglia – limoni, 1 e 1/2 – vino bianco, 1cl – Olio evo, 100g – sale e pepe Per il pesto di olive – olive nere, 200g – aceto balsamico, 5g – pochissimo olio evo Lavate le p (continua)

Capasanta brasata su salsa di zucca, amaretti e caffè chef zuir

Capasanta brasata su salsa di zucca, amaretti e caffè  chef zuir
Capasanta brasata su salsa di zucca, amaretti e caffè INGREDIENTI: 2 capesante mezza zucca piccola amaretti caffè in polvere 2 foglioline di acetosella sale,olio, q.b. Preparazione 1- La prima cosa da fare è tagliare la zucca a pezzetti e metterla con un po’ di olio sottovuoto. Cuocerla per 20 minuti in acqua bollente, poi frullarla e setacc (continua)

polpo bollito con crema di patate e cipolle

polpo bollito con crema di patate e cipolle
Ricetta polpo bollito con crema di cipolle e patate Ingredienti Ingredienti per 2 persone 1 polpo da circa 600 g 400 g di broccoli 1 patata 1 cipolla rossa di tropea sale, pepe e olio q.b. Tempo di preparazione: 60 min. Preparazione Per la cottura del polpo, in un tegame mettere a bollire dell’acqua leggermente salata e immergere il polpo 3 volte per pochi s (continua)