Home > Cultura > 13 milioni di italiani nei Comuni senza librerie

13 milioni di italiani nei Comuni senza librerie

scritto da: THEBIRD | segnala un abuso

13 milioni di italiani nei Comuni senza librerie


  Quasi 13 milioni di italiani vivono oggi in Comuni senza una libreria. E' la preoccupante fotografia scattata dall'Ufficio studi dell'Associazione Italiana Editori (AIE) in un'indagine presentata a chiusura di Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria al Palazzo dei Congressi dell'Eur a Roma.

Dall'indagine risulta che il 21,1% della popolazione che risiede in Comuni con più di 10 mila abitanti non ha una libreria vicino (sono esclusi i Comuni dove possono esserci cartolibrerie, edicole-negozio, centri commerciali con librerie). In sostanza, esistono quindi in Italia 687 Comuni sopra i 10 mila abitanti, l'8,6% del totale, che non hanno una libreria. Nelle Isole e nel Sud la percentuale di assenza di librerie si alza: il 15,1% dei centri delle Isole (con oltre 10 mila abitanti) e ben il 33,3% di quelli del Sud (più di 1 su 3) è senza librerie. Ma vale anche per il Nord Est, dove il 20,5% (1 su 5) è senza librerie.

La situazione non appare più rosea sul fronte delle biblioteche scolastiche: circa mezzo milione (486.928) di ragazzi - rileva ancora l'Aie - frequenta istituti privi di biblioteca. Sono 262 mila nella scuola primaria, 147 mila nella secondaria di primo grado e 77 mila nella secondaria di secondo grado. Circa 3,5 milioni di studenti frequentano scuole con un patrimonio librario inferiore alla media, quindi hanno meno possibilità di scegliere cosa leggere. E si parla di medie di patrimoni bibliotecari che oscillano - a seconda degli ordini scolastici - tra 1.500-3.500 volumi.


Fonte notizia: http://thebird.altervista.org/13-milioni-di-italiani-nei-comuni-senza-librerie/


CULTURA |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Librerie su misura Roma


Librerie su misura Roma- SOLIDE e FATTE BENE


Il grido di aiuto delle cartolibrerie


Tra Wikipedia e cellulari: l’emergenza lettura nell’intervista ad Andrea Mascetti (Cariplo)


Luigi Ferraris AD Terna illustra i risultati del primo trimestre 2017


Librerie in legno su misura- Il luogo dove conservare i libri


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’Iran sfida Trump, esercitazioni missilistiche dei Pasdaran

 «Mostreremo la nostra totale preparazione contro le sanzioni» I Guardiani della Rivoluzione iraniana rispondono alle nuove sanzioni americani con una massiccia esercitazione missilistica. Lo scopo, annunciano i Pasdaran, è «mostrare la nostra totale preparazione contro le sanzioni umilianti» decise dall’Amministrazione Trump. Accordo nucleare in bilico& (continua)

Lecce, 34enne morì in un carcere messicano: "Tre giorni senza acqua, cibo e cure mediche"

Lecce, 34enne morì in un carcere messicano:
 LECCE - Recluso in una cella del carcere messicano di Playa Del Carmen per tre giorni, senza acqua né cibo e con una grave disfunzione epatica in corso: così fu torturato e ucciso Simone Renda, il bancario leccese che il 3 marzo 2007 fu trovato cadavere nel penitenziario. La Corte d'assise di Lecce ha depositato le motivazioni della sentenza con cui il 15 dicembre un giudi (continua)

Il neoisolazionismo di Trump minaccia Ue e Nato

Il neoisolazionismo di Trump minaccia Ue e Nato
  La Nato, architrave della sicurezza europea e transatlantica per tutto il dopoguerra, è un'istituzione «ormai obsoleta», «non attrezzata per combattere il terrorismo islamico», dove «i suoi membri si appoggiano sull'America e non pagano quello che dovrebbero pagare». L'Unione Europea, a sua volta, è diventata ormai «un mezzo usato (continua)

La rete promuove il Jobs Act. E ai referendum della Cgil voterebbe "no" a maggioranza

La rete promuove il Jobs Act. E ai referendum della Cgil voterebbe
 La riforma del mercato del lavoro incontra pareri favorevoli sui social: oltre i due terzi delle intenzioni di voto sono contrari alle proposte della Cgil di abolizione delle norme su voucher e appalti. Ma anche in questo caso diventa l'occasione per sanzionare il governo di Renzi. La Consulta si è espressa: due dei quesiti proposti dalla Cgil sulla riforma del mercato del (continua)

Trenitalia cambia gli abbonamenti per l'Alta velocità. I pendolari: "Aumenti del 35%"

Trenitalia cambia gli abbonamenti per l'Alta velocità. I pendolari:
 In vendita ci sono quattro formule che variano per costo e giorni di utilizzo: possono essere validi tutta la settimana e tutte le ore, o limitati ai giorni feriali e alla fascia oraria 9-17. La rabbia sulla Torino-Milano: "Passiamo da 340 euro a 459 euro per l'orario libero dal lunedì alla domenica". Trenitalia lancia i nuovi abbonamenti per l'alta velocità, e cambi (continua)